Chiang Mai Attrazioni varie

Zoo di Chiang Mai

Si trova accanto al vivaio Huai Kaeo. Si tratta di un ben gestito zoo di grandi dimensioni, che occupa le pendici boscose del monte Doi Suthep. Lo zoo contiene più di 200 tipi di mammiferi asiatici ed africani e uccelli. Le star più popolari sono un paio di panda, donati dall’ambasciatore cinese in segno di amicizia. Lo zoo al suo interno fornisce un servizio ferroviario lungo 2 km. L’acquario, costruito recentemente ha un’area di 16,000 metri. Il tunnel in cui e’ stato ricavato e’ lungo 133 metri e ospitera’ sia pesce di mare che di fiume, oltre ad animali particolari come quelli che vivono nelle catene montuose superiori della zona settentrionale nel bacinodel fiume Khong, nel bacino del Rio delle Amazzoni, E’ il piu’ lungo tunnel di questo tipo in Asia. Nello zoo si trova inoltre la Nakhon Ping Bird Aviary, una grande voliera, contenente uccelli che si estende per 9,600 metri ed e’ la piu’ grande del suo genere in Tailandia. Questo offre l’opportunità di vedere e studiare la natura di più di 132 specie locali e internazionali di uccelli nel mezzo di un ambiente naturale con una cascata. Lo zoo è aperto tutti i giorni dalle ore 08:00 alle 17:00 in piu’ lo zoo e’ aperto al crepuscolo dalle 18:00 alle 21:00. L’ingresso e’ a pagamento 100 baht per gli adulti, 20 per i bambini. Nell’area dello zoo si trovano ristoranti e un campeggio. Per maggiori dettagli o per prenotazioni contattare tel: 0 5322 1179, 0 5322 2283 o visitare il sito www.chiangmaizoo.com.

Monumento a Khru Ba Siwichai 

è situato ai piedi del monte Doi Suthep. Il monumento fu costruito per onorare nun devoto monaco buddista dai suoi seguaci che costruirono anche i primi 10 km di strada per Wat Phra That Doi Suthep nel 1935.

Chiang Mai Night Safari

Si trova nel Doi Suthep-Pui National Park, Tambon Mae Hia e Tambon Suthep, Amphoe Mueang Chiang Mai e Tambon Nong Khwai, Amphoe Hang Dong, copre una superficie complessiva di circa 1,310,400 metri quadri.. Si tratta di un safari notturno in cui i visitatori possono vedere vari tipi di animali come elefanti, giraffe, zebre, leoni, orsi neri asiatici, tigri, iene, coccodrilli, ecc che si trovano all’aria aperta. Vi è anche un percorso trekking per vedere gli animali selvaggi circondati da una bella atmosfera, sulla riva del lago che è pieno di alberi diversi. Si trova a 10 chilometri da Chiang Mai. Proseguire lungo la Huai Kaeo Road, svoltare a sinistra sulla highway No. 121 verso Amphoe Hang Dong e proseguire per circa 10 chilometri, poi svoltare a destra e proseguire per 2 chilometri. Gli orari sono da lunedi’ a venerdi’ tra le 13:00 e le 16:00, sabato-domenica dalle 10.00 alle 16.00, di notte tutti i giorni dalle 18.00 alle 23.30. I biglietti per gli adulti sono 500 baht e 300 baht per i bambini. Per informazioni turistiche si prega contattare tel: 0 5399 9050, 0 5399 9000 o consultare www.chiangmainightsafari.com.. Per la sistemazione, tel: 0 5399 9015, 0 5399 9079.

Waking Street

o strade pedonali sono zone e strade che vengono chiuse al traffico e sono completamente a disposizione dei pedoni. Si trovano piu’ o meno in tutte le citta’ thailandesi, in modo particolare nei centri turistici. In Chiang Mai sono:
– Wualai Walking Street, mercato del sabato, La Wualai è stata finora conosciuta per la buona qualità argenti e lacche, il mercato all’aperto rende questa zona artigianale famosa. Se siete da queste parti non dovete assolutamente perdere l’occasione di vedere questo mercato ma attenzione difficilmente riuscirete a uscirne senza acquistare. I turisti possino anche provare i cibi locali e godersi gli spettacoli tradizionali tailandesi. L’orario di mercato e’ dalle 16:00 alle 22:00.
– Tha Pae Walking Street, mercato della domenica, si estende da Tha Phae e attraversa la Ratchadamnoen Road, si tiene ogni domenica dalle 19:00 fino a mezzanotte. Ci sono tipi diversi di prodotti locali in vendita a prezzi ragionevoli. Entrambi i lati della strada sono sempre pieni di turisti sia occidentali che thailandesi intenti a fare acquisti.
– Il mercato di Ton Kong si tiene al sabato mattina in Sansai-Tonkok in Tambon Fa Ham, Mueang Chiang Mai. I visitatori possono vedere e acquistare prodotti e specialita’ locali, ortaggi biologici, fiori e piante ornamentali. Ci sono rappresentazioni culturali tenute da un gruppo di giovani della comunità locale, viene mostrata la coltivazione di ortaggi da parte del gruppo agricolo, e c’e’ un antico tamburo suonato da parte di un gruppo folk. I visitatori possono anche prendere una barca per una gita per osservare gli stili di vita delle comunità lungo il fiume Ping.
– Handicrafts Walking-street in San Kampaeng è un luogo ideale per vedere ed acquistare artigianato, cibo, souvenir, e godersi gli antichi spettacoli musicali di San Kampaeng. La strada e’ completamente aperta ai pedoni ogni sabato dalle 15.00 alle 22.00.

Bazar notturno

è un paradiso dello shopping dove si possono trovare prodotti artigianali e souvenir provenienti da molti villaggi della provincia di Chiang Mai e dalle tribù delle colline. Stoffe e tessuti locali sono fra i principali prodotti a buon prezzo.
Mercato Kat Dara
‘Kat’, nel dialetto del nord, significa mercato. Il bazar è una parte del Dara Tewi Oriental Hotel, situato sulla Chiang Mai – San Kamphaeng Road. Si estende su circa 1.500 mq di terreno, pieno di spazi commerciali e negozi. Molti negozi sono costruiti in bellissimo legno, in stile negozio-abitazione dell’antico Regno di Lanna. Altri mostrano architettura di Lan Chang prosperata in Laos e Thailandia del nord, uno stile veramente unico e bello di case in legno, e altri ancora sono stati costruiti secondo lo stile Sip Song Pan Na del sud dello Yunnan, oppure in stile birmano di Mandalay. Caratteristici negozi esclusivi vendono prodotti locali come la seta e altri tessuti, oggetti decorativi e artigianato, nonché riproduzioni di antiquariato. I visitatori possono vedere foto che mostrano costumi e scene del Lanna, e farsi scattare foto in un antico costume del passato. Il mercato è pieno di ristoranti, bancarelle di alimentari e panifici, nonché spazi per attività all’aperto. Per una pausa c’e’ un padiglione accanto a una piscina posta in un giardino, inoltre si puo’ fare una passeggiata lungo i sentieri accompagnati da una tranquilla musica Lanna. Tutto sommato, il bazar offre una vivace atmosfera condita con le tradizioni e lo stile della zona mescolata all’ambiente naturale. Per ulteriori informazioni, tel. 0 5385 0111.
Fattoria dei serpenti di Mae Sa

si trova approssimativamente al km 3 lungo la strada Mae Rim-Samoeng. È casa di vari tipi di serpenti nativi della Thailandia. Ogni giorno vi e’ uno spettacolo di 30 minuti. Per ulteriori informazioni, contattare 0 5386 0719.

Mountain Orchid

si trova al 320/1 Mu 1, sottodistretto Rim Tai, distretto di Mae Rim, 50180 Chiang Mai. Tel. 0 5329 7343, 0 5329 9853. Questa piantagione è stata istituita da oltre 20 anni ed è famosa per l’allevamento di varie specie di orchidee. Oltre a conoscere l’allevamento di orchidee, è anche possibile conoscere diverse specie di farfalle. Strutture per i turisti comprendono servizi igienici, parcheggio, bevande e negozi di souvenir. Una guida è disponibile su richiesta. Contattare in anticipo e’ consigliato per le visite di gruppo.
Fattorie delle orchidee e delle farfalle,
iI visitatori possono godere la vista di esotiche farfalle che volano su splendide fioriture di orchidee. Molti di queste aziende si trovano lungo il percorso Queste aziende hanno anche gabbie speciali in cui le specie di farfalle tropicali possono essere visti in un ambiente naturale
Crociera sul fiume con barche dalla coda di scorpione 
che e’ una barca in stile del nord. La crociera sul fiume porta in diversi luoghi storici, rappresentati con foto, lungo il fiume Ping, è cosi’ possibile visualizzare immagini del passato mentre si naviga. Si tratta di storie meravigliose date da suoni e immagini che fanno emergere la storia di un secolo fa. Il tour che si conclude con mango, riso appiccicoso e succo di lychee. dura circa un’ora e mezzo, offrendo l’opportunità di godere di uno scenario pittoresco, mentre si impara a conoscere la storia di Lanna e Chiang Mai. Questo viaggio è altamente consigliato Le partenze avvengono alle 09.00 e alle 11.00 e alle 13.00, 15.00, 17.00 visitare http://www.scorpiontailed.com/rivercruise.html o telefonare +66 81 960 9398.

Sao Inthakin o Sao Lak Mueang

 il santuario alla colonna della citta’ è stato costruito quando il fondatore di Chiang Mai, King Meng Rai, governò la città nel 1296. Situato di fronte al Wat Chedi Luang, ospita una piccola cappella tailandese, La colonna e’ costituita da un tronco, parte del quale si estende nel sottosuolo. E’ qui che secondo una credenza popolare re Mengrai sarebbe stato ucciso da un fulmine nel 1317. Il Inthakil Khao o celebrazioni per la colonna della città si tengono ogni anno a maggio.

Monumento ai tre re

Le tre sculture in bronzo rapprese4ntano tre persone in abiti regali che sono: Phaya Ngam, Phaya Mengrai e Phaya Ramkhamhaeng, io tre re thai-lao piu’ associati con la storia Lanna. Il monumento e’ diventato un santuario per la popolazione locale, che regolarmente lasciano qui le loro offerte sperando in cambio di avere l’aiuto dei tre re.

Arboreto di Huai Kaeo

situato vicino alla famosa Chiang Mai University e al Chiang Mai Zoo, e’ un insieme di giardini con molti tipi di alberi e fiori tropicali. La gente del posto ama rilassarsi qui e fare esercizi sia alla mattina che alla sera.

Progetto reale Huai Phak Phai,

si trova in Ban Mae Ha, Tambon Ban Pong lungo il percorso Samoeng-Hang Dong. Si trova a circa 300 metri dal km. 17. Da Chiang Mai, può essere raggiunto attraverso 2 vie:  il percorso Chiang Mai-Mae Rim-Samoeng-Hang Dong, di 32 chilometri di lunghezza e il percorso Chiang Mai-Hang Dong-Samoeng di 43 chilometri di lunghezza. Il progetto è responsabile per la raccolta, la ricerca, allevamento di rose. Una delle attrattive di questo progetto è il Giardino Reale delle Rose che copre una superficie di 3.40 ettari, dove vari tipi di rose sono state piantate lungo la catene montuosa. Il periodo migliore per una visita e’ da ottobre a febbraio. Un certo numero di graziose località decorate con fiori degli altipiani si trovano lungo la strada per arrivare al progetto reale, dove si puo’ parcheggiare. Alloggi sono disponibili presso il Kritsada Doi e il Giardino Lanna. Si prega di fare riferimento al foglio sistemazione per più richiedere informazioni tel. 08 5381 1223.
Casa Khum Chao Burirat.
A ‘Khum’ è la casa tradizionale delle persone regali del Nord Thailandia, ‘Chao Burirat’, si riferisce ad una delle piu’ alte cariche di governo nel sistema politico di Chiang Mai durante il periodo 1774-1932. La casa si trova sulla Phra Pok Klao Road, sul lato che si unisce a Ratchadamnoen Road, in tambon Si Phum, amphoe Mueang. L’architettura della casa è data dalla combinazione di stili tradizionali e coloniali. Il primo piano ha spessi muri di mattoni con un porticato ad arco a tutto sesto sulla facciata nord. Il secondo piano e la struttura del tetto sono stati costruiti in legno di teak in stile tailandese. Questa architettura unica è stata influenzata dai mercanti britannici impegnati nel commercio di teak. Allo stato attuale, è l’ufficio dell’Istituto di Architettura, Facoltà di Architettura, Università di Chiang Mai. Il museo è aperto dal luned al venerdì, dalle 09:00 alle 17:30. Per ulteriori informazioni, chiamare il 0 5327 0 7855.

La precedente strada Chiang Mai-Lamphun,

questo percorso ha attinenze con l’antica storia del fiume Ping. Secondo un racconto storico di Chiang Mai, il fiume Ping utilizza per scorrere oltre la parte orientale della città antica di Wiang Kumkam, e scorreva anche nella parte orientale della città antica di Hariphunchai, oggi Lamphun.

Cascata Bua Tong e Nam Phu Chet Si, 

‘Nam Phu’ significa ‘fontana’, o meglio ‘geyser’ questo caso e ‘Chet Si’ significa ‘7 colori ‘. Questa cascata e’ situato al km 42 della Chiang Mai – Phrao Road, nel sottodistretto di Ho Phra. distretto di Mae Taeng. Si tratta di un geyser minerale contenente carbonato di calcio, che sgorga dalla terra e poi straripa in ruscelli e piccole cascate. Il suo alveo è solido bianco, scintillante incrostato di carbonato di calcio. I raggi del sole si riflettono nell’acqua che scorre e che cade, cosi’ come nel bianco letto del torrente dando luogo a un impressionante spettacolo naturale.

La pineta di Ban Wat Chan,

i Mu Se Khi, sono un gruppo etnico Karen che ha vissuto in questa zona della foresta per oltre 100 anni. Essi proteggono la foresta che li nutre e per questo hanno idealizzato la foresta facendola diventare come un membro della famiglia. In base a questa considerazione si sono sviluppati riti, quando nasce una persona il suo cordone ombelicale viene portato nel bosco e legato attorno ad un albero. In questo modo l’albero diventa un membro effettivo della famiglia. Da cio’ consegue che dato che gli abitanti dei villaggi Karen hanno il massimo rispetto l’uno per l’altro, non puo’ accadere che venga abbattuto uno degli alberi prescelti.
I pini in quest’area sono pini a due foglie o pini a tre foglie che crescono solo ad altitudini di 1.000 m sul livello del mare. La loro resina è molto utile per temperare le corde del saw uno strumento musicale tradizionale thailandese che rientra nella famiglia dei violini. Inoltre, distillata la linfa di questi pini può essere miscelata con la vernice per far si che questa si asciughi più velocemente. Al fine di conservare le foreste di pini in questo settore, gli abitanti del villaggio non si guadagnano da vivere con la raccolta di questa linfa. Essi sono sostenuti da un progetto di sviluppo reale che riguarda l’allevamento dei polli, la produzione di carne di qualità che ha un prezzo molto buono sul mercato.
La bellezza serena e il modo in cui la natura e’ stata ben conservata in questa zona fanno si che il luogo meriti una visita, a parte la natura si puo’ sempre osservare lo stile di vita del popolo Karen. Comunque Il clima è fresco e in inverno, le foreste esplodono in tutta una serie mozzafiato di fogliame colorato. I visitatori sono incoraggiati a portare le biciclette per esplorare le belle pinete, e la zona presenta anche delle opportunità di canottaggio.
Alloggi sono disponibili contattare Forest Industry Organization, Ban Wat Chan, tel. 0 5324 9394.
Per arrivare qui si possono prendere i song thaeogialli, specie di caminoncini con la parte posteriore coperta e con due panche, essi fanno tutti i giorni la rotta che parte da Chang Phueak Road in Chiang Mai e arriva a Ban Wat Chan e viceversa. Il servizio e’ attivo dalle 09:00 all 23;00. La tariffa è di 120 baht. Il viaggio dura 4 ore via Samoeng.
In auto se prega di notare che un veivolo 4WD e’ necessario per tutte le rotte. La strada più comoda è la highway 1095 da Mae Malai a Pai.
Ci sono due percorsi possibili:
1. Prendere l’autostrada 1095 Mae Malai – Pai, tenerla fino al km 80, e poi svoltare a sinistra su una strada sterrata e proseguire per altri 40 chilometri.
2. Prendere l’autostrada 1095 Mae Malai – Pai, prendere l’ingresso a Wat Phra That, proseguire per circa 500 m, girare a sinistra sulla Chom Chaeng – Ban Mueang Rae – Ban Bo Rae La distanza totale è di 165 chilometri.
Altri percorsi sono: Samoeng – Wat Chan – Ban Bo Kaeo – Ban Dong Sam Muen. Questo percorso è di circa 155 chilometri, di cui la metà si trova su strada ruvida e sterrata.
Amphoe Mae Chaem – Ban Wat Chan e Amphoe Mueang Mae Hong Son – Ban Wat Chan. entrambi su strade dure e ruvide, il secondo e’ il piu’ panoramico.

Centro di addestramento degli elefanti di Chiang Dao 

ospita 32 elefanti ognuno dei quali ha il proprio mahou che si prende cura solo di lui. Gli elefanti lavorano solo al mattino, hanno il pomeriggio e le serate libere e possono vagare tranquillamente nella foresta naturale circostante. Hanno a disposizione una vasta area piena di colline e il fiume Ping, possono quindi passeggiare attraverso le foreste e fare il bagno nel fiume. Al centro si puo’ imparare tutto sugli elefanti, la loro natura e le loro caratteristiche individuali, i loro stili di vita, i loro talenti e il loro fascino. Si potra’ anche dare uno sguardo sulle relazioni uniche che esistono fra gli elefanti e i loro mahouts.

Campo degli elefanti di Mae Sa

si trova in una giungla tropicale, nella valle dallo stesso nome, in provincia di Chiang Mai, qui una grande famiglia di elefanti vive fianco a fianco con i loro custodi mahout. “Camp Elephant Maesa” è sede di uno dei più grandi gruppo di elefanti nel nord della Thailandia. La filosofia che guida il campo è quella di creare un ambiente naturale e sano per gli elefanti mentre si lavora per conservarli e allevarli, pensando anche alla diminuzione del numero di elefanti asiatici rimasti allo stato selvatico

Playhouse Complex

è l’attrazione più recente e più alla moda di Chiang Mai. Iniziate la vostra serata con un esperienza culinaria unica nel Kinnaree Park. Situato all’interno di una eco-friendly ambiente, circondato da montagne e cascate che offrono una esperienza unica della cultura Lanna e iniziate ad eccitare i vostri sensi con danze tradizionali e un delizioso buffet nord thailandese prima di entrare nel teatro adiacente al ristorante. Con la sua capacita’ di 350 posti il teatro ospita due spettacoli al giorno alle 20:00 e alle 22:00. Lo spettacolo che si puo’ definire in due parole “Danze e Paillettes”, una rappresentazione divertente e gaia, un sano divertimento , pieno di brio, movimento e emozione che faranno trascorrere una serata memorabile. Lo spettacolo impiega 30 artisti nazionali thai ed eccita con le canzoni e varie forme di danza. Si consiglia la prenotazione. Playhouse Complex, 177 Changpueak Road, T.Sriphum, A.Muang, Chiang Mai. Tel. +66 5341 0671. Ref.Thomas Swain.