I 10 tipi di espatriati in Thailandia

Essendo un espatriato in Tailandia, attraverserai molte fasi – dall’eccitazione, allo stupore, allo smarrimento, all’accettazione – è tutto un viaggio emozionante e raramente andrà in programma. Ma è per questo che molti di noi amano vivere in Thailandia.

Ci sono alcuni sottogruppi particolari di espatriati tailandesi che possiamo individuare a un miglio di distanza. Lungi dal lanciare tipicamente un tipico espatriato, forniamo questi sottoinsiemi come guida – ci sono molte altre varietà di espatriati che fluttuano intorno alla Tailandia.

>

Dobbiamo anche menzionare che nel 2019 esiste una gamma molto più ampia di espatriati che vivono in Tailandia. Contrariamente alla saggezza popolare (alias le chat room su Internet), il numero di espatriati cresce ogni anno e proviene da ogni parte del mondo, non solo dal Regno Unito, dal nord Europa, dall’Australia e dagli Stati Uniti, come in passato.

1. La ricerca di una moglie

Ricercare un amore in Occidente e snervante e scoraggiante? O alcuni matrimoni falliti? Dirigiti in Asia e trova una moglie lì. Giusto?!

Questi signori vengono in Thailandia al solo scopo di trovare l’amore e forse una moglie. Sembra esserci una certa convinzione che le donne asiatiche saranno più educate, ubbidienti e sottomesse delle donne nel proprio paese. Stanno per ricevere uno shock.

Altri stanno cercando di “scambiare” il loro vecchio modello occidentale per una versione asiatica più giovane e carina. E dove troverai questa fonte di donne asiatiche? In un bar di espatriati (o su Internet in questi giorni). E così inizia il percorso ben battuto e la litania di pericolose avventure. Sappiamo come finisce la maggior parte di queste relazioni.

Naturalmente ci sono molti uomini e donne occidentali che trovano un partner thailandese e vivono una vita lunga e felice. Ma sono ampiamente contati dalle storie di amore andato storto nella Terra dei Sorrisi.

  1. Non prenderlo troppo sul serio
  2. Leggi un paio di centinaia di storie su Internet prima di trasferirti con la Thai GF
  3. Hanno tasche profonde

NB. Ragazzi, le ragazze del bar non ti amano davvero.

>

2. L’uomo d’affari

Molti espatriati professionisti vivono, principalmente a Bangkok, lavorando per grandi aziende internazionali con stipendi che li renderebbero ricchi in qualsiasi paese. Possono permettersi e vivere la vita alta. Alcuni sono single ma altri portano la loro famiglia per l’avventura. Affittano una grande casa, hanno una domestica, un autista e vivono davvero una vita fantastica. Ma, vivendo la loro vita in una bolla artificiale durante gli anni lavorativi, raramente si trasformano in una vita in pensione più banale nella Thailandia “normale”.

3. Ritirarsi in Tailandia

Il mantra era che potevi trasferirti in Thailandia e vivere al di fuori della tua pensione (che si tradurrebbe in un sacco di baht), passeggiare sulle spiagge di Phuket, fare shopping a Bangkok o vivere una vita tranquilla a Chiang Mai. Lo stile di vita perfetto per la pensione.

Altri single, per lo più, uomini sarebbero stati attirati da una vita spensierata di birra economica, spiagge infinite e una scorta apparentemente infinita di giovani donne attraenti nei numerosi bar.

Molto di questo è cambiato negli ultimi anni, poiché l’economia thailandese ha acquisito forza, insieme al baht thailandese, e alcune valute internazionali si sono sgonfiate, il che significa che le persone che sperano di vivere al di fuori delle loro pensioni o risparmi all’estero non stanno ottenendo lo stesso affare che hanno fatto una volta . Soprattutto vivendo in centri turistici come Bangkok, Phuket o Pattaya, il costo della vita è aumentato negli ultimi anni eliminandoli dal mercato pensionistico.

Se stai pensando a una vita in pensione in Thailandia, trascorri un po ‘di tempo su Internet e vieni a trascorrere alcuni mesi in località selezionate. Prova prima di acquistare e non iniziare a preparare le stoviglie fino a quando non hai fatto i compiti e le somme.

4. Insegnare l’inglese

L’insegnante di inglese si trova ovunque nella LOS (Land of Smiles) ed è ancora un modo abbastanza sicuro per prolungare il tuo tempo a vivere in Thailandia.

Questi insegnanti di solito si dividono in quattro categorie … Alcuni sono educatori di carriera e adorano insegnare l’inglese, altri sono backpackers  (saccopelisti) che cercano di prolungare il loro soggiorno e aumentare la loro spesa di viaggio, ci sono alcuni ragazzi più anziani che hanno speso i loro risparmi e faranno di tutto per rimanere in Thailandia. Infine, ci sono le mogli annoiate che vogliono qualcosa di utile e significativo per riempire le loro giornate mentre i loro mariti lavorano per grandi aziende internazionali.

Ci sono numerosi corsi TEFL (insegnamento dell’inglese come lingua straniera) in tutto il paese. La paga non è eccezionale e vivrai uno stile di vita locale piuttosto che un giro di lusso. Ma molti ex insegnanti ricordano il loro tempo in cui insegnano affettuosamente l’inglese in Thailandia e dicono che non dimenticheranno mai i sorridenti bambini tailandesi.

5. Lo spirito imprenditoriale

Gli uomini d’affari più esperti vengono spesso in Thailandia per un clima migliore e la possibilità di fare fortuna. Lo scherzo era che se volevi avviare una piccola impresa in Thailandia, basta investire in una grande impresa qui e aspettare qualche anno.

Ma molti in realtà ci provano e finiscono per fare bene. Come avviare un’attività commerciale in qualsiasi altra parte del mondo, fai i compiti e assicurati di spuntare tutte le caselle giuste, incluso un piano commerciale e di marketing (in un paese straniero).

Gli appariscenti e sfacciati hack immobiliari che vendono una proprietà all’anno e trascorrono gli altri 364 giorni seduti al bar della spiaggia a spendere la loro commissione, sono un cliché locale e una moneta da dieci centesimi.

Ricorda che i requisiti burocratici e amministrativi di un’azienda thailandese possono essere sconcertanti e avrai bisogno di una buona consulenza locale prima di aprire il negozio. Porta a cena qualcuno che lo ha già fatto per alcuni anni e fai molte domande.

6. La moglie annoiata

Molte delle categorie menzionate finora hanno una predominanza di maschi. La vita di una donna straniera single in Tailandia può essere una sfida. Complimenti a coloro che tagliano le questioni culturali e ci provano (e ne conosco molte).

Ci sono anche le mogli e i partner di molti, molti uomini che lavorano in Thailandia e portano con sé le loro famiglie. La cameriera, l’autista e i viaggi di shopping alla fine diventano noiosi e spesso cercheranno altre cose da fare. Nella maggior parte dei casi i loro visti non consentiranno loro di lavorare legalmente. Così tanti finiscono per fare varie attività benefiche e di volontariato (ho pensato che dovresti essere molto chiaro su ciò che il tuo visto sarà e non ti permetteranno di fare).

Esistono numerosi gruppi di espatriati in tutto il paese per fornire informazioni, gite sociali e comunità a molte mamme o coniugi che si trovano in difficoltà mentre il marito lavora in ufficio. Salta sul computer e fai alcuni compiti e scoprirai un mondo completamente nuovo di altre donne là fuori.

7. L’antipasto fresco

Per qualsiasi motivo, la Thailandia sembra attrarre la sua giusta dose di disadattati, vagabondi e emarginati sociali che non riescono a mettere insieme i loro atti nel loro paese d’origine. Quindi vengono in Thailandia, dove le bevande economiche, le spiagge e le brochure di viaggio li hanno attirati.

Ovviamente trovano una cultura molto diversa e un elenco completamente nuovo di motivi per cui non riescono a inserirsi e ad affermarsi.

Alcuni stanno scappando da 1) cattivi matrimoni 2) la legge 3) qualsiasi cosa, che non vogliono affrontare.

La prognosi a lungo termine per molti di questi disadattati non è buona. Finiamo per leggerci su di loro come over-stay, bere guidando morti stradali o vittime di cadute da balcone.

8. Sexpats

I “Sexpats” sono noti e molto diffamati. Vengono in Thailandia, attirati da nozioni un po ‘antiquate del Regno come un posto facile dove trovare sesso. E a volte, in alcune località, le opportunità sono ancora disponibili, a un prezzo. I sexpat di solito vanno in giro con altri espatriati che hanno meno probabilità di disapprovare le loro indulgenze. Le tre P – Patpong, Patong e Pattaya – riassumono la maggior parte delle posizioni popolari di sexpat.

Nella maggior parte dei casi sono qui per un bel momento, non per molto tempo, e frequenteranno i luoghi più squallidi della Thailandia perseguendo i loro obiettivi e, alla fine, a corto di soldi o annoiarsi. O mettersi nei guai. O contrarre un numero qualsiasi di STD disponibili.

C’è anche un sottoinsieme del sexpat che si troverà ai margini della società: il pedofilo. La Thailandia e altri paesi del sud est asiatico hanno fornito conforto a queste persone in passato, ma i recenti repressioni stanno ora rilevando molte delle loro attività e vengono sempre più radunati, arrestati o espulsi.

Come pedofilo otterrai zero simpatia dalle autorità tailandesi.

9. Il latore seriale

Niente, assolutamente nulla, sarà mai così buono in Thailandia rispetto a dove provengono. Troveranno difetti in tutto, dal traffico al cibo, al governo, al sistema medico, alla cultura, al sistema dei visti, alla corruzione, al calore, alle strade, alla cultura, alle ragazze.

Sorpresa. La Thailandia è un paese straniero con una cultura ricca e spesso sconcertante. Più tempo trascorri qui, meno tutto ha senso. Ma fa parte della gloriosa avventura di vivere in Thailandia. Mentre molti espatriati si crogiolano nelle meraviglie e negli eccessi della vita tailandese, alcuni sguazzano nella loro stessa giustizia.

Molti di questi odiatori e denuncianti non sono mai stati in Thailandia ma sono felici di condividere la loro saggezza, spesso, nelle chat room e sui social media. Blah, blah, blah.

Peggio ancora, ci sono molti odiatori che vivono in mezzo a noi che ci annoiano lateralmente con le loro lamentele e lamentele. Possono essere indirizzati all’aeroporto internazionale più vicino dove sono invitati a fuggire dal paese che disprezzano così tanto e tornare in patria o semplicemente andare da qualche altra parte, ovunque davvero.

10. I nomadi digitali

Li vediamo battere sulla tastiera dei bar e degli spazi di lavoro in tutto il paese. Finché hanno il wifi, la loro attività è aperta. Stanno scambiando azioni e azioni, vendendo proprietà, giochi d’azzardo, pubblicando storie, archiviando notizie, vendendo cose sulle loro pagine di Facebook – stanno lavorando.

Se riesci a gestire la tua attività al di fuori di un ufficio tradizionale, ehi, perché non farlo seduto vicino a una spiaggia o in cima a una montagna che domina Chiang Rai. I nomadi digitali cadono tra le fessure del sistema di immigrazione thailandese e spesso devono correre il guanto di visti sfuggenti e corse di visti sebbene uno Smart Visa recentemente introdotto aiuti alcuni di loro a ottenere un visto adeguato.

Vi è una crescente gamma di spazi di co-working che si aprono in tutto il paese e quasi tutti i caffè in Thailandia ora dispongono di Wi-Fi, indipendentemente dal fatto che funzioni o meno. Quindi, puoi sempre collegare il telefono al laptop e utilizzare il wifi dello smartphone.

10a. I guerrieri da tastiera

Non possiamo escludere questo gruppo perché sembra che ci sia un grande contingente di guerrieri tastiera che tengono occupati gli amministratori di siti Web tailandesi. Rispondono a tutto ciò che è stato pubblicato e desiderano condividere i loro consigli degli esperti in materia. Su TUTTE le questioni. Una Biblioteca del Congresso virtuale quando si tratta di dispensare le loro opinioni e una vasta conoscenza su tutte le questioni relative alla vita in Thailandia, o in qualsiasi altro luogo.

Gli amministratori Web (incluso Thaiger) sono tenuti occupati a “nascondere” alcune delle loro stravaganti affermazioni, assurdità o abusi sottili nei confronti dell’autore della storia, del sito Web in generale o di altri commentatori.

Esiste un sito Web in Tailandia che fa un commercio roboante basato sui clic di espatriati che sembrano non avere niente di meglio da fare che whinge, lamentarsi, commentare e fare clic, fare clic, fare clic su una vasta gamma di questioni, in particolare quelle relative agli incidenti stradali, ladyboy, sorveglianti dei visti e questioni di polizia.

È una relazione di amore-odio. Odiamo il loro monotono scherzo ma adoriamo il loro traffico.