Logo di sawadee

Ko Lao Liang

Se pensavi che tutte le isole più belle della Thailandia fossero state rovinate da uno sviluppo mal gestito, Ko Lao Liang potrebbe dimostrare che ti sbagli.

Perché dovresti andare a Ko Lao Liang?

Un rimedio poco conosciuto per i viaggiatori che cercano uno scenario mozzafiato sul Mare delle Andamane senza la folla, la coppia isolata di isole non si registra nemmeno tra molte delle destinazioni più popolari della provincia di Trang. E speriamo che rimanga così.

Ko Lao Liang
Ko Lao Liang

Le due isole di Ko Lao Liang, che fanno parte del Parco nazionale di Mu Ko Phetra , si trovano una accanto all’altra a circa 40 chilometri a ovest della terraferma. Con la vista dell’alba a Ko Sukorn, una spiaggia di sabbia quasi bianca tocca l’acqua verde acqua limpida che si fonde con il profondo smeraldo e il blu azzurro mentre raggiungi il corallo duro (anche se in gran parte morto). Anche se vale circa un’ora con un boccaglio, abbiamo visto paesaggi sottomarini migliori: il vero fascino è sopra la superficie.

Quando andare a Ko Lao Liang

Le isole di Ko Lao Liang sono soggette allo stesso monsone del resto della costa sud-occidentale della Thailandia. La stagione delle piogge va approssimativamente da maggio a ottobre e Ko Lao Liang chiude completamente dal 1 maggio al 1 novembre: le barche smettono di correre verso le isole durante questo periodo. Tuttavia, durante la stagione secca, aspettati mari calmi e un sole splendente.

Arrivo a Lao Liang Phi, con Ko Phetra sullo sfondo.
Arrivo a Lao Liang Phi, con Ko Phetra sullo sfondo.

Se fai una gita di un giorno da Ko Sukorn o Ko Libong, la mattina presto è la cosa migliore. Questo è in parte per evitare la folla, ma anche il vento tende a salire nel pomeriggio rendendo meno confortevole il viaggio in barca verso casa.

Orientamento

Le strutture che ci sono sono per lo più installate nell’isola meridionale, Ko Lao Liang Nong , o “Isola del piccolo fratello”. A nord di un canale che impiega circa 20 minuti per essere attraversato in kayak, Ko Lao Liang Phi (“Isola del Grande Fratello”) ha una scogliera ancora più alta che si innalza drammaticamente sulla sua spiaggia abbagliante.


Dove alloggiare a Ko Lao Liang

In passato, a Lao Liang era consentito un tipo di glamping , ma a partire dal 2018/2019 il Parco Nazionale ha chiuso tutto, il che significa che Ko Lao Liang può essere visitata solo durante una gita di un giorno . Non è disponibile il WiFi, ma entrambe le isole hanno ripetitori per cellulari e il segnale 4G ha funzionato bene sul nostro smartphone.

circondare Lao Liang Nong in kayak
circondare Lao Liang Nong in kayak

Dove mangiare a Ko Lao Liang

Se stai visitando una sorta di gita di un giorno da un’isola vicina, il pranzo dovrebbe essere incluso (o portare un pranzo al sacco e molta acqua). Quando abbiamo visitato l’ultima volta alla fine del 2019, non c’era nessun posto dove comprare cibo o bevande a Lao Liang Phi.


 

Cosa vedere e cosa fare

Scogliere verticali di calcare torreggiano su tre lati sulla spiaggia di Lao Liang Nong, mostrando colori che vanno dal rosso mattone al bianco brillante e al blu ghiaccio. Assomigliano molto alle scogliere che si trovano sulla penisola molto più popolare di Ko Phi Phi e Railay , famosa per le sue arrampicate su roccia. Attualmente non è consentita l’arrampicata su Ko Lao Liang.

Ko Phhetra in lontananza
Ko Phhetra in lontananza

Un certo numero di falesie punteggiano le scogliere, spesso con enormi stalattiti simili a dita che scendono fino al mare. Sebbene la spiaggia di Lao Liang Nong sia relativamente piccola, la meravigliosa estetica la classifica tra le migliori in Thailandia, almeno nel nostro libro. La spiaggia dell’isola più grande è probabilmente anche migliore.

Il parco non presta molta attenzione al Ko Lao Liang Phi leggermente più grande, il che lo rende il posto migliore se speri di evitare la tassa di ammissione al Parco Nazionale. Se ti stai avvicinando da Ko Libong, la “rivelazione” mentre passi intorno alle scogliere e vedi la spiaggia per la prima volta, è semplicemente sbalorditiva.

natura meravigliosa
natura meravigliosa

La spiaggia di Lao Liang Phi è lunga circa il doppio della sua controparte meridionale, con sabbia altrettanto fine che si estende fino a una grotta in un angolo. In una visita passata, le uniche anime che abbiamo incontrato erano una sola famiglia, un paio di pescatori e tutti i tipi di crostacei dall’aspetto alieno, e quando ci siamo tornati alla fine del 2019, avevamo l’intera spiaggia per noi stessi: felicità.

Mentre le spiagge sono state ora recintate per impedire alle longtail di correre sul corallo, riteniamo che sia arrivato troppo tardi perché la barriera corallina è in cattive condizioni. Ci sono ancora molti pesci e anemoni, ma la barriera stessa è molto degradata.

La spiaggia di Lao Liang Phi
La spiaggia di Lao Liang Phi

Il parco nazionale comprende diverse altre isole, tra cui due che possono essere raggiunte come parte di una gita di un giorno a Lao Liang. Non lontano a sud e facilmente identificabile dalle sue scogliere nodose che sembrano teste di persone che spuntano da lontano su un muro, Ko Phetra vanta un’ampia spiaggia di sabbia bianca senza resort, senza strade e solo pochi residenti. Un po’ più a ovest, Ko Takieng ha una spiaggia rocciosa dove è possibile fare snorkeling al largo, o almeno così abbiamo sentito: dobbiamo ancora arrivarci da soli.

Alcune baracche a Ko Phetra e Lao Liang Phi ospitano gente del posto che raccolgono nidi di rondine dalle scogliere, che guadagnano una somma considerevole come ingrediente chiave per la prelibatezza cinese, la zuppa di nidi di uccello . Alcuni vedono questo come un commercio crudele e dannoso per l’ambiente , ma queste persone lo fanno da generazioni. Gli sforzi delle autorità del parco per vietare i cacciatori di nidi d’uccello finora si sono rivelati infruttuosi.


Come arrivare e partire

L’isolato Lao Liang non è all’interno della facile gamma di barche a coda lunga delle isole più settentrionali di Trang, come Ko Kradan e Ko Muk , o Ko Lipe più a sud. Sì, è difficile da raggiungere, ma diremmo che vale la pena e la spesa extra se ti piace lo spettacolo.

Ko Phhetra tutto per noi
Ko Phhetra tutto per noi

Aspettatevi di pagare circa 2.500 baht per barca longtail (non a persona) per un trasferimento privato da Ko Sukorn o Ko Libong , che sono le isole abitate più vicine. Il viaggio dura da 30 a 45 minuti da entrambi a seconda delle condizioni del mare. I trasferimenti possono essere organizzati anche presso i moli della terraferma a Tasae e Haad Yao, entrambi raggiungibili in minibus o songthaew da Trang . Puoi anche arrivare qui da Ko Bulon Lae per circa 3.500 baht solo andata. Queste tasse non includono la tassa di ingresso al parco di 200 baht per gli adulti stranieri e 100 baht per i bambini stranieri. Se vuoi evitare la tassa, evita la spiaggia di Lao Liang Nong!

A partire dal 2019, anche il traghetto Tigerline che salta da un’isola all’altra si ferma ogni giorno a Ko Lao Liang in stagione (apparentemente per servire Ko Sukorn), quindi se viaggi da nord a sud (o viceversa) potrai ammirare il magnifico scenario, anche se non hai tempo per bagnarti.

Parco Nazionale Mu Ko Phetra T: (074) 783 074;(074) 783 504 http://nps.dnp.go.th/parksdetail.php?id=44&name=MuKoPhetraNationalPark

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.