Logo di sawadee

Faq – geografia

Andiamo a vedere le domande frequenti legate a questo argomento, la geografia in generale

Informazioni turistiche sono disponibili presso la sede del Tourism Authority of Thailand in Bangkok. Ci sono inoltre 22 uffici staccati nelle principali citta’e un ufficio informazioni del TAT in ogni aereoporto nelle citta’ in cui si trova un ufficio locale.
Questi uffici vi forniranno mappe, opuscoli e utili informazioni sui tours.
Tutti gli uffici informazioni del TAT sono aperti 7 giorni alla settimana dalle 08:30 alle 16:30.
Potrete anche chiedere informazioni al vostro hotel e anche informarvi li per una buona agenzia di viaggio.

C’è molto da fare a Bangkok per il visitatore, ma l’attrazione principale è senza dubbio il Grand Palace e il Wat Phra Kaew o Tempio del Buddha di Smeraldo. Molte persone visitano il vicino Wat Pho in seguito o tempio del Buddha disteso, una statua lunga 46 metri. 
La prima visita comunque io la farei al Museo Nazionale perche’ e’ il luogo che permette di capire tutto il resto. 
Poi dipende dai gusti, vi piacciono i templi non avrete che da segliere: 
Wat Arun o il Tempio dell’Alba, lungo il fiume. 
Wat Saket e la Montagna d’Oro per una veduta panoramica della citta’,. 
Wat Traimit con la sua immagine di Buddha in oro massiccio del peso di 5 tonnellate 
Wat Mahathat ol suo mercato degli amuleti, 
Wat Benchamabophit, il ‘Tempio di Marmo’. 
Wat Ratchanada e la più livelli Loha Prasat. 
Ci sono centinaia di templi a Bangkok oltre a quelli qui elencati, 
Da non perdere e’ un’escursione sul fiume, se utilizzate un ferry vi verra’ a costare pochissimo. 
Se vi interessano arte e archiettura non perdetevi Palazzo Vimanmek, Suan Pakkard, e la casa di Jim Thompson. 
Bangkok è un buon posto anche per lo shopping, di questo abbiamo parlato sopra. 
Escursioni un po’ fuori di Bangkok comprendono i mercati galleggianti, la fattoria dei coccodrilli, la Città Antica, i parchi acquatici, ecc .. 

Questo nessuno ve lo puo’ dire perche’ dipende dai vostrio interessi, ma in genere tre giorni sono una buona idea, in una vacanza di due settimane. Tre giorni permettono ndi vedere le principali attrattive e di fare un po’ di shopping. Comunque si puo’ dire che se volete stare di piu’ una settimana si puo’ passare qui facilmente senza annoiarsi. 

Le meraviglie naturali della Thailandia sono pari solo alle sue meraviglie culturali. Si possono spendere anni solo per provare e sperimentare alcune attrazioni e attivita’ come: attivita’ da spiaggia, crociere, eventi culturali, thai boxing, golf, turismo sanitario, meditazione, acquisti, interessi storici, corsi di cucina, campeggio, trekking, soggiornare presso abitanti locali.

Un viaggio avventuroso puo’ comprendere rafting, mountain bike, scalate su roccia, trekking, studi sulla natura. osservazione degli uccelli, canoa, yachting, canoe di mare, immersioni e nuoto con mascherina. Oltre a questo potete godervi la cultura thai e partecipare a festival, feste, fiere, intrattenimenti e attivita’, attivita’ romantiche come la festa del Loy Kratong.
Potrete anche prendere diversi tipi di tour, dipende dalle vostre preferenze, fra gli altri tour in barca, crociere, in elicottero, nella natura, con la famiglia e tour nei parchi naturali. Potrete anche godervi lo stile di vita thailandese grazie ai massaggi thai, allo yoga, alle spa e alla meditazione buddhista.
Bangkok, la capitale, mostra alune attrattive che si possono definire meravigliose: il Grande Palazzo Reale, Wat Pho, il tempio del Buddha di Smeraldo, Il museo Nazionale e il Mercato galleggiante.
Le attrattive in Ayutthaya sono il palazzo Bang Pa In, il parco storico e Wat Chaiwatthanaram
Chiang Mai fa la vostra conoscenza grazie al Doi Inthanon e Wat Phra That Doi Suthep.
Phuket ha Patong Beach e molte nascoste e romantiche spiagge di resort come sue attrattive principali.
Krabi e Phan Nga vi presentano rocce da scalare, Koh Phi Phi, l’isola di James Bond e le isole Similan come loro luoghi famosi.
Kanchanaburi e’ casa del ponte sul fiume Khwai e della cascata a sette livelli Erawan.
Nakhon Ratchasima ha il parco nazionale di Khao Yai.
Koh Samui e’ un’attrattiva in se stessa ma ci sono le vicine isole di Koh Tao e Koh Pha Ngan e la possibilita’ di esplorare in canoa il Parco Nazionale Marino di Mu Ang Thong.
Per ultima ma non certo ultima rimane Pattaya con Koh Lan, il mondo sottomarino, mini Siam e tantissime altre popolatri attrattive.
Questa non e’ la fine delle attrattive del paese e, come si puo’ vedere nella parte dedicata alle provincie, c’e’ molto, molto altro da esplorare. Ci sono cosi’ tante altre destinazioni nel paese che si possono scoprire solo esplorandolo. 
In Thailandia ci sono molti eventi e festival che sono diventati famosi non solo in tutto il Paese ma nel mondo intero. Due degli eventi annuali piu’ popolari il Songkran, il capodanno thailandese e festa dell’acqua e il Loy Krathong, quando sono offerte e fatte fluttuare su fiumi, canali, laghi e nel mare candele accese.
La seguente e’ una semplice lista delle feste che si svolgono in Thailandia in base al mese in cui avvengono.
Gennaio: Capodanno, Festa degli Ombrelli e dell’Artigianato in Chiang Mai, Capodanno Cinese, a volte in febbraio.
Febbraio: Festa dei Fiori a Chiang Mai, Festival del Cinema INternazionale a Bangkok.
Marzo: Makha Bucha Day, commemora il giorno in cui 1250 monaci si riunirono spontaneamente per ascoltare un sermone del Buddha; Festival della Musica in Pattaya, per 3 giorni sulla spiaggia.
Aprile: Songkran Festival, Pattaya Festival, festival gastronomico.
Maggio: Festval dei Razzi, Visakha Bucha.
Giugno: Festival del Jazz di Hua Hin, Phi Ta Khon nella provincia di Loei.
Luglio:Khao Phansa o Festa delle candele.
Agosto: Compleanno della Regina.
Settembre: Gare delle barche dalla lunga coda a Phichit, Phitsanulok e Narathiwat.
Ottobre: Festival vegetariano, gare dei bufali a Chonburi.
Novembre: Festa del Loy Krathong, Raduno degli elefanti di Surin, Settimana del ponte sul fiume Kwai.
Dicenbre: Compleanno di Sua Maesta’ il Re, Regata per la Coppa del Re a Phuket.
Per ottenere un elenco delle festivita’ e degli eventi a venire in Thailandia visitate il website del Tourism Authority of Thailand al
www.tourismthailand.org/See-and-Do. 
Ulteriori informazioni possono essere ottenute al call center del Tourism Authority of Thailand: 1672.   
Potrete richiedere una lista dei teatri in Thailandia dal Tourism Authority of Thailand, riguardera’ tutto cio’ che e’ rappresentato nei teatri e nei cinema. Inoltre per ottenere la lista e gli orari delle rappresentazioni di uno specifio luogo, potrete contattare il teatro stesso se lo preferite.
Chiang Mai è ancora il luogo più importante per fare trekking fra le tribu’ delle colline in Thailandia, ci sono altri luoghi come Chiang Rai e Mae Hong Son ma Chiang Mai rimane il luogo di partenza prinipale.
Cio che e’ veramente importante in un trekking e’ la guida, cercate di parlare con persone che sono appena tornate per sapere come e’ andata. Una volta era diverso ma oggi vi trovere in villaggi che sono turisticamente orientati, mentre il loro tradizionale stile di vita se ne e’ andato. In una parola: siete arrivati tardi e c’e’ qualcuno che cerca di far rivivere cio’ che se ne e’ andato. 
Treks che prevedono rafting o escursioni su elefanti sono assolutamente da evitare, cio’ per il fatto he le due attivita’ limitano i sentieri dove si puo’ andare. Se vi interessano veramente dividete il soggiorno in due parti. 
Se vi piace il trekking e le tribu’ sono un’esigenza secondaria andate, se andate per scoprire come vive un’antica e particolare cultura lasciate stare! 
Solo pochi posti in Thailandia sono confortevoli per viaggiare in bicicletta, cio’ e’ dovuto principalmente al traffico troppo pesante fra le varie citta’ principali.
Pedalare nelle campagne e fra i principali centri storici si puo’ fare principalmente nei mesi da novembre a meta’ aprile, cio’ perche’ a nell’ultima parte di ottobre che la stagione delle piogge finisce e quella fresca comincia. La stagione delle piogge thailandese allontana dalla mente qualsiasi idea di bicicletta.
Circa alla meta’ di aprile i thai celebrano il Songkran, il Nuovo Anno Thailandese, che segna l’inizio della stagione calda, il periodo piu’ bollente dell’anno. Troppo caldo per pensare di fare la minima fatica. 
Le destinazioni per il golf in Thailandia sono: Bangkok, Chiang Mai, Hua Hin, Khao Yai, Koh Samui, Pattaya, Chonburi, Phuket e Kanchanaburi.
Il numero e la qualita’ dei campi da golf sono cresciuti notevolmente nell’ultimo decennio, parallelamente al boom economico del Paese.
I migliori disegnatori al mondo sono venuti nel Paese a lasciare il loro marchio, per questo motivo in Thailandia vengono spesso a giocare professionisti di classe mondiale.
Attualmente ci sono campi da tennis in o nell’area delle principali citta’ thailandesi e anche in alcune isole, compresa Phuket e Koh Samui
Alcuni dei campi costruiti negli ultimi 10 anni offrono alloggio e hanno alloggio, nell’area del campo o nelle vicinanze, piu’ attivita’ ricreative per l’intera famiglia.
Anche se ogni città tailandese ha un ring dove si tengono inontri di Thai boxe, gli incontri migliori si tengono agli stadi Lumphini e Ratchadamnoen in Bangkok. 
Lo stadio Lumphini e’ in Rama IV Road, giusto dopo aver passato Withayu/Wireless Road, lo stadio Ratchadamnoen si trova in Ratchadamnoen Nok Road. Nelle prime file si trovano i turisti quindi non e’ erto qui la miglior atmosfera, questa si trova nei posti piu’ eonomici dove siedono i fan Thailandesi, se volete essere al centro della scena e’ qui che dovete stare. 
Eviate gli incontri domenicali al Ratchadamnoen che non sono veri incontri di pugilato ma spettacoli per turisti. 
Vi potreste inoltre trovare di fronte a persone che vi dicono che i posti migliori sono stati tutti venduti (ve ne vuole vendere uno a prezzo maggiorato), non credetegli prima andate alla biglietteria a scoprirlo da soli. 
Gli incontri si tengono al lunedi, mercoledi’, giovedi’ alle 18:00 e alla domenica alle 14:00 al Ratchadamnoen e martedi; e venerdi alle 18:30 e sabato 17:00 e 20:30 al Lumphini. Interessante per noi italiani sapere che il Ratchadamnoen e’ stato costruito da imprese di nostri connazionali. 
Durante la stagione delle piogge, da giugno a ottobre, e’ il periodo migliore per godere le cascate e quindi fare trekking e andare in bicicletta nelle foreste e vedere al meglio la lussureggiante vegetazione tropicale.
Si dice anche che la stagione fredda, da novembre a febbraio porti brezze rinfrescanti e gli alberi siano piu’ verdi per la precedente stagione delle piogge.
I visitatori dei parchi in questo periodo possobo anche chiedere agli ufficiali dei parchi di arrangiare una notte all’;aperto per osservare gli animali selvatici vicino all’ufficio del parco. 
Molte delle attrattive turistiche sono aperte durante le festivita’ publiche a meno che certe situazioni non permettano che siano aperte, ad esempio perche’ certe cerimonie publiche si svolgono li.
Gli orari e i giorni di apertura di alcuni luoghi non tengono in nessuna considerazione le festivita’, comunque prima di andare a visistare qualsiasi luogo e’ maglio chiediate alla reception del vostro hotel o all’ufficio turistico.
Le isole e le spiagge della Thailandia sono destinazioni scelte, ogni anno, da centinaia di migliaia di persone.
La Thailandia e’ benedetta da bellezze naturali e le sue isole sono fra le piu’ panoramiche e piu’ belle al mondo.
Allo stesso modo le sue spiagge stordiscono, sabbia pulita, acqua pulita e meravigliosi scenari.
Differenze esistono fra le differenti spiagge, sia per quelle delle isole che quelle sulla terraferma.mentre un’isola offre spiagge che forniscono rumoroso divertimento altre nella stessa area un luogo ideale e tranquillo per famiglie o per una vacanza romantica.
Le spiagge che non devono essere perse sono Phuket, Koh Samui, Pattaya, Koh Samet, Koh Chang, Hua Hin, Krabi e molte altre fuori dalle piste piu’ battute come il parco nazionale marino delle Isole Similan e Turatao.
Alcuni di questi posti particolarmente quelli lontani dalle dalla riva hanno scuole di immersione di classe mondiale molti altri hanno luoghio dove e’ possibile praticare diverse attivita’ come scalate su roccia e canoe di mare.
Ci sono isole in Thailandia che soddisfano le esigenze di ognuno nell’immaginare un paradiso tropociale, occorre solo che ne troviate uno per voi.
Si. La Thailandia e’ benedetta con bellezze naturali e le sue isole sono fra le piu’ sceniche e belle al mondo. Parimenti le sue spiagge sono semplicemente stordenti, sabbia pulita, acqua chiara e meravigliosi scenari.
Ognuna delle isole thailandesi ha il proprio carattere e identita’ e richiama specifici turisti e mentre l’isola si sviluppa e il numero di visitatori aumenta l’impatto sull’ambiente, anche su quello di alcune spiagge fra le piu’ popolari della Thailandia, come Koh Samui e Chawaeng Beach risulta sorprendetemente attenuato, le spiagge rimangono pulite e la frizzante acqua di mare di color cristallino.
Il Khao Phra Wihan, in thai, o Preah Vihear, in khmer da lungo tempo crea dispute di confine fra Thailoandia e Cambogia. La Thailandia periodicamente blocca l’accesso al sito che sta dal confine thai. Le ultime notizie che ho sentito per televisione thai, dicevano che le forze militari di entrambi i paesi si erano ritirate. Co0munque controllate non sarebbe sicuramente bello trovarsi in mezzo a un conflitto se dovesse ricominciare. L’area dalla parte thailandese dipende dal TAT di Surin.
 
Tourism Authority of Thailand, Surin Office.
Area di responsabilita’: Surin, Buri Ram, Si Sa Ket.
Tourist Information Center of Surin, Lak Mueang Road, Tambon Nai Mueang, Amphoe Mueang, Surin, 32000.
Tel: 66 4451 8152.
Ricordate la canzone “One night in Bangkok”. Bella ma con un solo problema: una notte non e’ certamente abbastanza. Certamente vorrete stare qui piu’ a lungo, magari una settimana, un mese o piu a lungo se avete tempo da spendere.
C’e’ sicuramente qualcosa per tutti nelle notti in Thailandia. Se vi piacciono le discoteche troveranno DJ di classe mondiale. Coloro che amano le viste panoramiche troveranno ristoranti e bar sul tetto di grattacieli di decine e deine di piani.
I pub e i bar sportivi abbondano e i nightclub thailandesi sono pieni sette giorni a settimana con musica dal vivo e persone che partecipano alla festa.
Se il biliardo e’ nla vostra passione trovere sale con giocatori molto bravi che vorranno provare la vostra abilita’.
La vita notturna in Thailandia non si limita a Bangkok ma locali da visitare sono quasi in ogni citta’ senza parlare dei posti di mare. La vita notturna comprende anche attivita’ diverse come party sulla spiaggia, festival rock e locali con musica blues, che si possono trovare in tutto il regno da Koh Phangan a Chiang Mai.

C’e’ una guida che raccomandi i posti accesibili ai diversamente abili?

Con determinazione e con una forte persona che li accompagni i diversamente abili si possono godere la Thailandia.
Sebbene possano sicuramente prendere taxi, tuk tuk o affittare macchine, anche prendere treni fra le citta’, BTS, MRT e autobus non dovrebbe essere, pero’ non tutte le stazioni hanno ascensore ed i marciapiedi sono alti e mancano rampe per persone in carrozzella

Le strutture disponibili per madri con bambini in Thailandia sono centri per l’infanzia, parchi a tema e centri per l’insegnamento. Posti raccomandati in Bangkok per madri con bambini sono Dream World e il Centro Scientifico per l’Educazione. 

Per portare i vostro cane, il vostro gatto o il vostro animale domestico in Thailandia dovrete ottenere un’autorizzazione dall’Autorita’ degli Aeroporti del paese.
L’animale puo’ essere ammesso come fosse uno dei vostri bagagli ma state attenti che dovrete pagare tasse per la richiesta e una tassa di importazione per l’animale. Sarete esente da questa tassa se il vostro animale si fermera’ in Thailandia per sei mesi o meno. Tuttavia dovrete riempira un modulo di garanzia e pagare un deposito all’aeroporto.