Il perizoma

Ang Thong (อ่างทอง) è una città nella regione del bacino del Chao Phraya della Thailandia e la capitale della provincia con questo nome. Ang Thong significa “Golden Bowl” in tailandese. La città e l’area circostante sono note per il suo enorme Buddha (98 metri di altezza), eroi coraggiosi, bambole di corte, famosi lavori in vimini, regione di produzione di tamburi e doppio Buddha sdraiato.

Capire Ang Thong


Ang Thong, una provincia lussuosa di artigianato locale come bambole di corte modellate, mattoni refrattari e lavori in vimini. È anche l’origine di “Li Ke”, la canzone popolare nativa, la città natale di Nai Dok e Nai Thongkaeo, i due eroi durante la battaglia di Bang Rachan. Ang Thong è anche abbondante con più di 200 templi puliti, magnifici e interessanti, più appropriati per lo studio cronologico thailandese.

>

Ang Thong, originariamente noto come Mueang Wiset Chai Chan, si trova sul fiume Noi e sulla terra bassa del fiume Chao Phraya. Era un essenziale avamposto di frontiera di Ayutthaya quando si combatteva con i birmani. Come è apparso in diverse parti delle cronache di Ayutthaya, in particolare, prima della sconfitta di Ayutthaya nel 1767, i birmani si accamparono a Mueang Wiset Chai Chan per attaccare Ayutthaya provocando la “Battaglia di Bang Rachan”, un evento noto registrato nella storia thailandese. Più tardi durante l’era Thonburi, Mueang Wiset Chai Chan fu trasferito in un nuovo sito sulla riva sinistra del fiume Chao Phraya a Ban Bangkaeo e fu chiamato “Ang Thong” poiché la sua posizione era un bacino fertile simile a una ciotola di acqua e riso di Paese.

Ang Thong è una piccola provincia situata nella parte inferiore della Thailandia centrale grande quanto 968 chilometri quadrati. Topograficamente, quasi tutta l’area di Ang Thong è pianura con due importanti fiumi che attraversano la provincia, cioè il fiume Noi e il fiume Chao Phraya. Ang Thong è diviso amministrativamente in 7 distretti: Amphoe Muea

Come arrivare ad Ang Thong


Ufficio immigrazione: QUI

In macchina

Ci sono molte rotte da Bangkok. Tre opzioni sono:

  • Prendi l’autostrada Phahonyothin (autostrada n. 32) da Bangkok e svolta sull’autostrada asiatica, passando per Amphoe Bang Pa-in, Amphoe Bang Pahan ad Ayuttaya e poi Ang Thong. La distanza totale è di circa 105 chilometri.
  • Prendi la nuova strada e attraversa il ponte Somdet Phra Pinklao fino a raggiungere Talingchan. Quindi svoltare sull’autostrada n. 340, passando per Nonthaburi, Pathum Thani, Ayutthaya, Suphan Buri, fino a raggiungere Ang Thong. La distanza totale è di circa 150 chilometri.
  • Prendi l’autostrada Bangkok-Pathum Thani, passando per Amphoe Pak Kret. Quindi prendi l’autostrada n. 3111, passando per Amphoe Bang Sai, Amphoe Sena e Ayutthaya. Quindi prendere l’autostrada n. 3263 e seguire l’autostrada n. 309, entrando in Amphoe Pa Mok fino a raggiungere Ang Thong. La distanza totale è di circa 140 chilometri.

Con il bus

Ci sono pochissimi autobus da qualsiasi parte adesso, solo autobus senza aria condizionata dai distretti circostanti.

Un minibus da Suphanburi ti costerà B40 e ti lascerà alla stazione degli autobus.

Da Lopburi parte un minibus ogni 30 minuti e costa B50.

>

Altri minibus provengono da Mo Chit , Rangsit , che costa B70, Saraburi e Ayuttaya per B30.

Girare per Ang Thong


L’unico mezzo di trasporto in città notato sono stati i soliti taxi motociclistici, con occasionali tuk-tuk che si trovano nel mercato (molto vicino alla rotonda del centro città). Ma il centro della città è facilmente percorribile. Venendo da BKK, si attraversa il fiume e circa 400 metri dopo si arriva alla rotonda del centro città.

Direttamente dall’altra parte della rotonda, un po ‘a destra è la stazione degli autobus.

A circa 100 metri a sinistra della rotatoria c’è l’ingresso del grande mercato. Altri 200 metri lungo questa strada sulla destra è l’Ang Thong Hotel. (questa è la strada per Suphanburi.)

Cosa vedere ad Ang Thong

Cosa vedere ad Ang Thong


  • Wat Muang (Wat Muang) .Significa Tempio viola.

Si trova a 10Km verso Suphanburi sulla strada principale per lì, ed è sul lato sinistro. Mentre vi avvicinate, vedrete questa gigantesca statua del Buddha a duecento metri dalla strada.

È molto interessante, con un mix di buddismo thailandese, buddismo cinese e buona parte della religione indù. Molti templi thailandesi includono la religione indù poiché il buddismo Theraveda sembra averne una grande quantità al suo interno. Oltre alla gigantesca statua del Buddha, all’interno del Tempio che è piuttosto bello, vedrai numerose piccole statue, molte delle quali includono Ganesha e altre immagini indù.

All’esterno ci sono altre aree contenenti statue, una di queste ha gruppi di statue sia cinesi che indù. Ci sono anche statue storiche, in particolare, le guerre tra Birmania e Thailandia e queste sono piuttosto grafiche e si trovano all’interno di una vasta area.

Inoltre ci sono anche statue di anime che soffrono all’inferno per i loro misfatti, diversi gruppi di questi e un’esibizione di un giudice che giudica due anime piuttosto angosciate, con uno scriba su entrambi i lati che scrive il procedimento. C’è anche un potenziale boia.

Purtroppo, tutto è scritto in thailandese, inclusa la descrizione di chi sono questi miscredenti, del male che hanno fatto e della punizione che stanno subendo.

Totalmente affascinante, qualunque sia la tua convinzione personale, e un buon modo per capire parte della cultura. Vale la pena un paio d’ore del tuo tempo.

Per arrivarci, prendi un minibus Suphanburi dal terminal degli autobus e comunica all’autista dove vuoi scendere. Ti costerà B20. Per tornare, attraversa la strada da dove sei sceso e ferma un minibus che torna.

Dove mangiare ad Ang Thong


  • Mangia in strada Sono vicini al centro della città, particolarmente vicino al mercato. Dall’Ang Thong Hotel, attraversare la strada e andare a sinistra. Vedrai tre ingressi al mercato per circa 200 metri, ognuno dei quali offre cibo da strada. Il terzo ha la gamma più ampia. Tutti hanno tavoli e sedie, quindi puoi sederti e mangiare. Tutto è in tailandese, ma ci sono solo un paio di bancarelle che servono cibo piccante, e questi sono piatti di insalata (Tom Yam). Per la colazione, c’è una bancarella ancora più avanti da queste: svoltare nella strada principale dello shopping e all’ingresso del mercato successivo sulla destra, c’è una bancarella un po ‘più avanti sulla sinistra. Servono Joke Moo Sai Kai (porridge di riso con uovo aggiunto). Vale la pena mangiare e costa B20. Per il tuo tè e caffè, c’è una bancarella a sinistra dell’Ang Thong Hotel a breve distanza.

Sempre a destra dell’Ang Thong Hotel, a circa 100 metri, c’è un buon ristorante, particolarmente buono con il pesce. Tutto è scritto in thailandese, quindi devi bluffare. Verdure miste fritte con maiale e una grande bottiglia di birra Chang era B120.

Dove dormire ad Ang Thong


È vicino alla stazione degli autobus, a circa 300 metri sulla destra e sullo stesso lato della strada. Se provenite da BKK, sono circa duecento metri sulla sinistra della rotatoria cittadina in direzione BKK. Il nome dell’hotel è scritto solo in tailandese. Sembra essere l’unico hotel in città ed è piuttosto logoro, ma pulito. Sembra che sia stato rinnovato all’esterno, ma non lo è affatto.

Camera con aria condizionata, TV, acqua calda e frigo bar è B400. A giugno 2016 non c’era acqua calda nella doccia la mattina. Camere con ventilatore disponibili anche più economiche. La connessione Wifi è limitata all’interno dell’hotel, quindi se lo desideri, dovrai prenotare le camere più costose al B500, che ha un frigo bar (ma ancora senza acqua calda nella doccia!) C’era un ristorante vicino alla reception ma lo è ora chiuso. Dall’altra parte della strada a sinistra a circa 100 metri, c’è il mercato cittadino, dove viene venduto tutto il possibile immaginabile!

Uscire da Ang Thong verso


Per Suphanburi , Lopburi o Bangkok : i minibus sono regolari e relativamente economici.