Foresta sempreverde in thailandia

Forse pochi sanno che in Thailandia c’e’ una delle foreste pluviali sempreverdi piu’ antiche del mondo.

Il Parco Nazionale di Khao Sok è la più grande area di foresta vergine della Thailandia del Sud e uno dei parchi più grandi del mondo, con i suoi 739 kmq, che comprendono anche i 165 kmq del Lago Cheow lan.

È situato nell’entroterra della costa della Thailandia e vanta una delle foreste pluviali sempreverdi più antiche del mondo, con una biodiversità che gareggia con quella dell’Amazzonia. Spesso i viaggiatori trascurano questo parco, in favore di zone costiere, ma chiunque inserisca una tappa qui durante il proprio viaggio in Thailandia, non rimarrà deluso.

Queste foreste si trovano in luoghi con un alto volume di piogge, piu’ di 1,000 mm l’anno, e le piante perdono le foglie e le sostituiscono tutto l’anno, quindi il paesaggio non cambia di colore. Questo non significa che le piante della foresta sempreverde non perdono piu’ foglie nella stagione secca, lo fanno, solo che le foreste decidue perdono tutte le foglie e cambiano colore. Esse si trovano anche sulle piu’ grandi cime del paese.
Le foreste sempreverdi sono divise in cinque gruppi principali: sempreverdi umide, sempreverdi secche, sempreverdi di collina, mangrovie, foreste di pini.

Le foreste sempreverdi umide

Sono conosciute anche come foreste tropicali. La tipica foresta di questo tipo e’ il prodotto di una breve stagione secca e di un’elevata caduta di pioggia annua che puo’ arrivare fino a 2 mt. gli strati della canopia sono molto evidenti e poca luce raggiunge il suolo della foresta. Si possono ulteriormente suddividere in due tipi, differenti in specie, composizione e suolo: la foresta sempreverde monsonica peninsulare che si trova nella provincia di Chumphon, il suo suolo e’ ricco di argilla derivata dal granito, foresta sempreverde monsonica del sud che si trova all’estremo sud della Thailandia.
Foresta sempreverde mista
Conosciuta anche come sempreverde secca, si differenzia dalle foreste sempreverdi umide perche’ ha una stagione secca piu’ lunga, 3-4 mesi, e una una piu’ accentuata perdita di foglie bella stagione secca. si trova a nord di Rayong e Khao Yai e Thap Lan hanno grandi tratti di foreste sempreverdi misti. Gli strati della canopia sono molto evidenti e poca luce raggiunge il suolo della foresta, le precipitazioni annue sono inferiori ai due metri.

Foresta sempreverde di collina

Chiamata anche foresta nuvolosa, normalmente non si trova sotto i 1000 metri e le temperature sono generalmente fresche durante tutto l’anno. Gli alberi sono di norma meno alti di quelli di altre foreste e sono coperti di muschi, licheni e felci. Doi Inthanon e Khao Luang hanno buoni esempi, grazie alle loro quote elevate, di questo tipo di foresta.

Le foreste di mangrovie

Si trovano generalmente nelle zone costiere di acqua salmastra e acqua salata in tutta la Thailandia. Ranong e Pranburi hanno buoni esempi di foreste di mangrovie intatte.

Le foreste di pini

Sono quelle che ospitano principalmente pini e conifere. Possono crescere tra i 200 e i 1800 metri sul livello del mare, ma di solito si trovano anche ad altitudini più elevate e sulle cime esposte collina. Riscontrano principalmente nel nord della Thailandia, ma zone naturali isolate si trovano anche nel parco nazionale di Phu Toei.