Logo di sawadee

Ko Kradan un nome modesto

Ko Kradan: un nome modesto per un’isola abbagliante

La barca a coda lunga si avvicinò a Ko Kradan con il morbido shhhhh del legno che scivolava nella sabbia acquosa. I miei piedi affondarono nell’acqua calda turchese. Mi sono trascinato fino alla parte asciutta della spiaggia, salutando l’autista mentre faceva girare l’elica e indietreggiava su acque più profonde. Prima di cercare una stanza, ho gettato il mio zaino all’ombra di un albero di casuarina e mi sono seduto. La scena era mozzafiato.

Quella mattina del 2011, la distesa di sabbia su cui mi sono seduto era di gran lunga la spiaggia più bella che avessi mai visto. Avanti veloce attraverso altre cinque visite fino al 2019 e Ko Kradan non era cambiato molto. Wally se ne andò , lasciando Paradise Lost nelle mani di Marco. Un paio di nuovi resort si sono materializzati vicino all’estremità nord della spiaggia di 1,5 km sulla costa orientale. Ma nel complesso, l’isola sembrava fenomenale come sempre.

sagoma di Ko Kradan
La dolce sagoma di Ko Kradan, come si vede qui da Ko Mook, contrasta con le scogliere carsiche che definiscono gran parte della geografia del Mare delle Andamane Inferiore.

Qui, nel primo dei due articoli su Ko Kradan , vi presento questa isola abbagliante condividendo parte dello sfondo, del layout e dello stato ambientale. In un secondo post di martedì, torneremo per la passeggiata sulla spiaggia di una vita.

Un tesoro di Trang

Ko Kradan è spesso citata come la più bella delle isole della provincia di Trang , e parecchi scrittori l’hanno descritta negli articoli sulle “migliori spiagge della Thailandia”. I lettori di The Guardian hanno votato la spiaggia principale di Ko Kradan , conosciuta come Hat Long Yang o semplicemente Hat Ko Kradan , come una delle 50 migliori spiagge del mondo nel 2016. Nonostante questi riconoscimenti, Ko Kradan non è mai stata molto sviluppata.

Uno dei primi scatti che ho fatto dopo essere arrivato per una visita del 2015.
Uno dei primi scatti che ho fatto dopo essere arrivato per una visita del 2015.

Le vicine Ko Ngai e Ko Rok competono con Ko Kradan in splendore visivo, ma fanno parte della provincia di Krabi nonostante siano situate a ovest della terraferma di Trang . Entrambi si uniscono a Ko Kradan , insieme a Ko Mook e Ko Libong , in un’area difficile da battere per il giro delle isole. La vicinanza di queste isole significa che le barche private longtail sono relativamente economiche e molto divertenti per navigare da una all’altra.

Kradan (กระดาน) significa tavola, come in un oggetto piatto come una lavagna, in lingua thailandese. Il nome potrebbe riferirsi alle centinaia di metri quadrati di distese sabbiose al largo rivelate solo con la bassa marea, o al terreno interno che si trova relativamente basso rispetto alle isole vicine. È un nome sottostimato, in ogni caso.

Bordo delle distese di sabbia con la bassa marea.
Bordo delle distese di sabbia con la bassa marea.

L’isola snella ricorda una coscia di pollo capovolta su una mappa, con una lunghezza di quattro km e una larghezza di soli 600 metri nel punto più “carnoso” del sud. Non ha villaggi, strade, bancomat o ristoranti al di fuori dei resort. Il cibo e la maggior parte delle camere sono costosi rispetto alle vicine Ko Mook e Ko Sukorn , per esempio. Alcuni resort hanno dei bar annessi, ma la maggior parte chiude entro le 21:00 Il silenzio è la regola.

piccolo resort con uno dei bar più vivaci di Ko Kradan.
piccolo resort con uno dei bar più vivaci di Ko Kradan.

La costruzione di resort è stata consentita solo su parti di Ko Kradan dove le colture – principalmente alberi di cocco – sono state piantate prima degli anni ’80. La foresta ricopre quasi tutto l’interno, dove Paradise Lost copre l’unico pezzo sviluppato.

I primi alloggi di proprietà privata, Kradan Beach Resort e Ao Nieang Resort , non sono stati aperti fino alla fine degli anni ’90. Ora troverai otto resort dove andare con un beach club allestito per i turisti prevalentemente stranieri che vengono in barca per gite di un giorno da un resort a marchio Anantara a Pakmeng sulla terraferma. Ko Kradan raccoglie anche la sua quota di escursionisti tailandesi nei fine settimana e nei giorni festivi.

Tenersi occupati all'Island Resort
Tenersi occupati all’Island Resort, dove le baracche di bambù di base con ventilatori e docce con acqua fredda costano molto più di quanto ci si potrebbe aspettare.

Sebbene sia consentita la nuova costruzione in proprietà in cui sono già stati stabiliti resort, a Ko Kradan non sono rimasti appezzamenti di terreno non protetti e non edificati . La maggior parte dei proprietari e gestori del resort non sono della zona, con alcuni provenienti dall’Italia e molti altri da Bangkok . Credo che l’ Ao Nieang Resort sia l’unico gestito dai discendenti di una famiglia contadina nativa.

 

Il numero limitato di camere significa che anche i bungalow spartani con ventola di raffreddamento raggiungono 2.000 baht o più in alcuni resort, spingendo alcuni viaggiatori con lo zaino a rimanere a Ko Mook e visitare Ko Kradan in una gita di un giorno. Prima della pandemia, era difficile trovare una stanza libera se si prenotava all’ultimo minuto durante l’alta stagione. ( Travelfish ha un buon pacchetto di alloggi come parte della sua guida Ko Kradan , aggiornata all’inizio del 2020.)

Come vedrai nel mio prossimo articolo, Hat Ko Kradan può sembrare quasi maldiviano nei giorni in cui il mare è calmo e il cielo è limpido dalla foschia nei mesi secchi. Nella stagione delle piogge, le correnti impetuose e i forti venti portano la spazzatura delle maree da nord-est, trasformando spesso il paradiso in una discarica . Alcuni resort chiudono per i mesi piovosi.

Sopra e sotto l’acqua

Quando il mare è mansueto, una mezza giornata di piacevole pagaiata è tutto ciò che serve per circondare Ko Kradan in kayak o su una tavola da SUP. Molti resort affittano entrambi.

La costa occidentale ha un trio di spiagge non sviluppate dove si vede Ko Rok . Hat Sunset è accessibile tramite una pista che attraversa l’isola a sud, mentre Hat I-wu si trova nel mezzo della costa occidentale. Una terza spiaggia, Ao Pai, si estende per 300 metri a nord-ovest. Schizzi appartati di sabbia punteggiano anche la costa nord-orientale, dove è possibile camminare per un bel po’ oltre un tappeto di rocce taglienti con la bassa marea. Raramente vedrai un’altra anima in queste zone settentrionali di Ko Kradan .

La più grande pretesa di fama di Ko Kradan è un evento di matrimonio sottomarino che ha avuto luogo a una profondità di 10 metri ogni anno il giorno di San Valentino – ad eccezione del 2021 a causa della pandemia – da quando la tradizione è iniziata nel 1997. Più coppie si iscrivono per avere quel primo “bacio” del matrimonio con le maschere addosso. Ko Kradan era nel Guinness dei primati per aver ospitato la più grande cerimonia di matrimonio sottomarino della storia, anche se un sito di immersione in Polonia ha conquistato quel titolo nel 2011.

Tutti Ko Kradan a parte le stazioni di proprietà privata è piegato in Hat Chao Mai National Park, che copre anche Ko Mook s’ Grotta dello Smeraldo e la spiaggia omonima del parco per andare con un paio di altre parti della costa continentale. Il personale del parco noleggia tende e sfrigola semplici piatti tailandesi nella loro stazione sulla costa sud-orientale, non lontano da una notevole barriera corallina. Anche lì si noleggiano snorkeling.

Sebbene i turisti abbiano fatto la loro parte di danni, gran parte del corallo di Ko Kradan si è ripreso negli anni dopo che l’acqua di mare calda ha causato un grave sbiancamento alla fine degli anni 2000. In un’area che è isolata da barche dannose, gli amanti dello snorkeling ora trovano alcuni coralli sani delle varietà gobba, cervello, fuoco, ventaglio, frusta e staghorn. Al largo della barriera corallina sopravvivono il labro lunare, gli sweetlips dalle molte macchie e molte altre specie di pesci.

Nel marzo 2021, un team di scienziati marini ha riferito che le barriere coralline di 13 siti marini nell’area di Trang erano più sane di quanto non fossero state per più di un decennio. Un posto che hanno studiato ha un telaio di un vagone che è stato intenzionalmente affondato nel 2015 come sito di riabilitazione dei coralli a Ko Waen , sei km a nord di Ko Kradan . Il corallo sembra fantastico nelle foto scattate dal subacqueo Wachirun Chaisawatt nel febbraio 2020.

Le immersioni non sono un grande affare a Trang come in alcune parti delle province vicine, come Ko Lipe e Ko Lanta . Una piccola attrezzatura da sub ha sede presso il Seven Seas Resort di Ko Kradan . Anche alcune barche per immersioni con sede a Ko Lanta si avventurano in questo modo.

Arrivarci

Piccole agenzie di viaggio vicino alla stazione ferroviaria della città di Trang vendono trasferimenti per Ko Kradan che includono un furgone per il molo di Khuan Thung Khu seguito da una barca longtail per l’isola, situata a circa 15 km dalla terraferma. Il costo era di 450 baht a persona l’ultima volta che ho controllato nel 2019, con i furgoni che prelevavano a Trang alle 11:00?

Anche i furgoni pubblici partono per Khuan Thung Khu dal terminal principale degli autobus di Trang circa una volta ogni due ore durante il giorno (l’ultimo alle 16:00). Una barca longtail privata da Khuan Thung Khu costa circa 1.800 baht e sono disponibili anche barche private al molo di Pakmeng . C’è un parcheggio in entrambi i moli.

Inoltre, Ko Kradan è una tappa delle rotte dei traghetti di alta stagione tra Ko Lanta e Ko Lipe . Questi si fermano anche a Ko Mook e Ko Ngai . 🌴

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.