Aranyaprathet

0
5
Aranyaprathet border

Aranyaprathet

Aranyaprathet (อรัญประเทศ, anche Aran Yaprathet, Aranya Prathet o semplicemente Aran) è una città di confine nella Thailandia orientale . Nelle vicinanze si trova l’attraversamento terrestre più trafficato della Cambogia , che è la rotta turistica più popolare per i viaggi tra Bangkok e Siem Reap e il Parco Archeologico di Angkor .

Capire la citta’ di Aranyaprathet


Il confine si trova a 6 km a sud-est della città. È aperto dalle 08:00 alle 20:00 e non c’è differenza di orario tra i due paesi. Immediatamente accanto alle strutture di immigrazione thailandesi c’è il mercato di Rongkleu , che ospita banche, caffè, un minimarket, cambiavalute e autobus. Il mercato – come il confine e la città stessa – è teatro di truffe sui visti su scala industriale per viaggiatori incauti (vedi sotto). Immediatamente sul lato cambogiano del confine c’è Poipet , una città di 90.000 abitanti che ti fa vedere com’era la Cambogia 20 anni fa se puoi essere disturbato a lasciare la squallida strada principale, che è qualcosa che la maggior parte dei turisti di passaggio non realizzerà mai.

Per il viaggiatore, il fulcro di Aran è l’incrocio vicino alla stazione ferroviaria (vedi mappa). In senso orario le strade portano alla stazione dei treni (NE), al confine (SE), alla torre dell’orologio e al centro città (SW) e alla stazione degli autobus (NW). La città può fungere da punto di sosta per viaggi in vari punti sia in Thailandia che in Cambogia, sebbene il viaggio Bangkok – Siem Reap sia quello che la maggior parte dei viaggiatori intraprenderà.

Capire la citta’ di Aranyaprathet


Il confine si trova a 6 km a sud-est della città. È aperto dalle 08:00 alle 20:00 e non c’è differenza di orario tra i due paesi. Immediatamente accanto alle strutture di immigrazione thailandesi c’è il mercato di Rongkleu , che ospita banche, caffè, un minimarket, cambiavalute e autobus. Il mercato – come il confine e la città stessa – è teatro di truffe sui visti su scala industriale per viaggiatori incauti (vedi sotto). Immediatamente sul lato cambogiano del confine c’è Poipet , una città di 90.000 abitanti che ti fa vedere com’era la Cambogia 20 anni fa se puoi essere disturbato a lasciare la squallida strada principale, che è qualcosa che la maggior parte dei turisti di passaggio non realizzerà mai.

Come arrivare ad Aranyaprathet


Aranyaprathet map

Ufficio immigrazione: qui

Con il bus

Ci sono due stazioni degli autobus ad Aran, la principale è nella città a circa 400 ma nord-ovest dell’incrocio e una meno trafficata è nel mercato di Rongkleu .

Dentro e intorno al mercato di Rongkleu i bagarini offrono taxi (1900 ฿ / taxi) per Bangkok e un po ‘di più per altre città thailandesi. Condividere un taxi potrebbe essere una buona idea.

Pochi metri più in là, nel mercato, ci sono minibus con aria condizionata per Bangkok (250-300 ฿ / persona). Il punto di consegna può variare da esattamente dove si desidera di fronte a una stazione dello skytrain (il Victory Monument è popolare). La stazione degli autobus del mercato ha anche autobus per la stazione degli autobus di Mo Chit di Bangkok e per l’aeroporto Suvarnabhumi. Ci sono anche autobus dal mercato ad altre città thailandesi, come Nakhon Ratchasima e Chachoengsao (che è utile per Pattaya e altre destinazioni su quella costa). Tali autobus consentono ai viaggiatori di evitare la città di Aranyaprathet, sebbene la stazione principale degli autobus sia meglio collegata.

Dalla stazione degli autobus in città, ci sono servizi di autobus governativi affidabili ed economici per molte destinazioni, tra cui Bangkok (frequente), Buriram (frequente), Chachoengsao (frequente), Chanthaburi (frequente), Mukdahan , Nakhon Ratchasima (Khorat) (frequente) , Pattaya , Rayong , Surin e Udon Thani . Per Trat , vai via Chanthaburi .

>

La stazione nord degli autobus di Bangkok ( Mo Chit ) è la scelta migliore per gli autobus per Aran. Gli autobus di prima e seconda classe partono dal piano terra del terminal ogni mezz’ora circa (4-5 ore, 207 Baht e 160 Baht rispettivamente). Una prima classe può includere uno spuntino e una bevanda. L’ultimo autobus per Bangkok parte da Aranyaprathet intorno alle 18:00.

Anche la stazione degli autobus orientale di Bangkok ( Ekamai ) ha autobus per Aran che partono ogni ora o due (4,5-5,5 ore). Servizio Ekamai: 06.15, 08.30, 10.30, 12.30 e 16.30. 200 baht, non un vip, ma ok con aria condizionata. Telefono: 0 2713 5335. Biglietto online: www.airaran.co.th Ekamai può essere raggiunto anche passando dal terminal degli autobus dell’aeroporto di Suvarnabhumi.

Le strade per Aranyaprathet hanno posti di blocco e la maggior parte degli autobus sarà salita almeno una volta da personale militare / immigrazione in divisa che cerca principalmente immigrati illegali dalla Cambogia. Gli occidentali sono raramente infastiditi, ma tieni il passaporto a portata di mano. Se sei rimasto oltre il tuo visto, potrebbe valere la pena utilizzare una traversata meno trafficata come Ban Pakard / Phsar Prom .

Aeroporto di Suvarnabhumi

Gli autobus collegano Aran e il terminal degli autobus dell’aeroporto Suvarnabhumi di Bangkok (a circa 10 minuti di auto dall’aeroporto, gratuitamente) regolarmente durante il giorno ma non la notte.

Il terminal degli autobus dell’aeroporto di Suvarnabhumi può anche essere un buon modo per connettersi con altre destinazioni, tra cui Ekamai e molti altri punti di Bangkok serviti dai numerosi e frequenti servizi di autobus locali di Suvarnabhumi.

Aeroporto di Don Muang

Per raggiungere Don Muang prendere un autobus per Moh Chit e chiedere di scendere quando passa davanti all’aeroporto. Quando si va ad Aranyaprathet, può essere possibile risparmiare tempo salendo sull’autobus a Rangsit ; anche se gli autobus di 1a classe non si fermeranno lì se tutti i posti sono già occupati.

Khao San Road

Gli autobus turistici di Khao San Road sono più costosi e meno confortevoli dei servizi governativi; quelli per le destinazioni in Cambogia comportano sempre un cambio di veicolo al confine, e di solito sono pieni di persone irritanti, oltre a molte truffe ti aspettano

Con il treno

Due treni al giorno in ciascuna direzione collegano Aranyaprathet con la stazione ferroviaria di Bangkok Hualamphong . Per Aranyaprathet (ovvero per la Cambogia), i treni partono alle 05:55 e alle 13:05, con arrivo previsto rispettivamente alle 11:20 e alle 18:05. Per la direzione Hualamphong (cioè per Bangkok), i treni partono alle 06:40 e alle 13:55, arrivando rispettivamente alle 12:05 e alle 19:55. La tariffa è di 48 baht; il supplemento per una bicicletta è di 80 baht. Preparati però a ritardi di più ore.

Durante la stagione delle piogge la regione intorno ad Aranyaprathet può essere allagata, con il risultato che il treno si ferma a una fermata precedente, ad esempio circa 20 km prima. Scendi dal treno, segui la folla fino alla strada principale a nord della ferrovia e aspetta un autobus che dovrebbe portarti ad Aranya o anche direttamente al confine per circa 30 baht. In questo caso fai attenzione anche al tuo bagaglio che potrebbe bagnarsi se riposto nell’autobus.

Tutti i treni sono di terza classe, il che significa che non c’è aria condizionata (le finestre si aprono per una brezza notevole). Ci sono servizi igienici e lavandini. I sedili sono un misto di panche imbottite, sedili avvolgenti imbottiti e panche di legno. Se prendi il treno pomeridiano, prova a sederti sul lato ombreggiato (nord) del treno (cioè a sinistra da BKK, a destra a BKK). Il sole mattutino non è così male e non influisce molto sulle partenze anticipate, ma è ancora più fresco nel lato nord. Inoltre, le linee elettriche sono sul lato sud, quindi anche la vista è migliore. Il treno è un’ottima opportunità per osservare le persone, la campagna e la fauna selvatica. Durante la stagione secca, fumo e cenere possono passare dalle finestre dalle risaie in fiamme.

I venditori di cibo e bevande lavorano le auto, fornendo cibo e ristoro a buon mercato. Molte delle cose avvolte nella foglia di banana sono a base di pesce / peperoncino e sono tipiche delle tavolozze occidentali; Khao San Road pad thai non lo è. Se hai il cuore debole, mantieni il pollo alla griglia che si trova vicino alla stazione alle due estremità. Gli spessi tubi di bambù contengono il fantasioso “riso di bambù”, un riso appiccicoso leggermente dolce e saporito, più facilmente mangiato con le bacchette.

Il treno può fornire collegamenti economici e panoramici ma lenti e spesso in ritardo con l’ aeroporto di Suvarnabhumi . Vai a Lat Krabang (ลาดกระบัง, a circa 1 ora da Bangkok). La stazione confina con l’aeroporto ed è direttamente sotto le traiettorie di volo degli aerei. Quindi sali le scale fino al treno Airport Rail Link che ti porterà al terminal (15 baht) o prendi un taxi (50 baht). Se ti manca Lat Krabang, Tab Chang, Hua Mak e Makkasan, collegati anche con l’Airport Rail Link

Per Don Muang, dovrai cambiare treno a Hualamphong, che data la congestione delle linee a Bangkok è solo per i fanatici dei treni seri.

In minivan

Un altro modo per andare ad Aranyaprathet da Bangkok è con i minivan che partono dal BTS Victory Monument. I minivan sono più veloci degli autobus (circa 3,5 ore) e lasciano i viaggiatori vicino al confine con la Cambogia ma meno comodi. 230 baht solo andata (prezzo 2011). In alternativa, se vuoi saltare il traffico, raggiungi la stazione Rangsit di fronte a Future Park. Ci sono minivan che impiegano solo 3 ore.

Attraversando il confine

Entrare in Thailandia da Poipet è semplice per i viaggiatori che non hanno bisogno di un visto o che ne hanno ottenuto uno in anticipo. Dal 31 ottobre 2013, l’ingresso senza visto è per 30 giorni, considera di ottenere il visto in anticipo se è necessario più tempo (visto di 2 mesi).

I cittadini dei paesi a cui non è consentito l’ingresso senza visto ma che hanno diritto a un visto all’arrivo richiedono la prova del proseguimento del trasporto fuori dalla Thailandia e una tassa di 1000 baht. È probabile che il visto sia valido per 14 giorni (non 15 come a volte affermato).

Molti thailandesi attraversano il confine la mattina in gite di un giorno per giocare d’azzardo nei casinò di Poipet . Tuttavia c’è una linea separata per i non thailandesi che si muove rapidamente, tranne durante il blocco di tronchi di mezzogiorno degli arrivi degli autobus turistici.

Sul lato thailandese vicino alle code per l’immigrazione (sia in arrivo che in partenza) ci sono tini di fresca acqua potabile per chiunque abbia una bottiglia da riempire.

Andando in Cambogia, le formalità per lasciare la Thailandia sono abbastanza semplici. Quelle di entrare in Cambogia sono un’altra questione e vengono trattate nella pagina Poipet # Cambodian

Arrivare al confine

Aranyaprathet è teatro di alcune delle grandi truffe ai confini del mondo, un’importante industria locale. La polizia thailandese viene pagata per chiudere un occhio, quindi non sarà di alcun aiuto. Coloro che si dirigono in Cambogia possono essere soggetti a uno di questi:

  • Alla stazione dei treni o degli autobus ti verrà detto che devi salire a bordo di un “autobus governativo” per portarti nel “posto giusto” per il tuo visto cambogiano.
  • Un uomo ti si avvicinerà alla reception del tuo hotel, dicendo che lavora per “Thai Immigration” – e può accelerare la tua uscita dalla Thailandia e / o il visto per la Cambogia.
  • Un autista di tuk tuk vorrà portarti in uno speciale ‘ufficio visti’, per ottenere un visto più veloce / più facile / più economico.
  • Ci sono persino uffici istituiti per venderti “visti” cambogiani proprio accanto al confine (vedi articolo di Poipet ).
  • Se hai bisogno di una foto del passaporto (come fai di solito per la Cambogia), un tout al confine ti porterà in un “negozio di scansione” che ti venderà una foto + un visto falso, richiedendo un pagamento di $ 35.

Ci sono molte altre varianti, sia in città che al confine stesso. La maggior parte degli hotel di Aramyaprathet e degli autisti di tuk tuk sono coinvolti in queste truffe.

Il risultato? Molto tempo e denaro perso. Ad esempio, invece di un viaggio di 15 minuti fino al confine, ti ritroverai guidato in tondo – a volte fino a sette ore – a visitare uffici, negozi e ristoranti di proprietà dei parenti degli operatori della truffa: e pagare a ciascuno per spurie scartoffie, timbri di visto falsi, cibo e bevande. (Per garantire quest’ultimo, il tuo autista scomparirà semplicemente per un’ora.)

Tutto questo può essere facilmente evitato. Una volta arrivato ad Aramyaprathet, entrare in Cambogia è semplice:

1. Trova un tuk tuk che ti porti al confine. Questo dovrebbe costare 60 baht e richiederà 15 minuti al massimo. Meglio ancora, prendi il songthaew (15 baht, ) che passerà davanti a tutti gli uffici della truffa e dritto al confine.

2. Esci dalla Thailandia attraverso l’immigrazione thailandese, attraversa il ponte, ottieni un visto cambogiano (visto turistico $ 30) presso l’ufficio cambogiano ufficiale e poi entra a Poipet in Cambogia attraverso l’immigrazione cambogiana.

Questo è tutto.

Negozia in anticipo qualsiasi tariffa di tuk tuk e insisti che l’autista ti porti al confine (tutti conoscono quella parola). Rifiutati di scendere a fermate impreviste. Continua a dire “Border!” Un ripiego è dire “Mee visa lao!” (Ho già un visto) o “Bai!” (Partire!). Questo dovrebbe garantire che abbandonino i tentativi di truffa. Centinaia di nuove vittime arrivano ogni giorno e non paga per loro perdere tempo con i non creduloni.

Linee di fondo:

1. Nessuna formalità doganale o di immigrazione si svolge da nessuna parte tranne il confine stesso, e solo dopo che sei uscito dall’immigrazione thailandese.

2. La traversata dalla Thailandia alla Cambogia non richiede intermediari di alcun tipo.

Girare per  Aranyaprathet


Il paese è abbastanza piccolo e facilmente percorribile a piedi. 20 baht per un giro in tuk-tuk all’interno della città possono essere leggermente generosi.

I Songthaews (camioncini che fungono da autobus) corrono tra il 7-Eleven nel mercato di Rongkleu e la stazione degli autobus (purtroppo non più Tesco). Una corsa costa 15 baht. Tieni presente che non assomigliano a Songthaews nella maggior parte delle altre parti della Thailandia, qui sono in realtà camion convertiti con lunghe panchine nella parte posteriore. Se entri dalla Cambogia, gira a destra dopo l’immigrazione e dovrebbe essercene uno fermo con poche persone nella parte posteriore proprio vicino alle 7-11. Ci vogliono circa 10-15 minuti e si ferma alla stazione principale degli autobus di Aran, e anche all’incrocio principale vicino alla stazione ferroviaria, che è a soli cinque minuti a piedi prima della stazione stessa. Venendo dalla stazione principale degli autobus al confine, gli stessi piccoli camion aspettano proprio vicino al negozio con un grande cartello che dice CANTANTE sopra di esso. Se non ce n’è uno lì, aspetta un po ‘.

Cosa vedere a Aranyaprathet


  • Serbatoio di cemento , un punto focale centrale dove le persone si riuniscono per bere e mangiare alle bancarelle di cibo.
    Stazione ferroviaria , mai un momento di noia trainpotting. Ciascuna delle due partenze giornaliere della stazione ha un materiale rotabile diverso: un vagone diesel al mattino e un treno trainato da un motore nel pomeriggio.
    Stazione degli autobus , guarda le partenze in lungo e in largo. C’è anche un mercato.

 

Cosa acquistare a Aranyaprathet


Il centro di Aran ha diverse banche con sportelli bancomat e cambio valuta. Quando le banche sono chiuse, cambiare denaro è difficile in città, anche se dovrebbero esserci commercianti alla frontiera disposti a cambiare denaro. Oltre il confine a Poipet , baht e dollari possono essere cambiati con i commercianti di mercato tutto il giorno e fino a tarda sera.

  • Il mercato di Rongkluea, situato vicino all’ufficio immigrazione al confine, ha una gamma sorprendente di beni che interesserà coloro a cui piace comprare cose e cose. È disponibile anche un’ampia selezione di vestiti nuovi e usati, borse a mano, scarpe e orsacchiotti. I commercianti sono principalmente Khmer del vicino. Poipet Truck carichi di vestiti, scarpe e borse di seconda mano vengono riparati, lucidati, stirati e lavati alla fine venduti nell’area del mercato e nei dintorni.
  • 7-eleven ha aperto negozi in diverse località, in particolare al confine nel mercato di Rongkleu, nel centro della città e vicino alla stazione degli autobus.
  • Tesco è forse tre o quattro chilometri fuori città. C’è un cartello che mostra la direzione sulla strada principale che passa davanti alle stazioni degli autobus. Non ci sono cantine che vanno lì, i tuk tuk chiedono circa 80. Non è veramente percorribile.

Dove mangiare a Aranyaprathet


Se stai cercando la colazione al mattino, troverai la maggior parte dei ristoranti chiusi, ma ci sono venditori di frutta nel mercato e alcuni minimarket. Numerosi ristoranti sono aperti il ​​pomeriggio e la sera.

  • Mercato notturno – situato a due isolati di fronte all’Aran Garden 2 Hotel, vicino al bacino idrico di cemento, e offre la solita gamma di piatti thailandesi

Dove bere a Aranyaprathet


Il vero caffè (almeno ai farang) può essere trovato al Coffee Break sulla strada in direzione sud-est dalla torre dell’orologio. Wifi gratis.

Il solitario locale notturno di Aran gestito in Occidente, il Farang Bar, è ora chiuso.

Dove dormire a Aranyaprathet


Vicino alla stazione dei treni ci sono alcune pensioni costose ma essenziali rivolte a persone che non sanno cosa stanno facendo. Tuttavia, è possibile trovare alloggi di base più economici e hotel di migliore qualità.

  • Aran Garden Hotel Le camere partono da 230 baht per un letto singolo con ventilatore, 280 per il doppio. Wifi gratis. Alcune camere hanno solo servizi igienici alla turca. Entrambi gli hotel Aran Garden partecipano a truffe nella misura in cui un uomo che afferma di essere “proveniente dall’immigrazione thailandese” ti si avvicina spesso al banco al momento dell’accesso, dicendo che può accelerare il tuo passaggio di confine. 
  • Hotel Aran Garden 2 . Non male considerando il prezzo. I conducenti di tuk-tuk lo conoscono per nome, ma concordano un prezzo per iscritto o in thailandese prima di partire – sanno chi rimane qui, quindi sono entusiasti fornitori della truffa “mi hai sentito male”. La reception può fornire mappe della città; il cibo è generalmente non disponibile. 280 baht per le stanze dei ventilatori, 450 baht per l’aria condizionata. Alcune camere hanno solo servizi igienici alla turca.
  • Hotel Aran Mermaid , 33 Tanavitee Rd. Un nuovo hotel “di lusso” che si rivolge ai turisti con un budget più elevato: i prezzi variano a seconda di come e quando si effettua una prenotazione, ma ci si può aspettare di pagare circa 900 baht per una singola, 1550 per una doppia e 1950 per una tripla, che può o potrebbe non includere la colazione.
  • Sintawee Hotel . Facile passeggiata dal deposito degli autobus e facile da trovare. In stile motel, pulito. Camere con ventilatore 300 baht, camere con aria condizionata 400 baht. Le camere con aria condizionata sono spartane ma spaziose e pulite; sembrano di nuova costruzione o recentemente rinnovati. Due bottiglie d’acqua gratuite, bagno in stile occidentale con doccia calda e TV via cavo (non aspettarti canali in lingua occidentale, però). Dal deposito degli autobus, girare a sinistra sulla strada principale (348) in direzione di Ban Mai Nong Sai – se si supera l’Aran Mermaid Hotel sulla sinistra, ci si trova sulla strada giusta. Dopo circa 10-15 minuti, segui il grande cartello rosa sul lato destro della strada (anche di notte, il cartello è difficile da perdere, poiché è molto illuminato) nel vicolo a circa 50 metri. Wi-Fi gratuito e veloce ma nessun cibo in loco – non aspettarti colazioni gratuite qui.
  • L’Inter-hotel si trova un po ‘a est del terminal degli autobus dopo il Mermaid. Le camere pulite sono più o meno standard a 3 stelle occidentali. Dispone di piscina. Il cibo è abbastanza buono. Suite 1500 baht, camera standard 550-750 baht. Aria condizionata.
  • L’Indochina Hotel è un’opzione di qualità un po ‘fuori città: 5 minuti in tuk-tuk. Le camere pulite e confortevoli ha un’invitante piscina circondata da palme.
  • Aran Mammos Guest House , nella stazione degli autobus ( vai alla stazione degli autobus dopo il 7/11 sulla sinistra ). Sembra una guest house relativamente nuova con circa 400 baht.  modificare
  • MOB Coffee shop & Guest House , nella stazione degli autobus. Accanto a Mammos ). Hanno stanze, caffè, un menu in inglese e pubblicizzano stanze in tre posizioni, inclusa questa che va da 300-500 baht. Il cibo era buono ed economico. Il caffè è decente per 30 baht.  
  • Thai Hotel e Internet Cafe ( il nome è in tailandese – scusate ), nella stazione degli autobus ( alla fine della fila che include Mammos ). Hanno camere e cibo e hanno un internet cafè al piano terra. Internet è relativamente veloce e 10 baht per 30 minuti. Camere circa 400 baht. Sembrano nuovi e puliti.