Koh Kood Island Il miglior segreto della Thailandia

Koh Kood è una delle isole thailandesi più incredibili che abbia mai visitato. È un posto dove puoi avere un’intera spiaggia tutta per te. L’acqua qui è perfettamente limpida, i piccoli granchi si affrettano sulla sabbia e le spiagge sono sostenute da splendide foreste di cocco.

Kod Kood non è un’isola festosa, ma piuttosto un’oasi tropicale rilassata. È molto più silenzioso del vicino Koh Chang . Aspettati di trovare uno stile di vita da villaggio lento, bungalow rustici in legno sul mare e spiagge quasi deserte.

L’isola si trova nel Golfo della Tailandia, a circa 320 chilometri a est di Bangkok, proprio al confine con la Cambogia. Si trova a poco più di 50 km al largo della costa di Trat, sulla terraferma tailandese.

Qui ti darò la mia guida sulle cose da fare a Koh Kood. Qui c’è abbastanza per tenerti occupato per almeno un lungo weekend ai tropici. Ho visitato Koh Kood quattro volte finora e sicuramente farò un altro viaggio di ritorno.

Se hai intenzione di rimanere per alcuni giorni, devi verificare le tariffe promozionali per To The Sea Resort su Agoda. I loro bungalow con vista sul mare sono assolutamente meravigliosi, non potrebbe avvicinarsi ulteriormente al paradiso.

Cose da fare a Koh Kood Island


Dalle spiagge alle cascate e ai piccoli villaggi di pescatori, ci sono molte cose fantastiche da fare a Koh Kood. Sebbene non ci siano molte informazioni online su Koh Kood, ti garantisco che puoi rimanere impegnato a esplorare questa isola discreta per almeno una settimana.

Quindi, prima di andare troppo lontano, trova un bel posto per rilassarti sulla spiaggia e superare questa guida.

Prima di tutto, alcune spiagge davvero fantastiche a Koh Kood …

foto

In una sorprendente somiglianza con le spiagge di Koh Chang , in genere troverai le migliori spiagge di Koh Kood sulla costa occidentale. La costa orientale è coperta da fitta foresta, coste rocciose ed è abbastanza difficile accedere via terra, tuttavia, c’è un’eccezione che descriverò di seguito.

Ao Tapao Beach è quella che considero la migliore spiaggia di Koh Kood. Si trova a circa un terzo della costa occidentale dell’isola. La spiaggia si affaccia direttamente a ovest e quindi ha dei fantastici tramonti sul Golfo della Tailandia. Oh, e ho già detto che ci sono un sacco di fantastiche altalene di corda da cui pendere? Ci sono un paio di graziosi bungalow rustici lungo la spiaggia come Koh Kood Cabana Resort, Medee Resort e See Far Resort. Gli unici ristoranti e bar che troverai qui sono di proprietà dei resort, anche se i prezzi sono abbastanza ragionevoli.

La spiaggia di Khlong Chao si trova a metà della costa occidentale di Koh Kod. Questa è la spiaggia più frequentata di Koh Kood con un mix di hotel di lusso, boutique ed economici. Troverete hotel sia sul lungomare che lungo il canale di ristagno che collega alla cascata di Khlong Chao. Nonostante l’hub turistico dell’isola, Khlong Chao è anche una delle spiagge più belle di Koh Kood con una lunga distesa di sabbia bianca e polverosa e acque blu poco profonde nella baia. Troverai una manciata di ristoranti e caffè rilassati all’estremità settentrionale di Khlong Chao Beach.

Ao Takhian Beach si trova nel sud-ovest di Koh Kood. Dovrai prendere la strada in direzione sud dell’isola dove alla fine raggiungerai un bivio, a sinistra verso Khlong Hin Beach e a destra verso Ao Takhian Beach. Il piccolo itinerario sulla destra conduce oltre i due resort; Charm’s House e Pa Hin Sai prima di portarti sulla spiaggia. Ao Takhain ha alcune rocce sparse sulla sabbia, tuttavia ancora perfette per nuotare.

Khlong Hin Beach  è una spiaggia abbastanza piccola situata a metà strada tra Ao Takhian Beach e Ao Phrao Beach a sud-ovest di Koh Kood. Questa piccola baia ha solo un paio di alloggi in stile bungalow rustico. Oltre a questo alloggio, non troverete altri ristoranti qui intorno. Vale la pena notare che durante la bassa marea l’acqua tende a retrocedere in modo corretto, quindi considera l’ora del giorno che visiti.

Ao Phrao Beach è la spiaggia più meridionale della costa occidentale di Koh Kood, oltre a ciò l’isola è una giungla in gran parte inaccessibile e coste rocciose. Ao Phrao Beach ha un’ampia spiaggia di sabbia bianca, e con solo quattro piccole pensioni qui sembra totalmente isolata dal centro turistico. L’estremità settentrionale della spiaggia, lungo il canale, ha un piccolo villaggio di pescatori dove è possibile trovare alcuni ristoranti. Per arrivare a Ao Phrao Beach dovrai prendere la strada principale verso l’estremo sud, quindi proseguire verso est verso Ao Yai Beach sulla costa orientale.

>> Sunseekers, scopri altre meravigliose spiagge tailandesi su Koh Lipe e Koh Adang!

 

Cascate di Koh Kood

Se sei troppo bruciato dal sole per nuotare in spiaggia o dopo un tuffo in acqua dolce, allora devi visitare una delle tre cascate di Koh Kood. Vale la pena visitare la cascata di Khlong Chao, la cascata di Khlong Yai Kee e la cascata di Huang Nam Kaew.

La cascata di Khlong Chao è la cascata più popolare di Koh Kood. Questa cascata ha una profonda piscina d’acqua dolce con acqua corrente tutto l’anno, quindi è sempre perfetta per una nuotata. Anche a metà giornata, la cascata di Khlong Chao non è troppo affollata. Puoi facilmente raggiungere la cascata di Khlong Chao in moto o canzone, seguita da una camminata abbastanza facile di 15 minuti attraverso la giungla fino alla cascata stessa.

La cascata di Khlong Yai Kee è l’opzione meno popolare. Il torrente è abbastanza secco per gran parte dell’anno e vale la pena visitarlo solo più vicino alla stagione delle piogge. Suggerisco di chiedere alla gente del posto se la cascata di Khlong Yai Kee ha effettivamente dell’acqua prima di andare, perché nella stagione secca potresti trovare poco più di una collezione di pietre.

La cascata di Huang Nam Kaew era precedentemente conosciuta come la  cascata segreta.  La traccia di accesso è stata recentemente aggiornata ed è ora molto più accessibile. C’è anche una piccola pensione gestita da gente del posto proprio accanto alla cascata.

Esplora i sentieri della foresta

Esplorare i sentieri nella foresta è forse una delle cose più rilassanti da fare sull’isola di Koh Kood.

Dirigiti un po ‘fuori dalla spiaggia di Ao Tapao e troverai alcuni piccoli sentieri sabbiosi che si snodano nella giungla. La foresta diventa densa di palme e cocco regolarmente cadere atterrando con un tonfo. I sentieri nei boschi dietro la spiaggia di Ao Tapao sono il luogo ideale per la corsa mattutina o semplicemente un ottimo modo per rilassarsi durante la giornata in spiaggia.

foto

Visita il villaggio zingaro del mare di Ao Salat

Sulla costa orientale di Koh Kod c’è un piccolo villaggio di zingari del mare chiamato Ao Salat . Il villaggio ospita un misto di residenti tailandesi e cambogiani. Un viaggio nel villaggio di Ao Salat ti dà uno sguardo autentico al tradizionale stile di vita zingaro del mare della Thailandia.

Ao Salat è costruito come una serie di passerelle sopraelevate e palafitte sull’oceano. È una facile passeggiata attraverso il villaggio dove incontrerai gente amichevole. Noterai le reti da pesca infilate tra case dove i locali coltivano i loro frutti di mare.

Il villaggio non è stato sviluppato come attrazione turistica, quindi non troverai alloggi qui. Suggerisco che Ao Salat sia meglio visitato come gita di un giorno sull’isola in moto o canzone.

L’unico altro villaggio principale dell’isola si chiama Ao Yai, anch’esso situato ad est dell’isola, ma un po ‘più a sud.

Se vuoi mescolare il viaggio con un’esperienza culturale, aggiungi sicuramente un villaggio alla tua lista di cose da fare a Koh Kood.

foto

Moto intorno all’isola

L’interno dell’isola di Koh Kood è in gran parte non sviluppato a parte alcune pensioni sparse. Esplora le stradine secondarie in moto che attraversano la fitta giungla e conducono su piccole spiagge deserte. Le moto possono essere noleggiate dal resort a circa 300 THB (10 USD) al giorno più i costi del carburante.

C’è una rete di piccole strade che collega le spiagge lungo il nord-ovest e il sud-ovest. Le strade collegano anche le spiagge a ovest con il villaggio di Ao Salat a nord-est e il villaggio di Ao Yai a sud-est. Gran parte della costa orientale tra i due villaggi è non sviluppata e senza strade.

Come arrivare a Koh Kood


Per andare da Bangkok a Koh Kood dovrai prendere un minivan al molo di Laem Sook nella provincia di Trat. I minivan da Bangkok a Trat costano circa 300 THB (USD 10) a persona a tratta. Partono da Bangkok la mattina presto dalla stazione degli autobus di Ekamai su Sukhumvit Road.

Il molo di Laem Sook a Koh Kood richiede un trasferimento in barca di due ore : prenotate i biglietti qui . Le barche partono da Laem Sook intorno alle 10, alle 13, alle 14 e alle 15. Un biglietto di sola andata costa 600 THB (USD 30) a persona a tratta.

Nel complesso, Koh Kood è qualche ora più vicino a Bangkok rispetto alle isole nel sud della Thailandia. Se hai poco tempo in Thailandia o stai viaggiando verso est verso la Cambogia, Koh Kood è l’opzione perfetta.

Resort Koh Kood 


Vi è una vasta gamma di resort e hotel a Koh Kood, dai bungalow rustici ai resort di lusso completamente attrezzati. In realtà ho scritto un articolo qui sui 7 migliori resort di Koh Kood , alcuni dei quali sono fortemente scontati online.

La maggior parte degli alloggi sulla spiaggia rientra nella gamma di hotel Mid to Luxury. Per i bungalow economici adeguati, dovrai tornare indietro dalla costa e leggermente verso l’interno dell’isola.

Mid-Range – consigliamo vivamente al The Sea Resort che offre fantastici bungalow con vista sul mare. Dai un’occhiata ad Agoda per le ultime offerte, puoi ottenere abbastanza comunemente fino al 50% di sconto sulle tariffe ufficiali.

Budget  : Koh Kood Cabana è uno dei primi resort dell’isola con circa 40 bungalow in legno di base che vanno da 1.800 THB (USD 50) a notte in su. Siamo stati qui nei nostri precedenti viaggi a Koh Kood, ma sembra che non prendano più prenotazioni. Un’altra alternativa è l’ Horizon Resort a sud-ovest dell’isola.

 

Quando recarsi all’isola di Koh Kood?

Si consiglia vivamente di non recarsi a Koh Kood nel bel mezzo della stagione delle piogge, a meno che non si sia intrappolati in un tifone, l’idea di una scarica di adrenalina. Da giugno a settembre gran parte dell’isola di Koh Kood si chiude con la pioggia che piove a dirotto e onde agitate che rendono l’isola quasi inaccessibile.

Viaggiare a Koh Kood in qualsiasi momento al di fuori della stagione delle piogge è perfetto!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here