Cosa vedere a Chaiyapum – Santuari

Wat Phra Phutthabat Phu Faet. E’ un piccolo sollevamento con un’impronta di Buddha in pietra simile a quella di Saraburi.
Wat Sa Hong. Questo tempio e’ situato su una roccia sollevata. Questa roccia naturale ha la forma di un cigno. Dietro l’edificio del tempio e’ un antico pozzo con una larghezza di approssimativamente 10 metri, pieno d’acqua tutto l’anno.
Wat Sila a Phu Phra. All’interno di nquesto tempio c’e’ una roccia che forma un riparo, sotto cui sono state ospitate immagini in rilievo di Buddha, da qui il nome Phu Phra.
Prang Ku e’ una delle piu’ antiche strutture religiose di Chaiyaphum. Costruita in arenaria, col piano caratteristico di una Arogayasala, una casa di cura, risale al periodo di Jayavarman VII (1181-1219), ultimo re di Angkor., come luogo di preghera e stazione sanitaria lungo la rotta che collegava due punti il tempio di Angkor Wat in Cambogia e il Prasat Singh nella provincia di Kanchanaburi. Gli abitanti di Chaiyaphum considerano questo luogo santo e fanno quotidiane offerte di fiori, candele e incenso. Il ku ospita un Buddha del periodo Dvaravati che e’ anche molto venerato dai locali. Bagni propiziatori si tengono qui ogni anno il giorno di luna piena in aprile, nel quinto mese lunare.
Wat Phra That Nong Sam Mun, otto chilometri da amphoe Phu Kieo, e’ un vecchio luogo religioso che si pensa costruito nel XVII secolo. E’ stato restaurato e rinnovato e fra le attrattive comprende un grande Buddha reclinato e sculture in intonaco che rappreswentano le leggende del paradiso e dell’inferno e descrivono anche la popolare opera letteraria Sang Thong. Phrathat Nong Sam Muen e’ un bellissimo e perfetto chedi con angoli recedenti posto su base quadrata, ha un’altezza di 45,30 metri e scale ai quattro lati.
Phra Phutthabat Khao Yai Hom, e’ un’impronta del piede sinistro di Buddha stampata su una terrazza di roccia con un una larghezza di 75 cm., una lunghezza di 180 e una profondita’ di 45, circondata da tre stagni sacri.