Logo di sawadee
Anche i thai sono ingannati

Anche i thai sono ingannati

Anche i thai sono ingannati

notizie dal mondo

Un uomo thailandese trova la sua “mia noi” a letto con un ragazzo più giovane – due morti durante la sparatoria

Anche i thai sono ingannati
Anche i thai sono ingannati

Ha sparato al suo amante che, fortunatamente, è riuscito a scappare giù dalle scale.

Poi ha ucciso la sua “mia noi” (mistress) prima di puntare la pistola su se stesso mentre si sdraiava a letto.

l’assassino aveva pagato la sua padrona per aprire un negozio di noodle, ma lei lo aveva tradito alle spalle, ha detto la polizia.

La polizia di Muang Samut Prakan è stata chiamata ad entrare in una struttura a tre piani sopra un negozio di “noodle in” a Soi Nori intorno alle 7:00 di lunedì.

C’erano tracce di sangue lungo le scale.

In una camera da letto al secondo piano hanno trovato Phaison, 46 anni, sdraiato a faccia in su nel letto. Era stato colpito alla tempia destra e il proiettile era uscito dal lato sinistro della testa. Ai suoi piedi c’era una pistola da 9 mm e c’erano prove di un totale di cinque colpi che erano stati sparati.

Ai piedi del letto c’era una signora thailandese di 35 anni chiamata Sudarat che era la proprietaria del negozio di noodle. Le avevano sparato alla testa.

Un uomo di nome Thanakorn, 25 anni, è stato colpito al braccio e al petto ed è stato portato all’ospedale Rattarin, Bang Poo, da una persona che era nelle vicinanze  prima dell’arrivo della polizia.

Un dipendente del negozio di noodle ha detto che Phaison era arrivato alle 6 del mattino e ha chiesto dove fosse Sudarat. L’impiegato, del negozio, stava riordinando in quel momento e ha indicato che il suocapo era a letto al piano di sopra.

Phaisonusci dal locale per dirigersi ai piani superiori. Subito dopo si udirono  molti colpi di arma da fuoco.

L’impiegato ha poi detto che Thanakorn è sceso barcollando le scale coperto di sangue vestito solo delle mutande. L’impiegato è scappato terrorizzato lasciando che qualcun altro portasse il ferito in ospedale.

La polizia ha capito che Sudarat era l’amante di Phaison e che aveva finanziato il suo negozio di noodle.

Aveva avuto la sensazione che lei stesse avendo una relazione con un altro uomo alle sue spalle, ma tenne per sé i suoi sospetti.

Ma lunedì mattina ha avuto le prove dei suoi sospetti. La polizia pensa che abbia sparato all’amante della sua amante prima di ucciderla e poi puntare la pistola su se stesso.

Le indagini continuano.
Attenzione alle relazioni…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.