Il poeta e la sua musa ispiratrice

0
155

Il poeta e la sua musa ispiratrice

Dopo il loro primo incontro , John ha deciso di mostrare le sue abilità culinarie e ha invitato la sua vicina Nok molto sexy a cena. John non è solo uno chef di talento, ma ha anche ispirato Apollo, il dio greco della medicina, del tiro con l’arco, della musica e della poesia.

Dopo il delizioso pasto, iniziano a pulire il tavolo.

Lei: – Non hai mangiato molto dessert.

Si dà una pacca sulla pancia: – Il dessert era per te. Ero già pieno e sto cercando di mantenermi in forma.

Lei, accarezzandogli la pancia: – Oh, penso che sia carino.

Lei, in previsione di una ripetizione del loro ultimo incontro: – Forse vuoi più dessert un po ‘più tardi?

Lui: – Sicuro. Ma prima vorrei leggere qualcosa per te.

Prende un foglio dalla scrivania, si schiarisce la gola e inizia a leggere:

>

La tua bellezza rende le persone fulminanti su di te La
tua voce è dolce e il tuo viso è di un angelo I
tuoi occhi sono colombe dietro il tuo velo; portano alla tua anima Le
tue labbra sono come un filo scarlatto; gocciolano miele Le
tue guance sono metà di un melograno I
tuoi capelli fluenti sono come una cascata con fiori di henné
Il tuo collo è come una statua di marmo, gentile e perfetto La
tua pelle è come il velo di cotone più fine; leggero e morbido I
tuoi due seni sono come due gazzelle che si nutrono di cipressi La
tua vita è come un vaso sottile con gigli bianchi
Le curve delle tue cosce sono come gioielli, il lavoro di una mano del maestro
Il tuo giardino è pieno dei frutti che bramo
E quanto meglio del vino è la fragranza dei tuoi olii
Non c’è difetto in te,
desidero ardentemente essere ubriaco con te
Quanto sei bello e piacevole, con tutte le tue delizie!

Prima che possa finire, lei lo interrompe: – Stai zitto e scopami adesso!

Comincia a strappargli i vestiti, e così via …

il poeta e la musa

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.