Logo di sawadee

Dove alloggiare a Bangkok

Molte persone in vacanza di 2 o 3 settimane in Thailandia trascorrono solo pochi giorni a Bangkok prima di dirigersi verso le spiagge del sud o le attrazioni del nord come Chiang Mai e Chiang Rai. Puoi sicuramente vedere e fare molto in un breve lasso di tempo a Bangkok, ma il mio consiglio per un breve soggiorno sarebbe di assicurarti di rimanere a breve distanza a piedi da una fermata dello Skytrain o della metropolitana. Questo ti farà risparmiare un sacco di tempo e fatica e il comfort dell’aria condizionata sarà un gradito sollievo dal caldo e dall’umidità. Ti dà anche molta libertà per l’esplorazione indipendente della città senza dover fare affidamento su viaggi e tour organizzati.

Come ci si potrebbe aspettare dalla capitale, c’è una vasta gamma di hotel e pensioni per tutte le tasche. Sebbene gli ingorghi di Bangkok possano essere orrendi, lo Skytrain, la metropolitana e il fiume rendono relativamente facile spostarsi e vedere le principali attrazioni. Se rimani a Bangkok solo per un breve periodo di tempo, dovresti prendere in considerazione la possibilità di scegliere un alloggio vicino ai collegamenti di trasporto.

Banglamphu

Banglamphu

Banglamphu è una delle mete preferite dai viaggiatori con zaino e sacco a pelo da tutto il mondo che si dirigono verso gli alloggi economici di Khao San RoadNonostante la sua innegabile immagine di backpacker, la zona ha subito un ringiovanimento negli ultimi anni. Banglamphu è ora popolare tra i giovani thailandesi e nelle vicinanze sono apparsi numerosi bar e ristoranti alla moda. Probabilmente il vantaggio principale di soggiornare qui è la vicinanza al fiume Chao Phraya, al Grand Palace e al Wat Po.

Chinatown

Chinatown

La colorata area di Chinatown nel vecchio quartiere Sampang di Bangkok si trova in posizione centrale con un accesso relativamente facile al fiume Chao Phraya, Ratanakosin (per il Grand Palace e Wat Phra Kaeo) e la stazione ferroviaria principale di Hualamphong . Le due arterie stradali principali sono Thanon Charoen Krung (New Road) e Thanon Yaowarat. Non sorprende che ci sia un’abbondanza di commercianti thailandesi-cinesi nell’area che si riflette nei mercati, nei ristoranti e nei negozi d’oro.

Siam Square

Siam Square

Se rimani qui nella speranza di trovare una piazza centrale sulla falsariga di Trafalgar Square a Londra o della Grand Place di Bruxelles, rimarrai deluso. Tuttavia, questo è probabilmente ciò che la maggior parte dei residenti considererebbe l’area del centro e sede di molte aziende multinazionali e molti negozi sfarzosi e hotel di alta classe. Servita dalla stazione Skytrain di Siam Square (o Central come viene spesso chiamata), la zona è comoda per la casa di Jim Thompson e il Lumpini Park.
La mia scelta per la sistemazione economica consigliata in questa zona è Wendy Guest House »

Silom

silom area

Confinante con Siam Square e appena a sud di Chinatown, Silom ha il vantaggio di un buon accesso dallo Skytrain che a sua volta rende facile raggiungere la stazione di Saphan Taksin da dove è solo una breve passeggiata per prendere un traghetto per molti dei principali luoghi turistici di Bangkok o per godersi un tour del fiume.
Boutique hotel in Siam e Silom »

Sukhumvit

sukhumvit road

L’area di Sukhumvit nella parte orientale della città è facilmente accessibile da entrambi gli aeroporti di Bangkok. Sukhumvit gode anche di ottimi collegamenti Skytrain e di una stazione della metropolitana per un accesso facile e veloce alla stazione ferroviaria principale di Hualamphong. Le sistemazioni vanno da quelle economiche a quelle lussuose con una discreta gamma di hotel di fascia media. Con molte opportunità di shopping nelle vicinanze e la vicinanza alle zone della vita notturna, questa è una buona base per qualsiasi soggiorno a Bangkok.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.