Chiang Mai centri culturali – musei

Centro culturale e artistico di Kad Suan Kaeo

Si trova in Kad Suan Shopping Mall Kaeo. Come indica il nome, è un centro di performance artistiche e culturali. Il Kad Suan Kaeo teatro è dotato di tecnologia avanzata in cui vengono eseguiti numerosi spettacoli thailandesi e stranieri. Per ulteriori informazioni, contattare Tel: 5322 0 4333 ext. Kad Silpa.

Centro culturale e artistico della citta’ di Chiang Mai 

Si trova in Prapokklao Road., Tambon Sriphum, e’ un vecchio edificio dall’elegante architettura costruito nel 1924. Precedentemente era una sala reale poi l’edificio fu utilizzato per gli uffici amministrativi centrali dell’unità Monthon Phayap e poi come la sala provinciale di Chiang Mai. Il centro culturale è stato creato per aiutare la popolazione della provincia a comprendere le proprie radici, promuovere un senso di orgoglio nell’appartenenza alla cultura locale e contribuire così a preservare la bellezza dei costumi e della tradizione locale. Il museo è stato suddiviso in due sezioni, la parte orientale, che ospita mostre permanenti e la parte posteriore del palazzo dedicata alle attività culturali, mostre temporanee, un negozio di souvenir, un teatro, una sala conferenze, una mostra sull’arte del Lanna e un archivio.
Le mostre permanenti sono tematicamente suddivise in periodi e tematiche che sono mostrate in 15 camere. Esse mostrano lo sviluppo della regione e della città dalla preistoria alla sua ascesa e al declino come capitale indipendente. La storia della citta’ e’ mostrata fino ai tempi moderni. Il sistema di gestione, lo stile di vita, la saggezza e la cultura locale hanno creato l’identità orgogliosa della città che sono presentati in una varia serie di supporti. I modelli, le diapositive, le foto con le spiegazioni del testo, le presentazioni tramite video digitali e display grafici colpiranno i visitatori e li aiuteranno a comprendere le origini della città.
Mostre temporanee e attività avvengono nella parte posteriore dell’edificio e del continuguo cortile all’aria aperta che sono riservati a una varietà di attivita’ culturali volte a favorire la conservazione e la promozione delle preziose tradizioni della cultura locale.
L’orario di apertura e’ dalle 08:30 alle 17:00 da martedì a domenica, chiuso il lunedi’. Per maggiori informazioni 0 5321 0 7793, 0 5321 9833, fax: 0 5321 0 9833, sito web: www.chiangmaicitymuseum.org.

Museo dell’arte dell’intaglio nel Lanna o museo Ban Roi An Phan Yang

E’ il centro espositivo di oggetti d’antiquariato e opere d’arte che riguardano le sculture in legno. Si trova sulla Chiang Mai-Sanpatong Road, nel distretto Hang Dong, Chiang Mai 50230. Tel. 0 5335 5819, 0 5382 2649.

Centro Studi e sviluppo reale di Huai Hong Khrai

situato nella zona boschiva di Khun Mae Kuang, distretto di Doi Saket, Provincia di Chiang Mai, il Centro Studi si estende su una superficie di oltre 3.000 ettari. È stata costituito su iniziativa di Sua Maestà il Re Bhumibol Adulyadej, al fine di condurre studi e ricerche sui modelli di sviluppo diversi, quali lo sviluppo delle foreste. L’iniziativa reale comprende tre classi di colture arboree: per i frutti, per legna da ardere, per la vendita e vantaggi puramente economici. Queste coltivazioni produce benefici secondo il valore prodotto in ognuno dei tre casi, i benefici più diffusi sono dati da un aumento della ritenzione idrica del suolo e un aumento generale della salute della terra stessa.
All’ingresso del Centro Studi, c’e’ un progetto di studio forestale, che è servito a migliorare l’ambiente nella zona del centro, eliminare gli incendi boschivi, e produrre un clima umido pieno di sorgenti d’acqua fertili. Successivamente, i visitatori visiteranno attrezzature per studio di agricoltura industriale, per il controllo della pesca, così come aziende agricole per il bestiame da latte e da carne.
L’obiettivo principale del Centro Studi è quello di funzionare come un centro di servizi one-stop completo che insegna agli agricoltori, da dimostrazioni e pone i modelli in pratica. Offre anche servizi, come sostegno alle attività zootecniche e fornisce i semi, e dando consigli e indicazioni sulle tecniche di cui gli agricoltori possono adottare nella loro vita quotidiana. Il Centro Studi promuove la coesistenza tra uomo e territorio coinvolgendo la distribuzione della rete idrica nelle zone agricole e la creazione di stazioni forestali e della pesca.
Il Centro Studi è aperto tutti i giorni dalle 8:30 alle 16:30, ma i visitatori sono invitati a chiamare in anticipo al fine di ottenere le prenotazioni dei bungalow e l’autorizzazione al campeggio, in questo caso i visitatori devono portare la loro attrezzatura. Contattare 0 5338 9228 0 5338 9229. Per arrivare in auto percorrere la Chiang Mai – Chiang Rai per 23 km, poi girare a destra e proseguire per 1 km fino al Centro.

Museo tribale

si trova nel giardino Lanna di re Rama IX sulla Chotana Road. Si tratta di un museo di etnologia dove sono mostrate le culture indigene di 9 tribù delle colline tra cui Karen (Kariang), Hmong (Meo), Mien (Yao), Lisu (Liso), Akha (Iko), Lahu (Musoe), Lau, Thin, e Khamu compresa la minoranza della tribù Malabri. Ogni tribù possiede una propria identità unica e una propria cultura. Il museo espone i modi di vita, la cultura, le credenze e la saggezza locale di queste tribù, attraverso gli oggetti d’arte esposti. E ‘aperto tutti i giorni al pubblico dalle 09.00 alle 16.00. Per ulteriori informazioni, contattare 0 5321 0872.

Palazzo Daraphirom

oggi museo era in origine la residenza di Chao Dara Rasmi, una delle consorti preferite di re Chulalongkorn, o re Rama V, una principessa del regno settentrionale Lanna. La struttura del museo è ben conservata, e costituisce un punto di passaggio tra architettura tailandese e occidentale.

Ban (villaggio) Hmong in Mae Sa Mai

in questo villaggio gli Hmong ha conservato le loro tradizioni semplici ma splendide e il loro stile di vita. Il paese è raggiungibile prendendo una svolta a sinistra al Km.12 e procedendo per 7 chilometri. Solo i veicoli a quattro ruote in buone condizioni possono fare il viaggio. Lungo il percorso, è possibile visitare diverse località tra cui la valle di Mae Sa, il Mae Sa Resort, che offre golf a 9 buche, e la Fattoria Kangsadan.

Museo nazionale di Chiang Mai

si trova sulla super highway Chiang Mai-Lampang nei pressi di Wat Chet Yot. il museo è stato designato dal Dipartimento di Belle Arti come centro regionale per l’educazione e la conservazione dell’arte e della cultura di Chiang Mai e della Thailandia nel nord. Le Loro Maestà il Re e la Regina gentilmente hanno presieduto all’inaugurazione del museo il 6 febbraio 1973. Il museo è stato costruito secondo l’architettura tradizionale del nord, con un tetto thailandese in stile Lanna. Le mostre Interessanti includono:
Tema 1: Il contesto naturale e culturale del regno Na Lan comprese geologia, ecologia, geografia e insediamento preistorico del nord.
Tema 2: La storia del regno unito del Lan Na da l’istituzione della città di Chiang Mai al suo vertice e al declino sotto controllo birmano 1558-1769.
Tema 3: La città di Chiang Mai sotto il Regno di Siam, dal momento in cui Chiang Mai riconquista la sua libertà dalla Birmania, al ristabilimento della città di Chiang Mai nel 1782.
Tema 4: il commercio e l’economia del Regno Lan Na 1782-1939.
Tema 5: Il modo di vita moderno e lo sviluppo sociale: l’agricoltura, l’industria, le banche, le relazioni internazionali, l’istruzione e la sanità pubblica.
Tema 6: Lo sviluppo dello stile artistico del Lan Na e la storia dell’arte in Thailandia dal periodo Dvaravati ai giorni nostri.
Non lontano dal Museo Nazionale di Chiang Mai è il Museo Tribale, che visualizza le informazioni sulla storia e la cultura di ogni tribù della collina così come i loro prodotti artigianali tradizionali. Il museo è aperto da mercoledì alla domenica, dalle 9.00 alle 17:00, chiuso i festivi. Contattare 053 221328 per ulteriori informazioni. L’ingresso a pagamento è di 30 baht.

Museo tessile SBUN-NGA

è il più grande museo tessile in Thailandia, si trova nel centro culturale della vecchia Chiang Mai. E’ possibile vedere oltre un migliaio di tessuti, antichi e rari, provenienti anche da palazzi reali locali che da altri nel sudest asiatico. Aperto tutti i giorni, tranne il mercoledì, dalle ore 10.30 alle ore 18,30 Indirizzo: 185/20 Wua Lai Road, Mueang Chiang Mai. Tel: 0 5320 0655 oppure 08 1883 6713.

Centro culturale di Chiang Mai 

si trova al 185/3 Wualai Road, all’inizio della Chiang Mai-Hang Dong. Il centro dispone di una straordinaria collezione di arte Lanna. Una spettacolare danza popolare e spettacoli tribali vengono eseguiti mentre viene servita una tipica cena del nord khan tok. Per ulteriori informazioni, contattare tel. 0 5327 4540, 0 5327 5097.

Lavorazione di bambole e museo in Chiang Mai,

il museo comprende una collezione di bambole artigianali messe in mostra in modo affascinante. I visitatori troveranno bambole in costumi tradizionali provenienti da tutta la Tailandia, così come bambole di molti altri paesi. La lavorazione delle bambole vale la pena di essere vista in particolare per gli amanti di questo prodotto e per e famiglie con bambini. Inoltre, le bambole col loro charme, finemente realizzate a mano da artigiani locali, rappresentano un ottimo souvenir o possono entrare a far parte di una raccolta. Si trova al 187/2 Moo 9, Ban Dong Khi Lek, Tambon Ma Kham Luang, Amphoe San Pa Tong, un distretto circondato da rigogliose foreste e famoso per l’artigianato locale. Per arrivare qui prendere la Chiang Mai – San Pa Tong Road, e girare a sinistra al km 23, proseguire lungo Ban Rai Road per 5 km. Per ulteriori informazioni, chiamare il 0 5383 0 7229.
Museo di Ban Kham Un 
si trova sul lato destro al km. 4, di fronte alla fattoria dei serpenti di Mae Sa in Amphoe Mae Rim, questo museo privato di arte thailandese è di proprietà di un abile artista-collezionista. Fedele alla natura della famiglia dell’artista, il museo presenta un ambiente caldo e accogliente per le famiglie e gli amanti dell’arte. Contiene arte contemporanea, così come rari oggetti antichi del periodo Ban Chiang, risalente a 5000 anni fa. Vanta anche vecchi mobili come tavoli, sedie, specchi, e letti scolpiti in stile cinese della dinastia Ching. Nel museo, luce, ombra e la riflessione sono ben utilizzati per produrre una composizione olistica di bellezza e serenità.
L’edificio del museo è una casa in teak dorato costruita nella metà del 1800 in stile tradizionale tailandese ed e’ stata portata qui da Uthai Thani, dove si trovava in un centro artistico ma era minacciata da alluvioni, per questo motivo e’ stata sposatata. E’ una tipica rappresentante delle tradizionali case thai che sono in legno e sono realizzate senza utilizzare chiodi, usano pioli di legno, il che permette di salvarle dalle inondazioni dato che possono essere smontate e spostate pezzo per pezzo in una nuova posizione.
Le collezioni del museo comprendono opere dei membri della famiglia dell’artista così come di altri artisti I visitatori vedranno trattati tutti i tipi di arte, che vanno dai ritratti, paesaggi, immagini e sculture in legno, oreficeria, ceramica e lacche. La parte esterna ospita bellissimi alberi e fiori, un padiglione per gli ospiti per sfuggire al sole, e un negozio di souvenir ricco di articoli interessanti.

Centro di insegnamento per l’economia autosufficiente 

in base alla dottrina di re Bhumibol. Quello di un’economia autosufficiente per il popolo thailandese è un concetto sviluppato da Sua Maestà Re Bhumibol a beneficio del suo amato paese. Si tratta di piani e strategie per spingere i thailandesi a vivere in modo indipendente con i soli propri mezzi, proteggendo la terra e le risorse naturali utilizzandole in modo riflessivo cosi’ da garantire un futuro prospero e felice al popolo, la prosperita’ e lo sviluppo della cultura Thai e della Thailandia stessa.