Ayutthaya

0
3
Ayutthaya

Ayutthaya

Ayutthaya (อยุธยา), nome completo Phra Nakhon Si Ayutthaya (พระนครศรีอยุธยา), è un’antica capitale e una città moderna nelle pianure centrali della Thailandia , 85 km a nord di Bangkok . È il capoluogo della provincia con questo nome.

capire la citta’ di  Ayutthaya


Ufficio immigrazione: QuiAyutthaya Immigration

Fondata intorno al 1350, Ayutthaya divenne la seconda capitale del Siam dopo Sukhothai. Nel corso dei secoli, la posizione ideale tra Cina, India e arcipelago malese ha reso Ayutthaya la capitale commerciale dell’Asia e persino del mondo. Nel 1700 Ayutthaya era diventata la città più grande del mondo con un totale di 1 milione di abitanti. Molti mercanti internazionali salpano per Ayutthaya, da diverse regioni come il mondo arabo, Cina, India, Giappone, Portogallo, Paesi Bassi e Francia. I mercanti europei proclamarono Ayutthaya come la città più bella che avessero mai visto. Le mappe olandesi e francesi della città mostrano la grandiosità con palazzi carichi d’oro, grandi cerimonie e un enorme carro di navi mercantili provenienti da tutto il mondo. Tutto ciò si concluse rapidamente quando i birmani invasero Ayutthaya nel 1767 e incendiarono quasi completamente la città.

Oggi, solo pochi resti potrebbero dare uno scorcio della città impressionante che devono aver visto. I suoi resti sono caratterizzati da prang (torri reliquiari) e grandi monasteri. La maggior parte dei resti sono templi e palazzi, poiché quelli erano gli unici edifici in pietra a quel tempo. Il grande valore culturale delle rovine di Ayutthaya è stato ufficialmente riconosciuto nel 1991, quando la città storica è diventata patrimonio mondiale dell’UNESCO . La sua vicinanza a Bangkok lo rende una destinazione popolare per gite di un giorno per i viaggiatori di Bangkok.

Orientamento

Ayutthaya è un’isola alla confluenza di tre fiumi: il fiume Chao Phraya, il fiume Lopburi e il fiume Pa Sak. Poiché la stazione ferroviaria si trova sul lato est dell’isola, la maggior parte dei visitatori dovrà attraversare il fiume in traghetto. Navigare sull’isola non è particolarmente difficile: U Thong Rd è una tangenziale che circoscrive completamente l’isola. La maggior parte delle rovine del tempio si trova a nord-ovest dell’isola, mentre gli alloggi e la vita notturna sono raggruppati intorno al nord-est. Poiché i popoli non siamesi non potevano vivere all’interno delle mura della città, le cose straniere si trovano al largo dell’isola.

Comunicazione

A differenza di altri luoghi turistici, pochissime persone parlano e capiscono l’inglese. Potresti incontrare difficoltà nel tuo alloggio, ristoranti e negozi.

Come arrivare ad  Ayutthaya


Fondata intorno al 1350, Ayutthaya divenne la seconda capitale del Siam dopo Sukhothai. Nel corso dei secoli, la posizione ideale tra Cina, India e arcipelago malese ha reso Ayutthaya la capitale commerciale dell’Asia e persino del mondo. Nel 1700

In macchina

Da Bangkok, si può arrivare ad Ayutthaya con vari percorsi:

  • Prendi l’autostrada 1 (Phahon Yothin) attraverso Pratu Nam Phra In e svolta sulla Hwy 32, quindi svolta a sinistra sulla Hwy 309 per Ayutthaya.
  • Prendi la Hwy 304 (Chaeng Watthana) o la Hwy 302 (Ngam Wong Wan), gira a destra in Hwy 306 (Tiwanon), attraversa Nonthaburi o il ponte Nuanchawi fino a Pathum Thani, continua sulla Hwy 3111 (Pathum Thani – Sam Khok – Sena) e svolta a destra ad Amphoe Sena nella Hwy 3263 per Ayutthaya.
  • Prendi la Hwy 306 (Bangkok – Nonthaburi – Pathum Thani), all’incrocio del ponte Pathum Thani, svolta in Hwy 347 e Hwy 3309 attraverso il Bang Sai Royal Folk Arts and Crafts Centre, Amphoe Bang Pa-in, fino ad Ayutthaya.
  • Prendi la superstrada n. 9 (Si Rat Expressway) attraverso Nonthaburi – Pathum Thani e scendi fino alla Hwt 1 attraverso il Bang Sai Royal Folk Arts and Crafts Center, svolta a sinistra sulla Hwy 3469 verso Bang Pahan e svolta a destra all’incrocio di Worachet per Ayutthaya.

Si può anche contattare un taxi per il pick up negli aeroporti di Bangkok. Ad esempio: Car Service , telefono: +66 28195 390 , e-mail: [email protected] . Possibilità di prenotazione anticipata. ~ 1.200 baht solo andata.

>

Con il treno

Il modo più economico e panoramico per raggiungere Ayutthaya è il treno. Parte regolarmente dalla stazione ferroviaria di Bangkok Hualamphong e ferma ad Ayutthaya. Il viaggio dura circa 1 ora e 20 minuti – 2,5 ore a seconda del tipo di servizio. I posti in seconda classe (A / C) costano 245-345 baht, in terza classe solo 15-20 baht (!) (Nessuna prenotazione e posto non garantito). Controlla l’orario qui:  . (Si prega di notare che le tariffe elencate sul sito delle ferrovie thailandesi non sono aggiornate e non sono corrette).

Sebbene in passato i dipendenti delle ferrovie preferissero non vendere i biglietti di 3a classe agli stranieri, dal 2011 i dipendenti offrivano esplicitamente posti di 3a classe ai turisti occidentali come opzione standard. Tieni inoltre presente che alcune stazioni ferroviarie (ad esempio Bang Khen) non compaiono sulla mappa dei siti e che i biglietti potrebbero anche essere più economici. Se hai amici locali, potrebbero darti dei buoni consigli.

La stazione ferroviaria non è sull’isola ma dall’altra parte del fiume a breve distanza in traghetto. Attraversare la strada principale e proseguire dritto lungo la stradina. I traghetti passano ogni pochi minuti e costano 5 baht. In alternativa, i tuktuk ti aspettano davanti alla stazione per portarti in città per circa 60 baht.

Quando si prende il treno, è meglio salire / scendere a Bang Sue. I binari all’interno di Bangkok sono a livello e il treno spesso veniva fermato a causa del segnale stradale. È previsto un ritardo soprattutto nelle ore di punta.

Con il bus

Gli autobus non operano più dal terminal degli autobus nord di Bangkok (Moh Chit 2 *) (confermato a dicembre 2019). Invece, i mini bus possono essere portati direttamente ad Ayutthaya da un terminal degli autobus più piccolo dall’altra parte della strada. Sul sito opposto della strada dalla stazione degli autobus di Moh Chit, a circa 50 ma sud del ponte pedonale sul cavalcavia, entrare in una stazione degli autobus separata. Gira a sinistra e vai all’edificio B. Lì puoi acquistare un biglietto per Ayutthaya per 70 baht. Trova il furgone al binario 92. Sembra che il furgone parta ogni volta che è pieno di persone (circa 12 passeggeri). Il furgone è dotato di aria condizionata e ha un film in riproduzione.

Su Google Maps, la stazione può essere trovata cercando “Estación Minibús para las Islas” o 32/30, Soi Kamphaeng Phet 2, Chatuchak, Bangkok 10900, Thailandia.

Questo viaggio è programmato per una durata di circa un’ora e mezza, ma concedi almeno due ore per il viaggio poiché gli autobus si fermano piuttosto frequentemente e ci sono spesso ingorghi sulle strade da / per Bangkok.

  • Per tornare a Bangkok, se non trovi nessun autobus al punto di partenza ad Ayutthaya, controlla dove partono i furgoni. Leggi la sezione sui minivan.
  • Il servizio di autobus 3 passa anche vicino a Khao San. Va da Chakrabongse Rd, che è una strada all’estremità occidentale di Khao San. Il viaggio al terminal degli autobus nord da qui dura circa 1 ora. Rientrare la sera può richiedere più tempo a causa del traffico. Il taxi ufficiale con tassametro direttamente dal terminal degli autobus di Mo Chit per Khao San Road costa 105 baht.

Gli autobus sono operativi dalle 04:30 alle 19:15. Per maggiori dettagli, chiamare il Tel. +66 29 362 852-66 o vedi il sito web e il terminal degli autobus di Ayutthaya, tel. +66 35335304.

Ad Ayutthaya, la stazione centrale degli autobus BKS si trova sul lato sud di Naresuan Rd, vicino al mercato di Chao Phrom. Da qui partono anche songthaews per Bang Pa-In . Alcuni autobus di 1a classe per Bangkok, tuttavia, partono dal lato nord della strada a circa 500 ma ovest, dall’altra parte del khlong (canale); la coda per gli autobus con aria condizionata è facile da individuare.

Da Kanchanaburi , prendi una stazione degli autobus locale per Suphanburi per 50 baht e poi “minibus” ufficiale con aria condizionata (in realtà minivan Toyota Hilux) nr. 703 per Ayutthaya per 80 baht (1 ora). Il grande autobus da Suphanburi ad Ayutthaya è stato cancellato e sostituito dal servizio minivan nr. 703 anche in base all’orario sulla stazione degli autobus, sebbene non sia menzionato alcun prezzo sull’orario, quindi 80 baht è probabilmente il prezzo farang (straniero) e la gente del posto paga meno (usano anche questo servizio di minivan). Il miglior consiglio è evitare completamente questo percorso, perché ti costerà 130 baht e sarai stanco dopo aver speso 4,5-5 ore (inclusa l’attesa) per andare da Kanchanaburi ad Ayuthaya, quindi in realtà è più veloce tornare a Bangkok e arrivare ad Ayuthaya da Bangkok senza truffe o doppi prezzi e più comodo per lo stesso tempo o anche più veloce e solo un po ‘più costoso. Un taxi da Kanchanaburi costa 2,

Da Sukhothai c’è un autobus all’incirca ogni ora per 310 baht (incluso un pasto da qualche parte nel mezzo). L’autobus si ferma all’autostrada dove i conducenti di tuk tuk ti porteranno in città per 100 baht. Attraversa invece il ponte dove a Robinson ci sono canzoni che ti aspettano per portarti alla stazione dei treni per 7B.

C’è anche una stazione centrale degli autobus a est della città che serve destinazioni settentrionali. Può essere raggiunto da songthaew. Chiedi in giro per trovare la fermata appropriata.

In minibus (furgone)

Questi non passano più da Victory Monument, quindi dovrai andare alla stazione degli autobus MoChit (chiamata anche MoChit 2), oa Rangsit per trovarne uno. Per tornare a Bangkok, i furgoni partono a circa 500 metri dal punto di riconsegna. Guardando il mercato Mart, svoltare a destra e proseguire a piedi fino ad attraversare il ponte. Dopo di che troverete il furgone in un parcheggio sulla sinistra della strada, a pochi passi dal ponte.

I minibus (furgoni) da Kanchanaburi possono essere organizzati dalle pensioni o da qualsiasi tour operator per circa 400 baht. La maggior parte dei tour operator fa pagare 400 baht per 2,5 ore di viaggio. C’è un tour operator che fa pagare 380 baht, ma questo non è raccomandato poiché ci vogliono 5 ore per raggiungere Ayutthaya. Questo passa prima per Bangkok.

Da Ang Thong un minibus costerà B30.

In barca

Le barche da crociera risalgono il fiume da Bangkok , spesso fermandosi a Ko Kret e Bang Pa-In lungo la strada. Dovrai prenotare in anticipo in quanto non ci sono servizi programmati, solo viaggi per turisti. È un viaggio abbastanza lungo (almeno un giorno intero) e alcune delle barche più grandi offrono tour notturni (costosi).

Viaggiare in barca a Phra Nakhon Si Ayutthaya è popolare tra gli stranieri poiché non solo rivela la bellezza e lo stile di vita delle persone su entrambi i lati del fiume Chao Phraya, ma riflette anche la vita nella storia al tempo del regno di Ayutthaya quando il fiume Chao Phraya fungeva da canale di trasporto nel commercio con l’estero.

Girare per  Ayutthaya


In bicicletta

Andare in bicicletta tra le rovine è il modo più divertente e divertente per trascorrere la giornata. Il parco archeologico è facilmente raggiungibile e percorribile in bici anche se non si è molto allenati. I sentieri sono asfaltati e le distanze tra i templi sono piccole. Va bene anche andare in bicicletta nei siti fuori dall’isola (mercato galleggiante, vari wats) purché tu sia sicuro di condividere le strade con il veloce traffico thailandese.

Puoi noleggiare una bicicletta per 40-50 baht al giorno. Devi anche lasciare un passaporto, un documento d’identità o una carta di credito come deposito (febbraio 2017). Diversi punti di noleggio si trovano appena prima della traversata in traghetto attraverso il fiume Chao Phraya e costerà 5 Baht aggiuntivi per portare la bicicletta attraverso il fiume.

Le biciclette non sono necessariamente ben tenute, quindi assicurati che funzionino correttamente (le ruote sono solide e gonfie, i sedili regolati alla tua altezza e ben fissati, il manubrio non slitta, i freni funzionano); buoni negozi ti daranno anche un lucchetto per bici gratuito. Se sei alto, guardati intorno per trovare una bici che si avvicini adatta.

Una mappa gratuita della città è ampiamente disponibile in tutti gli hotel, ma non è completa. Una mappa migliore è disponibile presso l’ufficio turistico.

Noleggio biciclette: Soi 2 (dove si trova la maggior parte degli hotel e ristoranti turistici) dispone di numerosi servizi di noleggio biciclette. Sono tutti uno accanto all’altro quindi sarà facile guardarsi intorno e trovare quella con la bici migliore per te. Molti hotel noleggiano anche biciclette ai propri clienti.

Il parco apre alle 07:30. È meglio iniziare il tour presto, prima che i gruppi di turisti arrivino da Bangkok. Porta con te una grande bottiglia d’acqua, crema solare e un cappello: molti di questi siti hanno poca ombra dal caldo sole tropicale. Puoi risparmiare un po ‘di soldi acquistando un pass di più settimane valido per molti dei principali siti che richiedono l’ammissione o pagando 50 baht per ammissione. Il personale del parco timbra il pass all’inizio di ogni visita. Alcuni siti sono gratuiti.

A TWT (TourWithThai) (prima della guest house di Tony che non lontano dalla fermata del minibus a Soi 2) ha biciclette grandi e piccole e seggiolini per bambini in affitto. Se hai poco tempo magari puoi andare in giro in moto che puoi noleggiare nella stessa zona.

Una giornata in bicicletta per vedere i siti principali è di almeno 20 km. Fa molto caldo durante il giorno. Le mappe gratuite sono terribili e l’etichettatura di alcuni siti è scarsa, quindi pianifica di perderti e il backpedaling extra che ciò comporta. Il traffico su alcune strade è un po ‘veloce per andare in bicicletta. La bici va bene per spostarsi in città, ma per i grandi viaggi potrebbe essere meglio prendere in considerazione una moto. Questo scrittore vorrebbe averlo fatto. Sembra così romantico andare in bicicletta tra antiche rovine, ma la maggior parte delle tue pedalate sarà dentro e intorno alla città.

Di tuk-tuk

In alternativa, puoi spostarti in città in tuk-tuk (3 ruote motorizzate). I tuk-tuk di Ayutthaya sono più grandi della varietà Bangkok e puoi facilmente spremere sei persone su panchine di fronte. Solo i conducenti di tuk-tuk “ufficiali” o gli “aiutanti” turistici possono far salire i passeggeri alla stazione dei treni. Puoi verificare il loro stato cercando le loro foto / nome su un tabellone “Ufficiali del turismo” visualizzato all’estremità meridionale della piattaforma. Queste persone sono tenute a caricare / lavorare per tariffe fisse, di solito citando 300 baht / ora, ma questo di solito può essere negoziato a un prezzo leggermente inferiore (ad esempio, 1.000 baht per 4 ore).

Puoi anche fermare i tuk-tuk dalla strada e provare ad assumerli, la maggior parte dei conducenti porta con sé una pila di cartoline con i famosi siti della città per facilitare la comunicazione, sono anche abituati al circuito standard di Temple Hopping. Se hai una mappa puoi indicare una qualsiasi delle destinazioni che desideri vedere e spesso citano un prezzo di viaggio e ti aspetteranno ad ogni fermata. 200 baht all’ora sembrano essere il punto di partenza per i tuk-tuk turistici che raccolgono i viaggiatori con lo zaino lontano dalla stazione, sebbene sia possibile negoziare un prezzo inferiore.

Se sei davvero determinato sul tuo percorso, puoi negoziare una tariffa singola con l’autista. I viaggi dall’interno dell’isola vanno intorno ai 100 Baht e dall’esterno intorno ai 150 Baht. Di solito ci sono tuk-tuk fuori da vari wats in attesa di far salire i passeggeri, quindi non c’è bisogno di preoccuparsi di rimanere bloccati. Possono anche essere facilmente segnalati dalla strada all’interno dell’isola.

In minibus

Da Ayutthya, è possibile prendere i minibus dalla stazione ferroviaria alla città. Noleggiare un minibus all’interno di Ayutthaya costa tra 400-500 baht / giorno. Per viaggiare tra Ayutthaya e Bang Pa-in, i minibus lasciano regolarmente il mercato del ballo di Chao, Chao Prom Road a partire dalle 06:00.

In barca

Sono disponibili gite in barca per godersi lo splendido scenario e lo stile di vita thailandese lungo il fiume Chao Phraya, il fiume Pa Sak e intorno all’isola cittadina di Phra Nakhon Si Ayutthaya. Una barca a coda lunga può essere noleggiata al molo di fronte al Museo Nazionale Chanthara Kasem, al molo Pom Phet e al molo Wat Phananchoeng. La tariffa dipende dal percorso e dalla durata. Sono disponibili anche chiatte di riso per gruppi che offrono un modo rilassato per vedere Ayutthaya.

Di Songteow

I Songteow sono veicoli passeggeri economici in Thailandia e Laos adattati da un pick-up o un camion più grande e usati come taxi o autobus condivisi, ce ne sono di blu scuro che circondano il centro città. Flag one down e sali a bordo. Una volta arrivato a destinazione, premi il cicalino.

Di cyclo

Puoi fare un giro turistico semplicemente seduto sul sedile e lasciare che l’autista ti porti in giro per il parco archeologico. Un ciclo può contenere solo 2 persone, è consigliato per questo giro turistico notturno quando l’autista accenderà la luce che è decorata su tutti i veicoli. Per la tariffa, devi negoziare il prezzo con l’autista. Alcuni autisti potrebbero chiederti una tariffa sopravvalutata, quindi potresti chiedere alla gente del posto che parla inglese di fare un patto con l’autista.

in moto

Puoi guidare una moto per andare dove vuoi in città. La maggior parte delle biciclette sono scooter e facili da guidare. A causa della maggior parte delle persone che utilizzano motociclette, ci sono alcuni pericoli per guidare ad Ayutthaya. Devi imparare e seguire le regole del traffico thailandese prima di guidare. Puoi noleggiare le biciclette con il pieno di carburante al prezzo di circa 300-400 Baht (circa 10-13 $) al giorno.

Affitti: ci sono 2 punti caldi più grandi per l’affitto: il primo è vicino alla stazione ferroviaria e un altro è a Soi Thor Kor Sor (ซอย ธ ก ส.), Vicino al mercato di Chao Prom (ตลาด เจ้า พรหม).

Ci sono la polizia stradale che aspettano davanti a Wat Mahathat

Cosa vedere ad Ayutthaya


Ayutthaya si trova a 76 chilometri a nord di Bangkok e vanta numerose magnifiche rovine. Le rovine indicano che Ayutthaya era una delle città più prospere del sud-est asiatico (e probabilmente del mondo) nel XVII secolo e oltre. Il parco storico di Phra Nakhon Si Ayutthaya, un vasto tratto di sito storico nel cuore della città di Ayutthaya, è stato dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO dal 13 dicembre 1991.

C’erano tre palazzi ad Ayutthaya: Grand Palace, Chantharakasem Palace (il palazzo anteriore) e Wang Lang (il palazzo posteriore). Inoltre, c’erano molti altri palazzi ed edifici per le visite reali situati fuori Ayutthaya, come il palazzo a Bang Pa-In e l’edificio Nakhon Luang a Nakhon Luang .

Sull’isola

I templi a pagamento sono solitamente in rovina, quindi non c’è un codice di abbigliamento, anche se ai visitatori viene comunque richiesto di astenersi da una palese stupidità come arrampicarsi sulle statue del Buddha. I templi di lavoro tendono a non far pagare tasse e spesso non ci sono funzionari per controllare che un vestito sia appropriato (sebbene si consiglia di seguire queste usanze per mostrare rispetto per i luoghi sacri). Un pass per accedere a 6 templi a pagamento costa 230 baht

  • Wat Phra Si Sanphet Sri Sanphet Rd . 08: 00-18: 00, tutti i giorni . Il più grande tempio di Ayutthaya, noto per la sua caratteristica fila di chedi restaurati (stupa in stile thailandese, aspetto più arrotondato) che si trova su molte immagini della città. Ospitato all’interno dei terreni dell’ex palazzo reale, il tempio era utilizzato solo per le cerimonie religiose reali. Un tempo ospitava un Buddha alto 16 m ricoperto da 340 kg d’oro, ma i birmani appiccarono il fuoco alla statua per sciogliere l’oro e distrusse il tempio nel processo. È possibile accedere al palazzo reale anche dallo stesso ingresso di Wat Phra Si Sanphet, ma sono rimasti solo pochi edifici indipendenti. 50 baht .  
  • Viharn Phra Mongkol Bopit Sri Sanphet Rd ( vicino a Wat Phra Si Sanphet ). Un edificio imponente che ospita una grande immagine del Buddha in fusione di bronzo. Originariamente era custodito all’esterno del Grand Palace ad est, ma in seguito fu trasferito nella posizione attuale e coperto da un Mondop. Durante la seconda caduta di Ayutthaya, l’edificio e l’immagine furono gravemente distrutti da un incendio. L’edificio attualmente visto è stato ristrutturato ma non ha una bella fattura artigianale come i precedenti. L’area aperta a est del santuario ( wihan ) era precedentemente Sanam Luang, dove si svolgeva la cerimonia di cremazione reale. 
    • Wat Phra Mahathat , Naresuan Rd ( Dall’altra parte della strada rispetto a Wat Ratburana ). Un grande tempio che è stato completamente saccheggiato dai birmani. Diversi prang inclinati (stupa in stile Khmer, aspetto più lungo, simile a un dito) di Ayutthaya stanno ancora sfidando debolmente la gravità, e le file di Buddha senza testa sono suggestive. Qui è anche possibile individuare il famoso albero che è cresciuto intorno a una testa di Buddha.Non scattare foto del Buddha o di qualsiasi altro Buddha perché è considerato irrispettoso. 50 baht .  modificare
    • Wat Ratchaburana , Naresuan Rd . Questo tempio si distingue per avere un grande prang recentemente riportato alla sua condizione originale, chiaramente visibile se si arriva da est. Un importante ritrovamento di statue d’oro e altri accessori è stato fatto qui nel 1958, anche se molto è stato successivamente rubato dai ladri: i resti sono ora nel Museo Chao Sam Phraya. Puoi arrampicarti all’interno del prang per bei panorami e una piccola mostra. La misteriosa scala in discesa, conduce a due stanze non restaurate con dipinti originali ancora visibili alle pareti. 50 baht .  
    • Viharn Phra Mongkol Bopit , Sri Sanphet Rd ( vicino a Wat Phra Si Sanphet ). Un edificio imponente che ospita una grande immagine del Buddha in fusione di bronzo. Originariamente era custodito all’esterno del Grand Palace ad est, ma in seguito fu trasferito nella posizione attuale e coperto da un Mondop. Durante la seconda caduta di Ayutthaya, l’edificio e l’immagine furono gravemente distrutti da un incendio. L’edificio attualmente visto è stato ristrutturato ma non ha una bella fattura artigianale come i precedenti. L’area aperta a est del santuario ( wihan ) era precedentemente Sanam Luang, dove si svolgeva la cerimonia di cremazione reale. Gratuito
    • Wat Phra Mahathat , Naresuan Rd ( Dall’altra parte della strada rispetto a Wat Ratburana ). Un grande tempio che è stato completamente saccheggiato dai birmani. Diversi prang inclinati (stupa in stile Khmer, aspetto più lungo, simile a un dito) di Ayutthaya stanno ancora sfidando debolmente la gravità, e le file di Buddha senza testa sono suggestive. Qui è anche possibile individuare il famoso albero che è cresciuto intorno a una testa di Buddha.Non scattare foto del Buddha o di qualsiasi altro Buddha perché è considerato irrispettoso. 50 baht .  
    • Wat Ratchaburana , Naresuan Rd . Questo tempio si distingue per avere un grande prang recentemente riportato alla sua condizione originale, chiaramente visibile se si arriva da est. Un importante ritrovamento di statue d’oro e altri accessori è stato fatto qui nel 1958, anche se molto è stato successivamente rubato dai ladri: i resti sono ora nel Museo Chao Sam Phraya. Puoi arrampicarti all’interno del prang per bei panorami e una piccola mostra. La misteriosa scala in discesa, conduce a due stanze non restaurate con dipinti originali ancora visibili alle pareti. 50 baht
    • Wat Thammikarat ( วัด ธรรมิก ราช ), U-Thong Rd .Un wat funzionante, ma contiene anche le rovine di un grande chedi e un enorme viharn senza tetto che ha alte colonne di mattoni appoggiate ad angoli allarmanti e un grande albero che cresce pittorescamente dal lato di un muro. Era già stato costruito prima della fondazione di Ayutthaya. Il Wihan Luang una volta custodiva un’enorme testa di bronzo del Buddha del periodo U Thong, ora esposta al Museo Nazionale Chao Sam Phraya. Il tempio ospita anche una sala del Buddha sdraiato chiamata Wihan Phra Phutthasaiyat, costruita dalla sua regina consorte in seguito al desiderio espresso per la guarigione di sua figlia da un disturbo. Il wihan si trova a nord di Phra Chedi con una base di 52 singha o leoni che circondano e ospita un’immagine del Buddha sdraiato rivolta a nord che misura 12 m di lunghezza, con entrambi i piedi dorati e intarsiati con mosaico di vetro. 20 baht per l’ingresso
    • Wat Suwan Dararam , ( isola sud-orientale ). Questo wat moderno senza rovine è accessibile dalle strade laterali di U-thong Road. Il wat contiene alcune piccole guglie e alcuni edifici moderni ben arredati.
    • Fortezza di Phet , ( isola sud-orientale ). Questa fortezza era la struttura difensiva più importante della città nel XV secolo. Originariamente costruita in legno nel 1350 dal re Mahachakraphat, la fortezza fu successivamente ricostruita con mattoni. Rimangono ancora alcuni muri e il terreno ha una bella vista sul fiume. La fortezza è vicino a Wat Suwan Dararam ed è proprio accanto a un traghetto che può portarti a Wat Phanan Choeng. 
    • Wat Phra Ram , Sri Sanphet Road . 08: 00-18: 00, tutti i giorni . Questo tempio è costituito da un enorme prang e alcuni chedi più piccoli e annessi, tutti in rovina sebbene la parte superiore del prang sia completa. Le scale sul lato del prang offrono vedute di Ayutthaya. Questo monastero si trovava all’esterno del complesso del grande palazzo a est. Il re Ramesuan ordinò che fosse costruito sul terreno dove si svolse la cerimonia di cremazione reale per suo padre, re U-Thong. Una grande laguna è di fronte a questo monastero. Il suo nome originale era “Nong Sano”. È stato cambiato in “Bueng Phraram” e attualmente è Phraram Public Park. 50 baht
    • Phra Chedi Suriyothai เจดีย์ พระ ศรี สุริโย ทั ย ), U-Thong Rd . Un chedi di colore bianco e oro costruito in memoria di una regina precedente. Situato in piccoli giardini ben tenuti, è il memoriale della prima eroina della storia siamese. È di un certo interesse come prova dell’onore che l’antica società siamese ha dato alle donne. È stato rinnovato nel 1990 e durante i lavori di ristrutturazione sono stati trovati alcuni oggetti antichi come un’immagine del Buddha in cristallo di rocca bianco nella posizione di sottomettere Mara, una replica del chedi e un reliquiario d’oro. Questi oggetti antichi furono portati sotto la cura del Museo Nazionale Chao Sam Phraya. Gratuito .
    • Wat Borom Phuttharam ( วัด บรม พุ ท ธารา ม ), ( all’interno della Rajabhat University ).Costruito tra il 1688 e il 1703 durante il regno del re Phetracha sul terreno della sua ex residenza vicino all’ingresso principale delle mura della città meridionale. La sua posizione e la sua planimetria erano limitate a un orientamento nord-sud da antiche vie di comunicazione. A differenza di altri templi, il re aveva tutti gli edifici coperti con tegole smaltate gialle e il tempio divenne noto come “Wat Krabueang Khlueap” o “tempio di piastrelle smaltate”. La costruzione durò 2 anni e il tempio subì un’importante ristrutturazione durante il regno del re Borommakot, che aveva 3 paia di pannelli delle porte decorati con fini intarsi in madreperla. Un paio di loro si trova attualmente a Ho Phra Monthian Tham all’interno del Tempio del Buddha di smeraldo, il secondo è a Wat Benchamabophit (The Marble Temple)

Musei

  • Centro studi storico di Ayutthaya , Rojana Rd (Rotchana Rd) , ☎ +66 35245124 , +66 35245123 . Museo interessante sulla storia di Ayutthaya. È meglio visitare questo museo prima di andare altrove, poiché colloca i resti in una prospettiva storica. Gran parte del museo è dedicata alle relazioni di Siam con gli altri popoli, ma si tratta anche di vita, arte e cultura del villaggio. stranieri: adulti 100 baht, bambini 50 baht
  • Baan Hollanda , Soi Kan Rua , ☎ 035 245 683 , [1] . 09.00-17.00 . Questo centro informazioni è stato donato al re Bhumibol e al popolo thailandese dall’ex regina Beatrice dei Paesi Bassi. Si trova sulla sponda orientale del fiume Chao Phaya, nel sito della Loggia olandese che fu costruita lì per la prima volta nel 1608. Ha lo scopo di raccontare l’insediamento olandese, come gli olandesi lavoravano, vivevano e interagivano con la società siamese e corte. Il museo fornisce l’apprendimento informale combinando l’istruzione con il piacere. 50thb
  • Museo Nazionale Chantharakasem , Uthong Rd , ☎ +66 35251 586, +66 35252 795 . W- Do 09: 00-16: 00 . Ex residenza del re Naresuan il Grande, costruita nel 1577. 100 baht (stranieri) .  
  • Museo Nazionale Chao Sam Phraya . La maggior parte dei tesori di Ayutthaya sono stati rubati, bruciati e sciolti da eserciti o cacciatori di tesori. Alcuni pezzi sono sopravvissuti e sono esposti in questo museo. La maggior parte delle ricchezze sono statue dorate trovate a Wat Ratchaburana e Wat Phra Mahathat. 150 baht (stranieri) 

Fuori dall’isola

Gran parte della storia di Ayutthaya ruota attorno al commercio con altre nazioni, ma a queste nazioni non è stato permesso di accamparsi all’interno delle mura della città. Così, intorno alle acque di Ayutthaya ci sono molti resti dei paesi che un tempo salpavano qui, come gli insediamenti di Giappone, Paesi Bassi e Portogallo, nonché l’interessante tempio thailandese-cinese di Wat Phanan Choeng.

  • Wat Chaiwatthanaram , a sud-ovest dell’isola sulla Rt 3413 ( prendere la Rt 3263 fuori dall’isola e girare a sinistra sulla Rt 3413. ). 08: 30-17: 00 tutti i giorni . Il tempio che abbellisce l’opuscolo turistico ufficiale di Ayutthaya, questo wat è assolutamente da vedere. Molte pagode intatte circondano un chedi centrale che purtroppo non puoi più scalare (settembre 2016). Dall’alto si gode una bella vista della città. Molto fotogenico. 50 baht .  
  • Wat Na Phra Mane . Questo Wat offre un mix di edifici antichi e moderni. È unico perché è sopravvissuto alla distruzione della città nel XVIII secolo. Di notevole interesse sono i soffitti a volta e un Buddha fatte di pietra nera 
  • Wat Cherng Tha , ( Appena ad ovest di Wat Na Phra Mane, puoi trovarlo percorrendo una strada laterale che collega Wat Na Phra Mane all’autostrada principale. Passerai un piccolo chedi in rovina lungo la strada, si tratta di 2 minuti in bici. ). Un monastero funzionante con una sala delle ordinazioni ben conservata e un prominente prang centrale in stile Khmer con un fiore di loto in cima. Vale la pena fermarsi perché è un interessante mix di rovine in stile antico e relativamente moderne. Particolarmente interessante è il Viharn con pitture murali e un altare in teak.
  • Wat Phanan Choeng ( วัด พ นั ญ เชิง วรวิหาร ) ), Bang Pa-in Rd ( circa 2 km a sud-est della città, svoltare a sud alla rotatoria della strada 309 ). 8: 30-17: 00, tutti i giorni . Un monastero funzionante situato a sud di Ayutthaya, nessuno sa quanti anni abbia, ma esisteva prima che Ayutthaya fosse fondata come capitale. Contiene la più antica grande immagine del Buddha in bronzo fuso ad Ayutthaya, chiamata “Phrachao Phananchoeng”, costruita nel 1325 dC; è fatto di stucco nell’atteggiamento di sottomettere il male. Una piccola stanza a destra della sala principale contiene una bella collezione di immagini del Buddha e la stanza è dipinta con molte immagini uniche, in colori vivaci compensati con l’oro. Donazione obbligatoria di 20 baht se si entra dal lato del fiume 
  • Wat Phu Khao Thong , ( circa 3 km a nord della città, a ovest di Ang Thong Rd ). Chedi bianco impressionante ed enorme, e leggermente traballante, ambientato in un grande campo. Puoi salire in cima per ammirare ampie vedute sulla campagna che circonda Ayutthaya, anche se la città moderna e le linee elettriche oscurano gran parte della città storica all’orizzonte. L’attuale tempio vicino è ancora funzionante e ha un piccolo terreno con un’immagine sorridente di buddha grasso incastonata tra le rovine di un piccolo viharn. Lungo la strada vedrai il “Monumento del re Naresuan il Grande”. Gratuito 
  • Wat Yai Chaimongkon ( ด ใหญ่ ชัยมงคล หรือ วัด เจ้าพระยา ไท ), Bang Pa-in Rd ( 1 km a est di Wat Phananchoeng ). 8: 00-18: 00, tutti i giorni . La grande pagoda da lontano, e alcune delle sue rovine, appaiono su foto ben note di templi in Thailandia. Costruito durante il regno del re U-Thong, il tempio presenta un grande Buddha sdraiato in abiti color zafferano nella sua stessa rovina in rovina e, cosa più spettacolare, un enorme chedi avvolto in un panno dorato ambientato in un cortile che è fiancheggiato da immagini di Buddha che indossano tutti vesti color zafferano. 20 baht molto fotogenici 

Insediamenti esteri

  • Insediamento olandese , Soi Kan Rua , [2] . La Compagnia Olandese delle Indie Orientali (VOC) fondata nel 1602 era la più grande e impressionante delle prime società commerciali moderne operanti in Asia. Gli olandesi stabilirono la loro prima stazione commerciale ad Ayutthaya nel 1608. Entro il 1630 gli olandesi ricevettero la terra e il permesso di costruire una loggia sulla riva orientale del fiume Chaophraya. L’edificio in mattoni a due piani era noto agli olandesi come de logiee l’insediamento si è sviluppato in un villaggio separato. Questo edificio fu distrutto dagli eserciti birmani invasori nel 1767. Dopo essere stato scavato archeologicamente, furono trovate le fondamenta in mattoni dell’edificio e durante le celebrazioni dei 400 anni di relazioni thailandesi-olandesi, Sua Maestà la Regina Beatrice donò un dono reale per istituire un centro informazioni vicino al sito del lodge olandese. Il dipartimento di belle arti thailandese ha scavato il sito e ha trovato molti manufatti, come porcellane cinesi, pipe olandesi e una moneta. La costruzione del museo è iniziata nel 2010 ed è terminata nell’aprile 2011, ma è stata allagata durante le inondazioni del 2011. Il “Museo Baan Hollanda” è stato aperto il 3 aprile 2013. Per ulteriori informazioni, vedere la sezione musei.  
  • Insediamento giapponese Non è rimasto più nulla dell’insediamento giapponese, quindi il governo giapponese ha deciso di creare un parco in stile giapponese nel luogo in cui probabilmente doveva essere l’insediamento giapponese. Il Centro di studi storici di Ayutthaya ha aperto una filiale qui, un museo sulle relazioni estere di Ayutthaya con il Giappone e altri paesi. Inizia con un film interessante della durata di circa 15 minuti e poi puoi esplorare il museo da solo: molto interessante e offre sicuramente un buon background della storia della città.  modificare
  • Insediamento portoghese , (a sud dell’isola, accesso tramite la strada 3413 dopo aver svoltato a sud dal ponte che collega l’isola, oltre Wat Chaiwatthanaram e Phutthai Sawan ), [3] . Una manciata di rovine, evidenziate dalla chiesa domenicana. All’interno della chiesa sono i resti scavati dei membri dell’insediamento. È una specie di spettacolo inquietante, ma interessante. Gli scheletri di coloro che si trovano all’interno della chiesa apparentemente appartengono a coloro che erano di uno status superiore all’interno dell’insediamento, come i sacerdoti. Si diceva che fosse la più grande comunità di occidentali dopo che fu colonizzata all’inizio del 1500. L’insediamento fu distrutto nel 1767 dopo la caduta di Ayutthaya. Donazione gratuita suggerita

Cosa fare ad Ayutthaya


  • Mercato di Chao Phrom . Situato vicino al fiume Pasak su U-Thong Rd., Questo mercato offre cibo, abbigliamento e necessità quotidiane in una varietà di negozi e bancarelle. Più per la gente del posto, il mercato manca dei ninnoli solitamente turistici; tuttavia, il cibo è fantastico, si possono trovare buoni affari di abbigliamento e la visita potrebbe essere di interesse per coloro che desiderano sperimentare un mercato thailandese più autentico. Ci sono diversi mercati notturni con molti venditori ambulanti che vendono una vasta gamma di cibo e alcune bancarelle con vestiti, telefoni e altro.  
  • Elephantstay , 74/1 Moo 3 Tumbol Suanpik, Phra Nakhon Si Ayutthaya, Ayutthaya 13000 , [4] . È un programma no profit situato presso il Royal Elephant Kraal and village. Vivi, lavora e gioca con gli elefanti! Elephantstay è un modo fantastico per mettere le mani sull’esperienza e fare una vera differenza nella vita dei nostri vecchi elefanti
  • Forse potrebbe interessarti la sua vita notturna

Cosa comprare ad Ayutthaya


Mercato galleggiante di Ayothaya

Il mercato galleggiante di Ayothaya ha molte attrazioni come costumi tradizionali, architettura mozzafiato, cultura e tradizione uniche, divertimento autentico, esibizioni popolari e lo stile di vita semplice dei thailandesi. È noto come centro turistico sia per i turisti nazionali che internazionali per godersi l’ambiente piacevole e lo splendido scenario in stile thailandese. Durante l’esplorazione del mercato, i turisti possono assaporare del cibo gustoso e delizioso o acquistare souvenir in vari negozi, sparsi per il mercato.

Attività

  • Un giro in barca per un’esperienza unica. I turisti possono fare un giro in barca lungo il canale e assaporare un diverso tipo di esperienza.
  • Esplora e scatta foto di angoli e negozi interessanti. La massiccia bambola tradizionale thailandese, il ponte di legno, nonché negozi e negozi ben decorati che dimostrano l’identità unica thailandese.
  • Concediti un delizioso cibo tailandese. Tutti i famosi e deliziosi piatti thailandesi di ogni regione della Thailandia sono disponibili qui. I visitatori possono esplorare diverse zone di cibo.
  • Giro in elefante per visite turistiche storiche. Situato nella stessa zona del villaggio degli elefanti di Ayutthaya. Durante un giro in elefante, i visitatori possono godere della vista panoramica dei siti storici.
  • Guarda spettacoli tradizionali dal vivo e altre attività. Spettacoli tradizionali sono disponibili in diversi programmi, inclusi spettacoli folkloristici, spettacoli di arte e cultura thailandese.

Luogo e ora

– Il mercato galleggiante di Ayothaya è aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 21:00
– Indirizzo: 65/12 Regione di Pai ling, Phra Nakhon Sri Ayutthaya – GPS: 14.360350, 100.593317 Link alla mappa di Google

Entra

65/12 Moo 7, Sottodistretto di Phai Ling, Distretto di Phra Nakhon Si Ayutthaya, Provincia di Phra Nakhon Si Ayutthaya; Tel. 035-881-733 Aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 20.00.

In auto : segui la Asian Highway fino a raggiungere il parco Ayutthaya. Svoltare a sinistra nella città di Ayutthaya e dirigersi verso Chedi Wat Sam attraverso Rojana Road. Entra nella rotonda e svolta a destra verso Wat Maheyong. In circa 600 metri,

In autobus The Transportation Company Limited offre un servizio di trasporto giornaliero per Phra Nakhon Si Ayutthaya con una scelta tra standard o aria condizionata

Per ulteriori informazioni, chiamare il numero 0-2936-2852-66 o visitare il sito Web .

Prodotti

  • Spuntino tradizionale thailandese, composto da cereali, riso appiccicoso fritto in olio ad alta temperatura e ribes
  • Kung Hoi Pu Pla: i frutti di mare thailandesi sono accompagnati da salsa piccante.
  • Look Chup: dolce tradizionale thailandese a base di purè di fagioli e da imitare dalla forma del frutto per attirare l’attenzione del cliente.
  • Chulee Umporn shop: il negozio di souvenir che vende prodotti con il segno di un elefante. Per mostrare l’identità della Thailandia agli stranieri o ai turisti.

Dove mangiare ad Ayutthaya


  • Boat noodle , ( Di fronte all’edificio dell’autorità telefonica e (2a posizione) di fronte allo Sri Nakharin Park lungo U-Thong Road. ). Il noodle originale della barca era cucinato su una barca. Sono noodles e zuppa con carne e verdure. Sono serviti in una piccola ciotola e la maggior parte delle persone ne mangerebbe più di uno per alleviare la fame. 10 baht per ciotola .  
  • Malakor , Chee Kun Rd (di fronte a Wat Ratchaburana ). Ristorante a prezzi ragionevoli con fantastiche vedute di Wat Ratchaburana e ottimo cibo. La carne nella maggior parte dei piatti può essere sostituita con il tofu. Mangia al chiuso o sul balcone. Vende anche alcuni dei migliori caffè di Ayutthaya. La maggior parte delle portate principali 45-60 baht
  • Roti Saimai , U-Thong Road e raccordo Si Sanphet Road (di fronte all’ospedale Phra Nakorn Si Ayutthaya ). Roti Saimai è uno zucchero filato in stile thailandese avvolto in un roti, un dolce locale molto popolare.  
  • Ristorante Siam , Chee Kun Rd . Serve cibo tailandese e vietnamita insignificante, ma compensa con una posizione eccellente con vista su Wat Mahathat mentre mangi, aria condizionata e forse i migliori bagni della città. La maggior parte delle condutture 50-100 baht
  • Ristorante vegetariano , Khlong Makham Rieng Rd ( 50 ma sud dell’incrocio con Naresuan Rd ). presto alle 14:00, tutti i giorni . Uno dei soliti tailandesi rahn a-hahn jair . Con 8 diversi pasti disponibili e contorni di glutine e glutine. 15-25 baht
  • Mercato notturno . Ci sono 2 principali mercati notturni in ogni notte. Il primo si trova di fronte all’edificio dell’autorità telefonica e un altro si trova di fronte al Chandrakasem Palace (พระราชวัง จันทร เกษม). Di solito, i venditori allestiscono le loro bancarelle e iniziano a vendere intorno alle 16.30 per poi continuare a vendere fino alle 21.30.Se vuoi risparmiare il tuo budget o provare vari cibi, questi mercati sono i posti giusti per te. Molti tipi di cibo sono venduti a prezzi ragionevoli e, esattamente, la maggior parte di essi sono cibi tailandesi, ad esempio noodle, insalata di papaya o Somtam (ส้มตำ), Pad Thai (ผัด ไทย), dessert thailandesi e così via. Tuttavia, il problema più grande che dovrai affrontare è, come sempre, la lingua, quindi è consigliabile chiedere qualche consiglio alle tue pensioni, guide o reception di hotel sui cibi e su come ordinare.  modificare
  • Earl Restaurant , ( prendi la strada di Chao Prom in direzione ovest fino a quando non trovi la curva verde sopra l’hang. ), ☎ +66035243051 . Cerca la sporgenza verde per ottenere cibo delizioso in una tavola calda a tema anni ’50. Le bottiglie vintage tailandesi di Pepsi, Coca-Cola e Fanta e l’arredamento conservato ti danno qualcosa di cui parlare e ammirare. Viene servito cibo tailandese, birra locale, caffè fresco (caffè caldo e freddo) e gelato. Prezzi 30-60 Baht. Situato verso la fine di Naresuan Road. Il proprietario, Earl, parla inglese. 30-60 baht

Dove bere ad Ayutthaya


La principale area orientata ai viaggiatori è Soi Torgorsor, tra Pamaphrao Rd e Naresuan Rd di fronte all’estremità occidentale del mercato di Chao Phrom. Ha un numero di bar aperti fino a tardi, alcuni con schermi di proiezione per lo sport.

  • Jazz Bar , Soi Torgorsor . Condivide un menu di cibo con Chang House della porta accanto, ma offre una colonna sonora migliore. Quando le band jazz non stanno suonando, gli strumenti sono pick-up-and-play, oppure potresti ritrovarti a schivare domande insultanti banali lanciate dallo staff.  
  • Lampione stradale , Soi Torgorsor . Street Lamp offre posti a sedere in legno che si riversano nella strada di fronte alla pensione annessa. Musica dal vivo la sera è fornito dal carismatico Mr. Noi giocare la sua strada attraverso classici del rock in un accento ghiaiosa finto-americani e invitare i membri del pubblico a partecipare.  
  • Wat Yai Coffee , ( Rd 3477, 2 minuti a sud dopo la rotonda dal centro ). Bel piccolo caffè, servito da uno staff amichevole (e un po ‘timido con gli stranieri). 25-45 baht .  
  • Basic Space Coffee , all’angolo tra Bang Ain Road e Khlong Makharm Riang Road. ☎ +66 91871 2028 . 7: 00-18 : 00 . Il miglior caffè di Ayutthaya. Questo posto è gestito da un team di fratelli e sorelle che sono molto appassionati di caffè e del loro negozio

Dove dormire ad Ayutthaya


Ci sono un gran numero di pensioni orientate ai viaggiatori su e intorno a Soi 2 tra Naresuan Road e Pamaphrao Road, di fronte all’estremità occidentale del mercato di Chao Phrom. Gli alloggi nelle fasce di prezzo superiori sono limitati anche se ci sono alcune opzioni in riva al fiume. Molte persone scelgono di fare una gita di un giorno da Bangkok .

Budget basso

  • Pensione Ayutthaya Un luogo accogliente che offre tutte le camere con bagno privato. Con accesso a Internet e un ristorante “ordina quello che ti piace”. Le tre stanze da 300 baht lungo il vicolo laterale hanno prese d’aria aperte a un ristorante pubblico della porta accanto. Per i viaggiatori in economia, offrono in un edificio vicino alcune camere per 100 baht ciascuna: doppie pulite e amichevoli con ventilatore. aria condizionata con TV per 400 baht, solo ventilatore con TV per 300 baht
  • Ban Are Gong , 48 Moo.10 Tambon Kramang, Ayutthaya Riverside, Ayutthaya, Thailand 13000 ( su un vicolo laterale alla fine del vicolo proprio di fronte alla stazione ferroviaria ),  . Camere pulite con ventilatore e un bagno separato, con wifi gratuito. Pro: Il posto è una casa tradizionale, a due piani, interamente in legno con molto carattere. Svantaggi: è molto vicino al fiume, quindi può essere rumoroso con il traffico di barche di notte. 220 baht .  
  • Pensione di BJ , Proprio prima (diagonalmente opposto) PU Guest House. Vecchia piccola casa thailandese, a conduzione familiare, dove ci si sente come a vivere in una famiglia thailandese. Atmosfera da backpacker con camere singole / doppie semplici e pulite. Una grande stanza con aria condizionata e bagno privato. Il proprietario (Sato) è molto rilassato e disponibile. Noleggio bici e moto e pasti thailandesi disponibili. Camera doppia (ventilatore): 160-350 baht, Camera singola (ventilatore): 150 baht .  
  • Chang House , Naresuan Rd | Soi 1 . Locale molto carino e familiare. La proprietaria è molto gentile, così come la bellissima figlia. Ci sono anche alcuni tailandesi amichevoli che spesso ci vanno di notte. Buon cibo al giusto prezzo. Birra a buon mercato e bevande alcoliche per essere avuto, con tavoli all’aperto sulla strada ed è completamente aperta  
  • Pensione di buona fortuna , 12/26 Naresuan Rd ( sulla via principale dei viaggiatori con lo zaino, di fronte a Tony’s place ). checkout: 11: 30/12: 00 . buon posto con una gamma completa di camere: singole / doppie / familiari, bagno condiviso / privato, ventilatore / aria condizionata. Proprietario disponibile e cordiale, noleggia biciclette (40 baht) e scooter e offre una gamma completa di tour e servizi di prenotazione biglietti. Offre colazione occidentale e birre la sera. Circondato da bar per drink successivi. 150-650 baht .  
  • The Lima Place , 139 Moo 2 Bankao ( 1,5 km dalla stazione ferroviaria di Ayutthaya ), ☎ +66 86 889 2389 ,  . checkin: 14:00 ; checkout: 12:00 . L’hotel dispone di 75 camere. I prezzi sono 562/618 baht per l’aria condizionata, letto king / twin e per la camera king / twin con ventilatore elettrico 450/506 baht.  
  • Mint Guest House , ( nel vicolo proprio di fronte alla stazione dei treni ). Camere pulite con ventilatore e un bagno separato. Punti positivi: è in vista della stazione ferroviaria e del mercato notturno, gestito da un proprietario amichevole e gioviale. È un po ‘lontano dalle principali attrazioni, ma le moto possono essere noleggiate per soli 150 baht al giorno. 200 baht .  
  • Mr. At’s Guesthouse , ( Soi 2, Naresuan road, proprio di fronte al Jazz bar e al ristorante Street lamp ). checkout: 12.00 “” . Piccola pensione gestita da Steve dall’Inghilterra. Bello, semplice ed economico. Solo 3 camere disponibili, nessun sito web. Vieni e chiedi una stanza. Steve è gentile e disponibile. Biciclette a noleggio – 40 baht, motociclette – 200 baht al giorno. 400 baht per AC doppia .  
  • PU Guest House , ( nascosta al largo di Soi Torgorsor, continua a camminare verso nord finché non vedi il cartello PU sulla sinistra, è alla fine del vicolo ). Nonostante il suo nome, il posto offre camere a una tariffa decente (~ 800 baht per doppia con ventilatore e bagno privato. Ma la colazione esclusa quindi, questa è una delle più costose di Soi Farang. Solo 1 ora Wi-Fi gratuito. Come ad agosto 2013, la doppia aria condizionata era B600. Non sono forniti acqua in bottiglia, bicchieri o sapone. 800-1200 baht .   
  • Saifon Guest House , ( nel vicolo proprio di fronte alla stazione ferroviaria ), ☎ 0848820245 . Dispone di wifi gratuito. Due truffe operano qui. Il primo è quando arrivi il posto è al completo (anche se hai una prenotazione) ma puoi stare accanto a un prezzo maggiorato. Il secondo è che ti affitteranno una bicicletta potenzialmente difettosa (ad es. Dado della ruota allentato) e se / quando la bicicletta si rompe durante il giorno non solo sarai bloccato ma vogliono che paghi per le riparazioni. Da 250 baht .  
  • Sherwood House nota alla gente del posto come MM Swimming Pool ), 21/25 Dechawut Rd ( alcune mappe possono indicare Dechawut Rd come Pa Thon Rd ), ☎ +66 86 666 0813 , Ben posizionato nel cuore del centro, questa accogliente pensione dispone di cinque camere e una piscina gratuita. Situato proprio dietro l’angolo da una fiera del cibo ea pochi passi dalle rovine dell’isola. La casa dispone di un discreto ristorante che offre cibo thailandese e occidentale e noleggio biciclette. Bagno comune. Wifi gratis. Fan doppio 320 baht; aria condizionata doppia 420 baht .  
  • Thong Chai Guest House , ( su una strada di fronte a Wat Ratchaburana ). Un po ‘lontano dall’azione principale, ma più vicino ai luoghi d’interesse, questa pensione che offre camere solo per ventilatori a 200 baht a notte con bagno privato, questa è una pensione più orientata alla Thailandia. Attenzione, forse questo è troppo semplice per te. Rispetto a quello che ottieni a Bangkok per 200 baht questo è peggio: nessun posto dove appendere l’asciugamano. Ottieni un sapone, ma non c’è posto per metterlo in bagno. Nessun lavandino: non puoi lavare le tue cose. Nessun colore (questo è davvero lo stile thailandese). 200 baht .
  • Tony’s Place , soia 2 ( sulla striscia principale dell’ostello di fronte alla barra del pianeta Terra ),  . checkout: 11 . Molte camere, un bar a prezzi decenti con molti posti a sedere e aree per rilassarsi. A volte musica dal vivo. Piscina e wi-fi gratuiti. La ricarica del telefono o del laptop nella barra costa 20 baht alla volta. I prezzi partono da 200 baht per una camera doppia con ventilatore e bagno condiviso (ma pulito) 

Di fascia media

  • Villaggio di Luang Chumni , 2/4 Rojana Rd. ☎ +66 (0) 87 804 8041 (  ),  . Accogliente bed and breakfast situato in una casa in stile tailandese tradizionale. Ogni camera ha un letto matrimoniale, televisione, mini-frigo e armadio. All’esterno c’è un balcone privato con vista sul fossato e sui ponti. Ottima atmosfera. Wifi gratuito 800-1200 Bath .  
  • Baan Lotus , Pa-Maphrao Rd☎ +66 35 251988 . Questa sistemazione dispone di case in teak ricostruite e noleggia anche biciclette. Incantevole area addobbata nella parte posteriore, costruita su un grande stagno. Ottimo per rilassarsi dopo una giornata in giro per i templi. Wifi gratuito aria condizionata 600 baht, ventilatore 350 baht .  
  • Baan Tebpitak 15/15 Pathon Rd, Pathon Soi 3 ( 8 minuti a piedi da Wat Maha That ), ☎ +66 89 8499817 ,  . checkin: 13:00 ; checkout: 11:00 . Vicino al centro, questa guest house offre grande comfort e una piscina a coloro che vogliono stare vicino alle rovine e lontano dalle trafficate strade turistiche. Si trova vicino alla Chiesa Beptista di Ayutthaya, ed è vicino alle principali rovine dell’isola e ai mercati notturni locali. Colazione alla carta, tasse e IVA incluse. Tutte le camere con bagno privato e doccia calda, TV satellitare con canali in inglese e francese, frigorifero, cassetta di sicurezza, set per tè e caffè. Wifi gratis. 1.150 baht; camere familiari da 2090 baht solo camere con aria condizionata. Camere Deluxe disponibili anche per 1390B. 
  • The Old Palace Resort 1/35 Moo 5, Tavasukree ( vicino a Wat Na Phra Men ), ☎ 089 7797250 ,  . checkin: 13:00 ; checkout: 12:00 . Resort a conduzione familiare si trova nella tranquilla parte settentrionale di Ayutthaya. La quota per il piccolo bungalow in legno include la colazione e la connessione Wi-Fi gratuita. 800 baht .  
  • Promtong Mansion , 23 Pathon Rd, Pathon Soi 19 ( 5 minuti a piedi da Wat Maha That, vicino a Sherwood House ), ☎ +66 89 1656297 , [13] . checkin: 13:00 ; checkout: 11:00 . Vicino al centro. Vicino alle principali rovine dell’isola e ai mercati notturni locali, 7/11 (bancomat), farmacia, ufficio postale Dechawat e stazione di polizia. Colazione alla carta, tasse e IVA incluse. Tutte le camere a / c con bagno privato e doccia calda, cassetta di sicurezza, frigorifero, TV con canali inglesi, set per tè e caffè. Wifi gratis. Sono disponibili solo camere con aria condizionata, doppie e matrimoniali per 1.090 baht; camere familiari da 1.390 baht. Disponibili anche camere Deluxe. .  
  • Somjai Place Ayutthaya , 69/16 Buawaan Soi Rattranachai ( nel cuore della città ), ☎ +66 88 9756199 (per stranieri) +66 35322145 # 0 (per thailandesi) (  , fax : +66 35 322145 # 555 ). checkin: 14:00 ; checkout: 12:00 . 35 camere, Wi-Fi e LAN gratuiti, doccia, scrivania, lavatrice a gettoni. Le strutture ricreative dell’hotel, che includono spazi verdi, sono progettate per la fuga e il relax.  
  • Athithara Homestay , 29 M.6 Soi U-thong21 , ☎ +66 (0) 616541927 (  ),  . Casa in legno tradizionale tailandese sul fiume Chaopraya con ambiente multiculturale e vista migliore di Ayutthaya. Ogni camera dispone di un letto matrimoniale / letto king-size, televisione, frigorifero e armadio, angolo chiacchierata. Ottima atmosfera, situata vicino al fiume Chaopraya e abbastanza spazio per attività all’aperto. Wifi gratis. 1200-1900 Bath .
  • Ayudhya Hotel 12 Moo 4 Tessaban Sai 2 Road.

Questo è di fronte e un po ‘a destra sul lato opposto della strada dove si fermano i minibus delle città circostanti. È vicino ai mercati, ai ristoranti e ai ristoranti di strada, nonché vicino alla circonvallazione dove è possibile ascoltare musica in giro per la città.

Costo da B599 a B1200. Una stanza studio era B800. È un hotel abbastanza decente, ma non c’è più (apparentemente) un ristorante operativo come negli anni passati. Le camere dispongono di TV a schermo piatto, acqua calda e frigo bar. Ha ancora una piscina. Check in non prima delle 14:00.

Uscire da  Ayutthaya verso


La maggior parte dei visitatori esce da come è venuta: da Bangkok . Ma ci sono una serie di altre prossime tappe interessanti nella zona:

  • Bang Pa-In – famosa per il suo eccentrico palazzo, a soli 20 km a sud. Prendi il treno di Bangkok verso sud per una fermata fino alla stazione Bang Pa-In. Chiedere localmente le indicazioni per i 20-30 minuti a piedi dall’ingresso del palazzo (i tuk-tuk sono rari). Passerai davanti a un tempio buddista lungo la strada e attraversare i giardini è una scorciatoia per l’ingresso. Questo è un grande campus, quindi porta una crema solare e un cappello. I golf cart sono disponibili per il noleggio per coloro che desiderano ridurre al minimo le passeggiate. Snack e bevande sono disponibili presso la biglietteria e c’è un ristorante vicino alla stazione ferroviaria. A partire da giugno 2017, le guardie del palazzo hanno iniziato a far rispettare rigorosamente un codice di abbigliamento che non prevedeva pantaloncini per gli uomini e praticamente nulla di rivelatore alle donne. Dovrai toglierti le scarpe per entrare nella maggior parte degli edifici.
  • Kanchanaburi – il famoso ponte sul fiume Kwai e numerosi musei della seconda guerra mondiale
  • Parco Nazionale Khao Yai – il primo e il più grande parco nazionale del paese
  • Lopburi – la prossima destinazione se prendi il treno verso nord, con scimmie e antiche rovine
  • Nakhon Ratchasima – porta d’accesso alla regione di Isaan
  • Sukhothai – un’altra ex capitale del Siam con imponenti rovine antiche. La città è più piccola e meno frenetica della città di Ayutthaya.
  • Rangsit – questi minibus vanno effettivamente a BKK, e ora vengono portati lungo la strada dal mercato, sul lato sinistro, a diverse centinaia di metri da lì.

Per Rangsit è B40.