Come trovare un appartamento a Bangkok

Non è un segreto che la capitale della Thailandia non sia solo un luogo per iniziare e terminare il tuo viaggio da un’isola all’altra, ma anche un ottimo posto dove stare a lungo termine , per studiare, per lavorare (online), per andare in pensione, per qualsiasi motivo abbia sempre di più gli stranieri che vivono a Bangkok.

Il primo e più importante passo per trasferirsi a Bangkok è ovviamente quello di trovare un appartamento.

La buona notizia è che la ricerca di un appartamento nella capitale della Thailandia non è così difficile e richiede tempo come nella maggior parte delle città occidentali. Vivo nel mio terzo appartamento tra cinque anni, quindi penso di poterti dare una guida generale e suggerimenti sull’argomento di trovare un appartamento a Bangkok. Perché ero esattamente nella stessa posizione quando sono arrivato qui per la prima volta e ho capito tutto da solo.

Passaggio 1: scegliere un’area

Poiché Bangkok è una città così grande, dovresti prima decidere in quale quartiere ti piacerebbe vivere. Le aree più moderne e “alla moda” (ma anche più costose) sono Sukhumvit (questo include Asoke , Nana e Phrom Phong ), Thong Lor , Ekkamai , Siam e Silom , tutti situati uno accanto all’altro nel centro della città. Più vai lontano da queste aree, più economico è il prezzo del noleggio.

Se non ti dà fastidio sederti in metropolitana per 7-10 stazioni dal centro città (e forse anche cambiare la linea), allora troverai degli ottimi affari soprattutto a Sutthisan , Ramkhamhaeng e Udom Suk . Come 5.000 Baht al mese per un semplice studio (25-30 mq) a Udon Suk rispetto ai 20.000 Baht a Nana.

Ho vissuto a Huai Khwang per 2 anni (4 stazioni di MRT da Sukhumvit nel centro città) e ora per più di 3 anni a Ratchada (2 stazioni di MRT da Sukhumvit). Per un appartamento simile pagheresti almeno il doppio di quel prezzo a Sukhumvit. Certo, a volte sarebbe più conveniente vivere proprio nel centro, ma puoi anche arrivare abbastanza velocemente alla maggior parte dei luoghi della città in metropolitana. E oltre a ciò, avrai centri commerciali, ristoranti, bar e parchi sempre più piccoli ovunque a Bangkok. La differenza principale rispetto al centro città è che troverai la maggior parte dei luoghi orientati verso gli stranieri nel centro, ad esempio le aree a luci rosse e i migliori ristoranti occidentali.

Simile per i distretti Phra Khanong , On Nut , Sathorn ( Lumphini ) e Ratchathewi , che sono tutti situati lungo la linea della metropolitana e offrono un ottimo mix di appartamenti a prezzi ragionevoli e la vicinanza al centro città (come 4-6 stazioni da BTS ad Asoke ).

Un criterio estremamente importante nella scelta della posizione del tuo appartamento è la distanza dalle stazioni della metropolitana: BTS Skytrain, MRT Subway e Airport Link. Assicurati che il tuo appartamento non sia troppo lontano da una stazione della metropolitana – rende la vita qui molto più semplice, piacevole e flessibile. Perché suppongo che ti piacerebbe girare la città abbastanza, giusto?

Idealmente, la stazione della metropolitana più vicina non è più di 5-10 minuti a piedi, anche se in quel caso i prezzi dell’affitto saranno leggermente più cari (sempre in relazione al quartiere specifico). Se il condominio si trova più lontano, allora c’è sempre un servizio di taxi per moto da e per il tuo appartamento .

Ad esempio, nel mio primo appartamento a Huai Khwang le ore di servizio erano dalle 6 alle 22 (questo è tipico anche in altre aree). Lì ho potuto scegliere di camminare per 15 minuti a piedi dalla stazione MRT di Huai Khwang o di prendere un taxi per 15 baht. Questo è anche il prezzo tipico in tutta Bangkok – circa 1 Baht per 1 minuto a piedi. E non temere, non ci sono quasi mai truffe con i taxi per motociclette, come se ti caricassero come un Farang – e certamente non se fai il viaggio standard dal tuo appartamento alla stazione della metropolitana.

Google ha integrato le diverse linee della metropolitana sulla sua mappa, che è molto chiara, ti dà un ottimo orientamento e puoi immediatamente vedere quali aree sono vicine alle varie stazioni:

 

Passaggio 2: confronta gli appartamenti in una zona

Non appena hai deciso in quale quartiere ti piacerebbe vivere (o ne hai 2-3 preferiti), ora è il momento di confrontare il maggior numero possibile di appartamenti / condomini – per quanto riguarda prezzo, comfort, servizi e Posizione.

Se sei attualmente fuori dalla Thailandia, puoi sicuramente fare le tue ricerche online e persino prenotare un appartamento. Spiegherò perché penso che quest’ultima non sia una buona idea, ma entriamo in quella parte per un momento prima.

Ovviamente puoi dare un’occhiata agli appartamenti online . Tuttavia Bangkok è una città molto grande, quindi probabilmente non sai quale area ti piacerà, ed è spesso difficile stabilire fino a che punto un appartamento specifico sia davvero lontano dai trasporti pubblici, specialmente BTS e MRT. Google Maps non è sempre di grande aiuto qui, perché i condomini si trovano spesso nella stretta Sois, dove non puoi camminare molto velocemente perché devi sempre cercare le molte moto e auto. Non puoi vederlo sulla mappa.

L’altro problema con la ricerca su Internet è che non puoi conoscere il potenziale rumore proveniente da costruzione, pulizia, qualità dell’aria, vista dall’appartamento, ristoranti (certo, ci sono venditori ambulanti e piccoli ristoranti ovunque, ma ciò non necessariamente significa che ti piacciono i loro gusti), parchi, caffè, bar e così via.

Penso che sia giusto fare qualche ricerca su Internet, in modo da avere una prima impressione dei tipi di appartamenti (studio, 1 camera da letto, 2 camere da letto ecc.) Così come le fasce di prezzo (vedi sotto). Alcuni dei siti più popolari sono:

Ma ancora: userei questi siti solo per fare ricerche. Le immagini su questi siti web spesso sembrano molto meglio che nella realtà e come ho detto, dovresti davvero avere un’idea del quartiere prima di prendere una decisione.

Per i tuoi primi giorni a Bangkok ti consiglio semplicemente di soggiornare in un hotel, e quindi dare un’occhiata a diversi appartamenti nella tua zona preferita durante il giorno.

Diversamente dalla maggior parte delle città occidentali, dove c’è una carenza di appartamenti disponibili, a Bangkok la maggior parte degli edifici ha unità non occupate da affittare (il che è probabilmente dovuto al boom del settore immobiliare, che non mostra alcun segno di rallentamento presto) . Nella mia esperienza (e ho visto circa 50-60 appartamenti diversi qui) circa il 95% ha appartamenti disponibili.

Quindi vai alla reception e chiedi:

  • Hai una stanza disponibile? o in tailandese:
  • mi hɔ̂ɔng pák wâang mǎi kráp? (มี ห้อง พัก ว่าง ไหม ครับ)

Quindi non solo ti diranno le diverse tipologie di camere e i prezzi di affitto, ma ti permetteranno anche di dare un’occhiata a uno o più appartamenti. È estremamente importante (chiedilo se non dicono nulla).

Quando guardi gli appartamenti, controlla quanto segue:

  • L’aria condizionata è in buone condizioni? (pulizia, rumore, posizione – soffia direttamente sul letto?)
  • Qualità del materasso (in molti “tipici” appartamenti tailandesi il materasso è duro come la pietra e dovrai acquistare un ammorbidente per circa 2.000-6.000 baht).
  • Ci sono lavatrici e ferro da stiro nelle vicinanze? (molti appartamenti li hanno sul posto)
  • Il balcone è sul lato sud? (se sì, potresti avere dei bellissimi tramonti, ma le unità su questo lato si riscaldano molto più che sull’altro lato, significa un maggiore consumo di elettricità dell’aria condizionata)
  • La connessione Internet WIFI è inclusa nel prezzo di affitto? (di solito sì, controlla la velocità – nel caso in cui sia troppo lento per le tue esigenze controlla il punto successivo)
  • Consentono l’installazione di una linea telefonica privata (ad esempio con True o TOT) per Internet veloce? (molti appartamenti non lo consentono, poiché è necessario impostare una linea, in caso affermativo, di solito applicano una tariffa di 1.000-2.000 baht)
  • Ci sono telecamere a circuito chiuso nel corridoio? In caso contrario, è possibile mettere una grande serratura sulla porta?
  • C’è una piscina / sala fitness? Se paghi un affitto mensile di circa 12.000 baht o più, dovresti aspettartelo.
  • Qualche vicino rumoroso? (Potresti chiedere se ci sono bambini, o se conoscono qualcos’altro, le pareti a volte sono piuttosto sottili significa che è possibile che tu ascolti il ​​suono della soap opera tailandese accanto)
  • C’è un cantiere nelle vicinanze? (Non pensare che smetteranno di martellare e perforare la domenica)

Quando sono arrivato a Bangkok circa 5 anni fa e sapevo che avrei lavorato a Fortune Town proprio alla Phra Ram 9 Station, ovviamente volevo una stanza da qualche parte vicino alla linea MRT, e dopo aver parlato con alcuni thailandesi locali ho imparato che la zona di Huai Khwang ha ottime offerte – vicino al centro città (4 stazioni per Sukhumvit e 2 stazioni per Phra Ram 9) e tariffe molto ragionevoli. Ratchada ha anche appartamenti di grande valore (che è dove vivo ora), è 2 stazioni più vicine a Sukhumvit e solo un po ‘più costose.

Quanto costano gli appartamenti a Bangkok?

  • 3.500-10.000 baht affitto base per studio (circa 30 mq) fuori dal centro città
  • Affitto base da 10.000-20.000 Baht per un appartamento con 1 camera da letto (circa 60 mq) fuori dal centro città
  • 15.000-25.000 Baht affitto base per uno studio (circa 30 mq) nel centro della città
  • 25.000-80.000 + Affitto base Baht per un appartamento con 1 camera da letto (circa 60 mq) nel centro della città
  • Costi delle utenze: elettricità 4-5 baht per unità (KW), acqua minima di 200 baht (di solito non eccede)
    complessivamente 500-4.000 baht al mese (dipende principalmente dall’uso dell’aria condizionata)

Per il mio primo appartamento in Soi Intamara 55 a Huai Khwang (foto sotto) ho pagato 4.700 Baht di affitto base al mese (incluso WIFI), e con tutti i costi delle utenze (l’aria condizionata consuma sempre di più) è stata di circa 6.000-6.500 Baht al mese. Era circa la metà del prezzo che ho pagato per la mia stanza per studenti a Berlino – per il doppio delle dimensioni e con bagno privato e balcone.

Sì, è vero: la maggior parte degli appartamenti fino a circa 10.000 baht al mese sono arredati solo con un letto, un materasso, un armadio, uno specchio, un tavolino e una piccola sedia.

Il mio secondo appartamento a Bangkok era due stazioni della metropolitana più vicine a Sukhumvit – in Ratchada Soi 3. Lì ho pagato per uno studio leggermente più grande, ma più vecchio (= stanza principale, bagno e balcone) di circa 35 mq 5.500 Baht in affitto base e 6.500-7.000 Utilità di baht incluse.

E il mio terzo appartamento (dove vivo ora) è anche in Ratchada Soi 3, un appartamento con 1 camera da letto con molto più comfort e spazio (60 mq). È un nuovo edificio e ha anche una piscina e una sala fitness al 2 ° piano. Paghiamo 17.000 baht al mese di affitto base e sono inclusi circa 19.000 baht di servizi pubblici.

Passaggio 3: confermare i dettagli e firmare il contratto di noleggio

Dopo aver dato un’occhiata personale ad alcuni appartamenti e aver pensato di aver trovato il posto giusto per il tuo budget e le tue preferenze, è tempo di confermare i dettagli finali: quanto dura il periodo minimo di noleggio ? Di solito 6 mesi, nei costosi appartamenti nel centro della città spesso anche 1 anno. Potresti anche essere in grado di concordare periodi di noleggio più brevi, come 1 mese o 3 mesi, ma l’affitto sarà leggermente più costoso rispetto a quando firmi per sei mesi o un anno.

Quali documenti sono richiesti per affittare un appartamento a Bangkok? In realtà solo uno, gli altri due requisiti sono i soldi:

  • Copia del passaporto
  • Deposito (di solito 2 mesi di affitto)
  • 1 mese di affitto in anticipo

Come puoi vedere, non è necessario esibire un visto di lavoro o un permesso di lavoro per affittare un appartamento a Bangkok. Un visto turistico è sufficiente. Spesso non vogliono nemmeno vedere il visto, prendono solo una fotocopia della pagina delle foto del passaporto.

Inoltre, non è necessario disporre di un conto bancario tailandese. Paghi l’affitto in contanti. Funziona così: ricevi la fattura mensile tra il 27 e il 30/31 al mese e devi pagare fino al 5 del mese successivo. Altrimenti c’è una tassa in ritardo di 500 Baht. Anche l’ anticipo può essere pagato in contanti nel caso in cui si desideri effettuare una prenotazione.

Ottieni una chiave magnetica per la porta della casa , una chiave della camera (o le chiavi se hai un appartamento con 1 camera da letto), i dettagli di accesso per il WIFI (nel caso ne abbiano uno) e il contratto di noleggio (di solito in tailandese, ma puoi chiedere loro di emetterne uno in inglese) di circa 5 pagine.

Devi anche firmare un elenco con tutti gli oggetti che si trovano nella stanza all’inizio del noleggio (e forse osservazioni sulla loro condizione). Controllalo bene quando entri, in modo che non ci siano equivoci quando esci.

Trasferirsi da un appartamento a Bangkok

Il periodo di preavviso per gli appartamenti in affitto a Bangkok è di solito 1 mese. Ciò significa che se vuoi trasferirti il ​​1 ° giugno, dovrai dirlo al padrone di casa al più tardi il 30 aprile. Il requisito è ovviamente che hai soddisfatto il periodo minimo di noleggio, altrimenti potrebbe non restituirti il ​​deposito.

Quindi, il 1 ° giugno gli restituirai le chiavi della stanza e lui (o il custode) entrerà nella tua stanza e verificherà se tutto è a posto e se tutti gli elementi dell’elenco (vedi sopra) sono ancora nella stanza .

Non dovresti preoccuparti troppo del deposito. Alcuni miei amici si sono già trasferiti da due appartamenti qui a Bangkok e non hanno mai avuto problemi. Proprio l’ultima volta hanno tenuto 200 baht, perché il muro è stato danneggiato dai ganci che ho messo lì (quelli possono essere acquistati nei supermercati e di solito possono essere rimossi senza attrito – bene, di solito).

Alla fine il padrone di casa calcola quanto si ottiene dal deposito. Dato che hai già pagato l’affitto della stanza in anticipo, ci sono solo i costi di utilità per l’ultimo mese. Supponendo quindi che il deposito sia stato di 20.000 baht e le utilità siano di 3000 baht, quindi si ottengono 17.000 baht e si saluta con un simpatico krap Sawatdee !

fonte: https://www.thailandredcat.com/how-to-find-an-apartment-in-bangkok-thailand/