Logo di sawadee
Ko Kret immagine di copertina

Ko Kret

Ko Kret

Ko Kret (anche Koh Kred ) è un’isola nel fiume Chao Phraya, 20 km a nord di Bangkok , in Thailandia .

Capire Ko Kret


L’isola risale solo al 1722, quando fu costruito un canale come scorciatoia per aggirare un’ansa nel ramo Om Kret del fiume Chao Phraya. Poiché il canale è stato ampliato più volte, la sezione interrotta alla fine è diventata un’isola separata. L’isola continua a servire come rifugio per le tribù Mon che hanno dominato la Thailandia centrale tra il VI e il X secolo e hanno mantenuto un’identità distinta nella loro versione del buddismo e, in particolare a Ko Kret, nelle loro ceramiche.

Come arrivare a Ko Kret


Ufficio immigrazione: qui

Un modo per raggiungere Ko Kret è prendere il Chao Phraya Express una volta alla settimana, che parte dal molo centrale (BTS Saphan Taksin) ogni domenica alle 09:00 e visita una serie di attrazioni prima di tornare alle 15:30. Il costo della crociera e della visita guidata è di 300 baht (senza pranzo). Molte altre compagnie offrono anche tour simili, spesso solo come tappa durante un viaggio più lungo a monte di Ayutthaya .

Un viaggio indipendente a Ko Kret può essere un po ‘più impegnativo. L’opzione più semplice è prendere l’autobus pubblico 166 dal Victory Monument, che arriva fino al mercato di Pak Kret. Ci sono anche minivan per Pak Kret dal cuneo nord-ovest del Victory Monument in partenza ogni 15-20 minuti o quando sono pieni (30 baht). Da lì, devi camminare per circa 500 metri (o prendere una moto / samlor) verso il fiume fino al molo dei traghetti, che si trova dietro Wat Sanam Neua. Se esci dall’autobus prima dell’inversione di marcia, continua semplicemente verso il fiume. Sulla sinistra vedrai l’ingresso di un mercato abbastanza poco appariscente. Inserisci questo, quindi segui il mercato il più a lungo possibile (cioè resta con i negozi). Alla fine uscirai vicino al Wat e il percorso sarà molto evidente.

Sono possibili anche gite in barca più lunghe per l’isola. Clicca qui per controllare il loro orario e assicurarti di avere le informazioni aggiornate.

Il battello espresso Chao Phraya “bandiera verde” offre un servizio diretto da BTS Saphan Taksin a Pak Kret (molo N33) solo durante le ore di punta. Le barche operano ogni 15-20 minuti dalle 06:15 alle 08:00 del mattino da Ko Kret a sud al molo di Saphan Taksin, e di nuovo dalle 16:05 alle 18:05 con partenza ogni 20 minuti dal molo di Saphan Taksin a nord verso Ko Kret, senza servizio la domenica. Il viaggio costa 20 baht e dura 70 minuti. Poiché il servizio da Pak Kret opera IN città la mattina e FUORI città la sera, questo servizio non è particolarmente utile per gli escursionisti di Bangkok.

Al di fuori delle ore di punta, il più vicino che puoi raggiungere è il molo di Nonthaburi , l’ultima fermata (molo N30) del normale (bandiera arancione o gialla) Chao Phraya Express Boat. Da qui le opzioni sono:

  • Prendi il servizio di van con aria condizionata (solo 10 baht) o l’autobus pubblico 32 per Pak Kret, quindi dirigiti al molo dei traghetti che serve l’isola. Non ci sono cartelli in inglese, quindi trovare la strada può essere complicato.
  • Noleggia un taxi fluviale, per il quale i bagarini quoteranno i prezzi intorno ai 500 baht. Con abbastanza contrattazioni questa può essere un’opzione ragionevole per un gruppo.
  • Se non puoi fare un viaggio di andata e ritorno per meno di 200 baht (e probabilmente non puoi), sarà più economico prendere un taxi per il tempio di Wat Sanam Neua (80-90 baht) nel vicino distretto di Pak Kret, da dove i traghetti attraversano il fiume verso l’isola praticamente senza sosta per la principesca somma di 2 baht (andata e ritorno). Dì al tassista “Ko Kret”, capiranno.

Il ritorno è ancora più interessante, la via d’uscita più facile è ancora il taxi fluviale, molti dei quali si rilassano vicino al molo. In caso contrario, prendi il traghetto per tornare a Wat Sanam Neua, quindi prendi una moto o un samlor fuori dal soi (5 baht) verso la strada principale. Da qui puoi facilmente prendere un taxi per tornare al molo o tentare la fortuna con i numerosi autobus, minibus e songthaews diretti al centro di Nonthaburi e Bangkok. Il molo a cui vuoi tornare è Tha Nam Nonburi o semplicemente Tha Nam Chao Phya a Thai ( Chao Phraya Pier ).

Girare Ko Kret

Ko Kret mercato diurno
Ko Kret mercato

Rispetto all’ingresso, spostarsi è facile: l’opzione più gettonata sono i piedi. L’isola è di forma approssimativamente quadrata, ogni lato misura circa 2 km e un sentiero corre intorno all’intera isola. La camminata a passo gradevole dura circa 1,5-2 ore. Altre opzioni sono il noleggio di una bicicletta presso la struttura situata a Moo 6; dalla traversata in traghetto da 2 baht fai il giro dell’isola. Più o meno nello stesso punto, che è vicino alla fine della zona turistica, i taxi motociclistici aspettano per portare le persone in giro. Se cammini e ti stanchi, puoi procedere lungo uno dei sentieri che portano ai moli lungo il fiume. Da questi moli locali, puoi fermare un piccolo taxi acqueo. Queste versioni in miniatura delle famose barche tailandesi a coda lunga ti faranno girare l’isola e tornerai al molo di Pak Kret sulla terraferma, se lo desideri. I prezzi sono ragionevoli a circa 30 baht a persona per un gruppo di 4 persone, ma è meglio sapere come nuotare poiché i giubbotti di salvataggio non sono inclusi.

Puoi anche noleggiare una bicicletta in un paio di posti (ad esempio, nel Villaggio # 1), ma non aspettarti di trovarne una con seggiolino per bambini piccoli.

Le barche turistiche che fanno un giro dell’isola (vedi itinerario sotto) lasciano il molo ogni ora dalle 09:00 alle 17:00, al costo di 50 baht / persona. C’è anche la possibilità di noleggiare una barca al prezzo di 500-4.000 Baht a seconda della distanza e delle dimensioni della barca. Ci vorrà circa 1 ora e mezza per l’intero viaggio. Per ulteriori informazioni, contattare il molo Wat Poramaiyikawat al +66 25845 012.

Mentre la gente del posto parla poco inglese, ci sono utili mappe multilingue dell’isola vicino al molo dei traghetti e in un paio di altri punti dell’isola. Ci sono segnali di distanza occasionali lungo il sentiero e la maggior parte delle attrazioni dell’isola sono state etichettate in inglese.

Itinerario

Un esempio di tour di un giorno a Ko Kret:

  1. Prendi il traghetto da Wat Sanam Nua al molo di Wat Poramaiyikawat per adorare l’immagine del Buddha di Nonthaburi, quindi dai un’occhiata al Museo Rama V.
  2. Cammina da Wat Poramaiyikawat a Moo 6 e Moo 7, goditi il ​​tour a piedi e lo shopping di vari stili di ceramica, quindi visita il museo di Kwan Aman Pottery
  3. Alla deriva lungo il fiume dal molo di Wat Sao Thong Thong a Ko Wat Yai Sawang Arom a Tambon Om Kret. Dai da mangiare ai pesci davanti al tempio. Inoltre, in questa zona si possono trovare vari tipi di animali acquatici. Prima di partire non dimenticate di assaggiare le profumatissime noci di cocco che sono in vendita qui.
  4. Scendi a valle verso sud e gira a destra per Khlong Bang Bua Thong o Khlong Khanom Wan ammirando lo splendido scenario del Dessert Village e acquistando dolciumi come souvenir
  5. Ritorno alla foce del canale dove si può vedere il camino della prima fornace di mattoni della Thailandia. Oltrepassare Ban Kret Trakan, quindi dirigersi a nord verso il molo di Wat Chim Phli e acquistare prodotti agricoli. Prosegui con il tour a piedi che parte da Wat Chim Phli fino all’Assemblea di Pottery Craft. Dai un’occhiata alla dimostrazione di come realizzare una ceramica e termina il tour con lo shopping di porcellana prima di tornare a Wat Klang Kret in traghetto.

Cosa vedere a Ko Kret


  • Wat Poramaiyikawat , all’angolo nord-est, proprio accanto all’imbarcadero dei traghetti. Il tempio principale dell’isola, questo antico monastero è costruito in stile Mon (birmano) ed è un punto focale della piccola comunità Mon thailandese: sia le scritture che le preghiere quotidiane qui sono in lunedì. L’ ubosoth è decorato in marmo italiano portato dal re Rama V e una pagoda di legno vicino al molo ospita i resti di uno degli abati. Si dice che lo stupa bianco in stile birmano, modellato su Phra Tat Chedi Mutao a Hongsawadi, Myanmar, contenga le reliquie del Buddha.
  • Museo Wat Poramaiyikawat , tel. + 66-25845120, aperto MF 09: 00-16: 00. Accanto al tempio, questo piccolo museo espone vari oggetti interessanti come tavolette votive, articoli di cristallo, porcellane tra cui “l’orlo”, un capolavoro d’arte realizzato dal colonnello Chatwat Ngamniyom. Alcuni dicono che Hem deve essere stato creato da Mon che si è ispirato alla bara del Signore Buddha. I resti secchi verranno messi nella normale bara dell’orlo, ma l’orlo dei monaci è diverso con una piccola finestra dove il corpo può essere visto dall’esterno.
  • Wat Chimplu Suttahawat si trova sulla costa orientale, a circa 1 km a sud dello sbarco dei traghetti ed è un buon punto di svolta se non hai intenzione di fare il giro completo. Il tempio ha una bella piccola cappella in ottime condizioni.
  • Phra Wiharn . Questo è il luogo in cui è custodito il Buddha sdraiato lungo 9,5 metri del tardo periodo di Ayutthaya. L’esterno dell’edificio è decorato con l’emblema del re Rama V. L’immagine del Buddha di Nonthaburi chiamata “Phra Nonthamunin” custodita qui dietro Phra Wiharn si è formata nel tardo periodo di Ayutthaya. Inoltre, un’affascinante immagine del Buddha in marmo offerta al re Rama V da un birmano di nome Sang Sew Sun è collocata di fronte al Viharn. Aperto tutti i giorni dalle 09:00 alle 16:00.
  • Perizoma Wat Sao Tong . Questo antico tempio si chiamava “Wat Suan Mak” ed è il sito della prima scuola elementare di Amphoe Pak Kret. Dietro la cappella, la pagoda più alta di Pak Kret è stata costruita in stile Ayutthaya. All’interno della cappella, gli splendidi dipinti sul soffitto decorano finemente l’edificio. Un altro nome del tempio a Mon è “Pia Arlart”.
  • Wat Phai Lom . Questo monastero costruito nel tardo periodo di Ayutthaya e chiamato dalla gente di Mon ‘Pia To’ ha un’incantevole cappella.
  • Museo delle ceramiche Kwan Aman . Questo museo delle ceramiche è degno di nota per la sua vasta collezione di antiche ceramiche di design Mon (vedi Buy beloew). Le persone di Mon sono state a lungo abili nella lavorazione della ceramica sin dal loro insediamento nel delta del fiume Irawadi. Più tardi, al momento dell’installazione di Mon in Thailandia durante l’era Thonburi, la ceramica è diventata da allora il più antico artigianato e simbolo di Nonthaburi con il caratteristico design Mon particolarmente bello. Aperto tutti i giorni dalle 09:00 alle 17:00. Per ulteriori informazioni, chiama +66 25845 086 o +66 25834134.

Cosa fare a Ko Kret


Ko Kret è un altro mondo rispetto a Bangkok e gran parte di esso conserva l’aria di un villaggio rustico, con baracche di legno appoggiate a palme e occasionali templi fatiscenti che si sgretolano lentamente. Quindi l’attrazione principale è semplicemente passeggiare , sfogliando la merce nei numerosi negozi di ceramiche.

  • Mon Songkran Festival a Ko Kret, Amphoe Pak Kret, una settimana dopo il 13 aprile con una carovana e spettacoli di musica e intrattenimento tradizionali di Mon
  • Danza classica di Mon Risalente a molto tempo fa, la danza tradizionale di Mon accompagnata dal Mon gamelan rimane fino ad oggi un patrimonio inestimabile per i discendenti di Mon a Pak Kret, Phra Pradaeng e Pathum Thani.

Cosa e dove comprare a Ko Kret


Ko Kret è rinomato soprattutto come un centro per kwan aman , uno stile di ceramica Mon , che è terracotta non smaltata scolpita con motivi intricati. I prezzi per i vasi più semplici e più piccoli partono da un minimo di 5 baht a pezzo, ma possono arrivare fino a centinaia o addirittura migliaia di baht per pezzi decorati di grandi dimensioni. Particolarmente popolari tra i visitatori sono le candele e i porta incenso con motivi ornati di fori per far uscire il fumo o la luce, con una media di circa 200 baht.

Ci sono circa 20 laboratori di ceramica sull’isola e vedrai molti forni mentre cammini, ma i principali quartieri dello shopping (forse una parola troppo grandiosa) hanno il nome fantasioso:

  • Pottery Village # 1 ( Mu Neung ) – sulla costa orientale a sud di Wat Poramai Yikawat.
  • Pottery Village # 6 ( Mu Hok ) – sulla costa nord a ovest del wat

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.