Logo di sawadee

Attenzione ai piedi

Quando si tratta di cose da fare e da non fare in Thailandia , la maggior parte delle guide turistiche e delle guide di viaggio ti avverte di non indicare con i piedi mentre sei in Thailandia. Questo potrebbe sembrare uno strano consiglio; dopotutto, quante volte indichi qualcosa con i piedi? E comunque qual è il grosso problema con i piedi?

Attenzione ai piedi

Nella cultura thailandese, la testa è considerata la parte più sacra del corpo e la più importante perché è dove risiede lo spirito. All’estremità più bassa del corpo, i piedi sono considerati i più impuri e i meno importanti. Questo è radicato nella cultura e nell’etichetta thailandesi ed è più facile di quanto si possa pensare commettere un passo falso sociale. Sfortunatamente, uno che ho visto in diverse occasioni riguarda visitatori stranieri seduti in un tempio con la schiena appoggiata al muro e i piedi allungati davanti a loro. Con i piedi puntati verso un monaco o un’immagine del Buddha , questo è considerato un comportamento particolarmente volgare. Ci sono momenti in Thailandia in cui dovrai toglierti le scarpeprima di entrare in un edificio, soprattutto nei templi, ma anche in alcuni negozi. E cerca di non calpestare quella soglia rialzata; è considerato sfortunato in Thailandia.

Anche alcuni oggetti inanimati come i libri sono considerati di alto rango perché sono associati alla conoscenza e, per associazione, alla testa. Quindi non appoggiare i piedi su quella pila di guide Lonely Planet sul tavolino della tua pensione. In alcune famiglie thailandesi è comune sedersi per terra quando si mangia. Se vieni invitato a mangiare a casa di un thailandese e ti ritrovi seduto per terra, non indicare il cibo con i piedi. Nel nord della Thailandia potresti trovarti a visitare una cena khan toke , quindi fai attenzione a dove puntano i piedi e se hai bisogno di alzarti per andare in bagno, non calpestare cibo o vassoi sulla tua strada, camminare intorno a loro.

Naturalmente, potrebbe esserci un momento in cui accidentalmente calpesti il ​​piede di qualcuno su uno Skytrain o un autobus affollato , ma fai ciò che farebbe un thailandese; sorridi e chiedi scusa . Ci sono anche alcune occasioni in cui agitare i piedi è inevitabile, per esempio in piscina, ma finché non indichi deliberatamente qualcuno con i piedi non è un problema. Inoltre, non significa che devi scusarti ogni cinque minuti con la signora che ti fa un massaggio ai piedi o che la persona che ti fa un massaggio tradizionale tailandese deve chiedere scusa per aver camminato sulla tua schiena! Tuttavia, la persona che esegue il massaggio eseguirà normalmente un wai simbolico prima di iniziare a riconoscere il tocco dei piedi che si verificherà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.