Logo di sawadee
Santuario della fauna selvatica di Thungyai Naresuan mappa

fauna selvatica di Thungyai Naresuan

Santuario della fauna selvatica di Thungyai Naresuan

Il Santuario della fauna selvatica di Thungyai Naresuan (เขต รักษา พันธุ์ สัตว์ ป่า ทุ่งใหญ่ นเรศวร) e il Santuario della fauna selvatica di Huai Kha Khaeng (ข ต รักษา พันธุ์ สัตว์ ป่า ห้วย ขา แข้ง) sono parchi adiacenti nelle province di Uthai Thani, Kanchanaburi e Tak della Thailandia occidentale . Con i suoi 622.200 ettari messi insieme, formano la più grande area protetta del sud-est asiatico e nel 1991 sono stati inseriti nella lista del patrimonio mondiale dell’UNESCO . Si visitano meglio da Uthai Thani .

Capire il Santuario della fauna selvatica di Thungyai Naresuan


Paesaggio

Le riserve sono costituite da quasi ogni tipo di foresta che si trova in Thailandia, inclusa la foresta vergine di montagna, la foresta vergine secca e la pineta. Ha una superficie totale di circa 5.775 chilometri quadrati. Inoltre, è lo spartiacque dei fiumi che scorrono verso la diga di Srinakharin.

flora e fauna

La natura incontaminata della riserva la rende una dimora ideale per vari animali rari e in via di estinzione come il bufalo d’acqua selvatico, la tigre indocinese, l’elefante asiatico, il tapiro, il leopardo, il banteng, ecc.

Come arrivare al Santuario della fauna selvatica di Thungyai Naresuan


Ufficio immigrazione di Uthai Thaini: QUI

Ci sono 2 percorsi per la riserva di Huai Kha Khaeng: il primo percorso è entrare attraverso il quartier generale della riserva che si trova a circa 102 chilometri dalla provincia. Prendi la strada Uthai Thani-Nong Chang (autostrada n. 333) oltre Amphoe Nong Chang fino all’autostrada n. 3438 (Nong Chang-Lan Sak) fino al Km. 53-54, quindi svoltare a sinistra in una strada in laterite per circa 14 chilometri.

L’accesso alla riserva di Thungyai è più difficile, poiché le strade sono povere. Prendi la strada Thong Pha Phum-Sangkhla Buri vicino a Huai Suea fino al villaggio di Khli Ti, a una distanza di 42 km. Dopodiché, c’è un incrocio che porta al quartier generale del Wildlife Sanctuary a Huai Song Thai per altri 40 km. Thungyai-Huai Kha Khaeng è un’esperienza molto ambientale se andate a visitarla, sarete sicuri di amarla.

tasse e permessi per il Santuario della fauna selvatica di Thungyai Naresuan


I punti designati in entrambi i santuari, elencati di seguito, sono aperti ai visitatori. L’accesso in qualsiasi altro luogo nei parchi o il pernottamento richiede il permesso, ottenuto scrivendo almeno 15 giorni prima al Direttore dell’Ufficio per la conservazione della fauna selvatica presso il Dipartimento per la conservazione della fauna e della fauna selvatica, Bangkhen, Bangkok o tel. 0 2561 4292-3 ext. 765

Girare per il Santuario della fauna selvatica di Thungyai Naresuan


Il Santuario della fauna selvatica di Huai Kha Khaeng ha 3 punti attraverso i quali i visitatori possono visitare l’area:

1. L’area intorno alla sede della riserva è ad Amphoe Lan Sak, a 34 chilometri dal distretto. L’area ha un edificio per mostre e il Sup Nakhasathian Memorial. Il sentiero naturalistico a piedi Khao Hin Daeng è lungo circa 4 chilometri. C’è anche il punto di vista di Pong Thian.

2. L’area intorno all’Unità di protezione della foresta cibernetica ad Amphoe Huai Khot è il sito del Centro di studi sulla natura e la fauna selvatica di Huai Kha Khaeng che sarà istituito da un’organizzazione privata della Fondazione Suep Nakhasathian con l’approvazione del Dipartimento della foresta reale. Il centro è costituito da uno studio, un percorso naturalistico che ha indicazioni stradali e informative, mostre lungo il percorso e punti di vista, tra gli altri.

3. L’area intorno all’unità di protezione forestale di Huai Mae Di ad Amphoe Ban Rai ha un percorso escursionistico di studio della natura organizzato dagli scopi del Parco Nazionale.

Cosa vedere nel Santuario della fauna selvatica di Thungyai Naresuan


  • Namtok Takhian Thong (น้ำตก ตะเคียนทอง) La cascata si trova nell’area dei Monti Tanao Si, l’area di confine tra Thailandia e Birmania ad Amphoe Sangkhla Buri, una parte del Santuario della fauna selvatica di Thung Yai Naresuan. La sua fonte d’acqua proviene dal Myanmar che scorre lungo le montagne di confine che portano alla Thailandia a Huai Song Ka Lia.

A causa della completezza del bosco, l’acqua scorre tutto l’anno. Ci vogliono 30 minuti per arrivare al primo livello della cascata con un percorso regolare ricoperto di bambù, rattan, felci e vari tipi di grandi alberi. A volte, è meglio prendere una scorciatoia che passa lungo il flusso. I turisti possono sperimentare la diversa bellezza delle cascate dove l’acqua scorre da molte direzioni e si disperde nel bacino o nell’ampio terreno.

Per arrivarci prendere l’autostrada 323, proseguire dritto per 4 km. fino ad arrivare ad Amphoe Sangkhla Buri. Superare l’incrocio a destra che porta al Passo delle Tre Pagode quindi prendere la strada Sangkhla Buri-Passo delle Tre Pagode fino al Km. 12-13 dove vedrai un segno e la cascata è alla tua destra. Svoltare all’incrocio sulla strada laterite per 9 km. al parcheggio. Dopodiché, vai a piedi per circa 30 minuti al primo livello della cascata presso l’Unità di Salvaguardia.

  • Namtok Khli Ti (น้ำตก คลี ตี้) “Khli Ti” in lingua Karen significa “Suea Thon” (tigre solitaria). La cascata si trova nel Santuario della fauna selvatica di Thung Yai Naresuan e la sua fonte d’acqua sgorga dalla cima di Khao Di Ka vicino al santuario. Per raggiungere la cascata, vai a piedi per circa 2 giorni dal villaggio di Khli Ti Karen. Sono necessari equipaggi e guida locale.

Inoltre, Namtok Khli Ti Lang (น้ำตก คลี ตี้ ล่าง) si trova sopra il lago Khwae Yai vicino al torrente Khao Ngu. Ci vogliono 2 ore e mezza per arrivarci in barca dal molo di Kradan o dal molo di Mong Krathae.

Cosa fare nel Santuario della fauna selvatica di Thungyai Naresuan


  • Tontan Travel ( Wildlife safari ), ☎ 0878745794 (  ) .Safari della fauna selvatica a Huai Kha Khaeng. Questi tour di osservazione della fauna selvatica nel Santuario della fauna selvatica di Huai Kha Khaeng sono un ottimo modo per scoprire la fauna selvatica della Thailandia come il Banteng (bestiame selvatico) in via di estinzione, gli sciacalli dorati, i gibboni dalle mani bianche, i macachi dalla coda lunga, il pavone verde, l’elefante asiatico e molti altri Di Più. Accompagnato da una guida esperta di lingua inglese, partirai per safari, escursioni nella giungla e pazientemente aspettando alle torri di osservazione della fauna selvatica per cercare uno degli animali sfuggenti che chiamano questa riserva la loro casa. Huai Kha Khaeng ha la più grande popolazione di tigri e leopardi di qualsiasi luogo in Thailandia e forse anche dell’intero sud-est asiatico, e in questi safari proverai a trovare segni di carlino, segni di profumo, graffi sugli alberi e se sei estremamente fortunato potresti persino intravedere uno di questi grandi felini, ma anche nel miglior santuario della zona è ancora molto raro avvistare uno dei grandi felini. Questi viaggi guidati di più giorni sono all-inclusive e includono l’alloggio