Customer service –

Assistenza clienti

Scena: una giovane donna è seduta dietro la scrivania in un ufficio privato.

Un uomo bussa alla porta ed entra.

Lui: – Mi scusi signora, ma sei il responsabile del servizio clienti?

Lei fa segno che può sedersi: – Sì, signore, cosa posso fare per lei?

Lui: – Beh, ho un problema.

Lei: – Per favore, spiegate, signore.

Lui, un po ‘imbarazzato: – Un paio di giorni fa, ho comprato un set di biancheria per la mia ragazza in questo centro commerciale. L’ho nascosto in un posto in cui pensavo che mia moglie non l’avrebbe trovato. Ma ha fatto … Ha aperto il pacco e ora pensa che sia un regalo per il suo compleanno domani. Il problema è che la lingerie non le si adatta perché ha una taglia [ più piccola / più grande ].

Lei annuisce: – Capisco.

>

Lui: – Oggi sono tornato a comprare lo stesso set per mia moglie, nella sua taglia. Ho preso la mutanda, ma il personale mi ha informato che non hanno lo stesso reggiseno delle dimensioni di mia moglie. Non posso passare a un altro modello perché ha già visto il regalo e ha una memoria fotografica. Il personale mi ha inviato nel tuo ufficio e mi ha informato che potresti aiutarmi.

Lei: – Farò del mio meglio, signore. Di che modello si tratta?

Le dà la ricevuta di vendita: – È scritto qui.

Legge: – Kyra Wadaboom. Di che taglia hai bisogno?

Nomina la dimensione.

Lei: – Mi dispiace che non abbiamo la taglia giusta nel nostro negozio. Ma lasciami chiamare alla sede centrale. Abbiamo altre filiali che vendono questo marchio.

Prende il telefono e chiama. Dopo una breve conversazione, riattacca e gli dice: – Mi dispiace tanto, ma gli altri negozi non hanno questo modello di queste dimensioni.

Lui, molto triste: – Oh, mi ucciderà … Quando capirà che ho una ragazza, sarò un uomo morto. Dico davvero. Lei ha una pistola e lei l’ha caricata.

Lui, disperato: – Sono disposto a dare qualsiasi cosa per questo reggiseno. Nulla. Mi aiuti per favore!

Le dispiace per lui e medita per un po ‘. Quindi si sbottona la camicetta: – Ho il reggiseno che stai cercando nella giusta misura. Puoi ottenerlo se non ti dispiace che sia stato usato alcune volte. Prometto che è come nuovo.

Lui, sollevato: – Sei un angelo! Mi hai appena salvato la vita! Cosa posso fare per te in cambio?

Lei: – Puoi darmi un nuovo set dal negozio. E se non ti dispiace, chiederò un piccolo favore.

Lui: – Per favore, dimmelo.

Si contorce sulla sedia e si passa una mano tra i capelli: – Sembri un gentiluomo. Ho desideri che non sono stati soddisfatti per un po ‘… Posso essere la tua ragazza … adesso?

Lui: – Al tuo servizio, mamma. La mia “pistola” è caricata.

Cominciano a baciarsi e spogliarsi a vicenda, e così via …

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.