La casa degli spiriti

0
527
La casa degli spiriti

[et_pb_section bb_built=”1″][et_pb_row][et_pb_column type=”4_4″][et_pb_text]

La casa degli spiriti

La casa degli spiriti (ศาลพระภูมิ or San Prha Pum in lingua thai) si trova in ogni abitazione thailandese.

La casa degli spiriti

La Thailandia è un paese buddhista. Tuttavia, i thailandesi hanno praticato l’animismo per molti secoli, prima ancora che il buddismo fosse introdotto nel paese. Al giorno d’oggi, i rituali animistici, insieme a brahmanesimo e all’ induismo, svolgono ancora un ruolo importante in diversi aspetti della vita. Le case degli spiriti sono sinonimo di fede animista e comunemente si vedono in Thailandia nei pressi di case ed edifici commerciali.

Lo scopo della Casa degli spiriti è quello di fornire un rifugio attraente per gli spiriti, o esseri celesti, che altrimenti risiedono nei cieli, in grandi alberi, o in grotte, scogliere. cascate o altri ambienti naturali. Gli spiriti possono essere sia buoni che cattivi, ma la maggior parte di loro é solamente pignolo e malizioso. Questi spiri chiedono rispetto da parte dell’uomo e sono in grado di interferire pesantemente  se non sono assecondati. Lo spirito della terra, per esempio. si aspetta di essere informato quando un essere umano si propone di avviare un’impresa o impegnarsi in miglioramenti per un’attività già esistente. Se lo spirito non è informato, e se l’uomo non ha chiesto rispettosamente il permesso, lo spirito può infatti far fallire l’attività. (La maggior parte della gente straniera pensera’: e’ superstizione.. )

La casa degli spiriti

Ci sono innumerevoli dei o essere celesti nel folklore Thai, ma i principali spiriti con cui i thai amano confrontarsi, sono  Gli spiriti guardiani della terra. Ci sono nove guardiani e ognuno offre un diverso tipo di protezione. Lo spirito della casa e quello del giardino sono frequentemente consultati con l’aiuto di un sacerdote perché loro sono gli unici due a cui le case sono destinate in modo permanente.

Si ritiene che lo spirito che abita nella casa possa in qualche modo proteggerla oltre a garantire il benessere dei membri della famiglia o dei proprietari dell’immobile. Tradizionalmente, il santuario, conosciuto come “San Phra Phum“, è costruito su un unico pilastro ed ha la forma di una casa in miniatura o di un tempio. Alcuni sono riccamente costruiti, altri sono fatti semplicemente in legno. Vengono eretti in un luogo propizio per la casa. Il proprietario chiederà ad un sacerdote bramino di eseguire una particolare cerimonia per invitare uno spirito a guardia dell’abitazione. Sovente viene offerto del cibo o altre semplici offerte allo spirito che alberga nel piccolo santuario in segno di gratitudine per la protezione. Il più famoso santuario – o casa degli spiriti – in Thailandia si trova all’angolo con l’hotel Grand Hyatt Erawan in uno degli incroci più trafficati di Bangkok. E’ molto rispettato sia dai fedeli locali che dai turisti provenienti da altri paesi asiatici. Altri santuari spirituali, come quello situato nella zona prospicente il centro commerciale Central World Plaza, attirano moltissime persone che vengono a pregare per la buona salute o per la fortuna nella vita, per l’amore o il successo nel lavoro. I fedeli offrono fiori, cibo e piccole statue votive a questi santuari affinchè i loro desideri si avverino.

>

La casa degli spiriti

C’e’ anche uno spirito per i campi di riso che protegge gli spazi agricoli e non deve essere confuso con lo spirito del giardino. Piante, fiori, frutti e la natura in genere é cosi importante in Thailandia che gli spiriti dei giardini ricevono una loro casa.

Gli altri sette guardiani della terra sono i protettori dei cancelli e delle scale e si creda vivano nei gradini il che spiega perché non ci si deve mai restare sui gradini di una casa Thai. Ci sono poi i protettori degli animali, i protettori di magazzini e fieniliprotettori della forestadelle montagnedei campi e delle chiuseprotettori dei tempidelle acque e protettori dei fortini militari e del esercito.

Ogni giorno il proprietario della casa invoca gli spiriti. In passato era tradizione costruire una casa degli spiriti per ogni nuova abitazione costruita: serviva per calmare gli spiriti della terra e assicurare fortuna e benedizione al proprietario.

In realtà le case degli spiriti in Thailandia si possono osservare accanto ad ogni costruzione.  Basta fare un po’ di attenzione . Case, fabbriche, strutture commerciali, ma anche in zone dove ci sono stati incidenti mortali. In questo caso viene anche lasciata una sciarpa rossa.

Le dimensioni sono legate alle dimensioni della casa del proprietario.

La casa degli spiriti

L’adorazione degli spiriti è antica quanto l’uomo stesso. In Thailandia il fenomeno risale agli antichi giorni in cui i Tai cominciavano la loro lenta migrazione dal delta del Fiume Rosso, nel nord del Vietnam, verso il Sud-Est asiatico. Il culto degli spiriti, o animismo, é un’antica religione che ha coinvolto tutte le popolazioni, e quando il Buddismo venne si diffuse nel sud-est asiatico, il culto degli spiriti si è sviluppato fianco a fianco.

Oggi, molte delle vecchie credenze animistiche si intrecciano con il buddismo e esistono ancora alcune pratiche animistiche in Thailandia. Una di queste, praticata da tutti i Thailandesi, è la casa degli spiriti.

[/et_pb_text][/et_pb_column][/et_pb_row][/et_pb_section]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.