Logo di sawadee

Matrimonio tradizionale tailandese

Ci sono molti aspetti diversi in un matrimonio tradizionale thailandese, ma non tutte queste tradizioni vengono mantenute oggi. Di conseguenza, ci possono essere molte variazioni nella cerimonia di base che possono essere elaborate o semplici come gli sposi (e le loro famiglie) vogliono farlo. Le tradizioni variano in diverse parti della Thailandia, quindi ad esempio un matrimonio thailandese nel sud della Thailandia (ad esempio, Phuket ) può essere molto diverso da un matrimonio nel nord della Thailandia (come Chiang Mai). Per i matrimoni in alcune zone rurali e nei villaggi thailandesi “fuoripista”, ci sono più possibilità che molte delle vecchie usanze, come la “preparazione del letto nuziale” (vedi sotto), vengano incorporate nella cerimonia nuziale. La cerimonia nuziale thailandese è essenzialmente non religiosa nonostante la presenza di monaci. Non vengono emessi voti, ma c’è una grande quantità di simbolismo per garantire buona fortuna agli sposi.

Sommario

  • Scegliere la data
  • Inviti di nozze
  • Cerimonia di fidanzamento
  • Rendendo omaggio agli antenati della sposa
  • Fare merito
  • Benedizione buddista e creazione di meriti
  • Khan maak processione
  • Cerimonia delle porte / cerimonia delle porte
  • Sai monkhon
  • Cerimonia delle conchiglie: ‘Rod nam ha cantato’
  • Cerimonia del filo bianco: “Phiti bai sri su kwan”
  • Sai peccato
  • Party serale
  • Preparare il letto nuziale
  • Sinsod

Scegliere la data

Per garantire un matrimonio felice e prospero, la coppia dovrebbe sposarsi in un momento e in una data propizi. Questo non è preso alla leggera e gli astrologi possono essere consultati per vedere se le stelle sono compatibili.

Inviti di nozze

Alcune parti del giorno del matrimonio, come la benedizione mattutina dei monaci, saranno presenti solo i parenti e gli amici intimi degli sposi. Gli inviti di nozze elencano gli orari in cui iniziano le cerimonie più importanti. Il momento della cerimonia buddista è fissato per garantire buona fortuna e inizierà in un momento propizio come il 09.09 ( 9 è un numero fortunato in Thailandia ). I thailandesi non sono generalmente rinomati per la loro puntualità, ma presteranno particolare attenzione ai tempi del matrimonio per garantire buona fortuna alla coppia che si sposa. Quando si tratta della festa serale o del ricevimento di nozze, gli inviti sono più casuali e può bastare un invito verbale.
Consigli per gli invitati al matrimonio thailandese »

Cerimonia di fidanzamento

Non sorprende che la cerimonia di fidanzamento debba avvenire prima del matrimonio anche se per praticità e per risparmiare denaro, alcune coppie potrebbero celebrarla lo stesso giorno del matrimonio (vedi processione khan maak sotto).

Rendendo omaggio agli antenati della sposa

Questa è una cerimonia buddista che di solito si svolge la notte prima del matrimonio. È una cerimonia abbastanza semplice e la coppia indossa abiti di tutti i giorni, ma il principio è che la coppia onora gli antenati della sposa.

Fare merito

Fare merito è importante per i buddisti ed è particolarmente importante in occasioni speciali come i matrimoni. Invitare i monaci alla cerimonia garantisce il merito perché le donazioni saranno fatte ai monaci. Un altro modo in cui le coppie possono meritarsi è concedere a un animale la sua libertà. Questo viene in genere fatto rilasciando un uccello da una gabbia o rilasciando un pesce o una tartaruga nell’acqua.

Per i buddisti thailandesi, è opinione diffusa che la donazione di un dono di merito (iemoney) al wat (tempio) locale garantirà una vita di amore per il matrimonio. Se lo sposo fa una generosa donazione al wat locale a nome dei genitori della sposa, mostra grande rispetto sia per la sposa che per la sua famiglia.

Benedizione buddista e creazione di meriti

Non devi essere buddista per partecipare alla cerimonia e, in effetti, molte coppie occidentali scelgono anche di celebrare una cerimonia di matrimonio buddista quando si sposano in Thailandia. È importante notare che sebbene i monaci possano essere presenti durante una parte del giorno del matrimonio, un matrimonio thailandese è essenzialmente un affare non religioso e di solito si svolgerà in una casa privata appartenente a una relazione della sposa o dello sposo invece che un wat o un tempio. Se i monaci sono invitati a partecipare alla cerimonia, sarà per benedire la coppia e consentire loro di fare merito. L’esecuzione di una cerimonia buddista non garantisce di per sé uno status legale al matrimonio. Perché ciò accada, il matrimonio deve essere registrato presso l’ufficio Amphur.

La mattina del giorno del matrimonio inizierà normalmente presto (circa 6-7am) con i monaci che arrivano per visitare la coppia che deve sposarsi. I monaci canteranno e diranno preghiere mentre una candela accesa viene posta in una ciotola d’acqua. Quest’acqua lustrale viene poi utilizzata in seguito per benedire la coppia. Può anche essere benedetta una ciotola di pasta bianca che sarà usata in seguito per ungere la fronte degli sposi.

Gli sposi ei loro parenti offrono cibo ai monaci prima di lasciare la stanza per permettere ai monaci di mangiare. A nessun altro è permesso mangiare fino a quando i monaci non hanno terminato il loro pasto. Dopo il pasto, i monaci ricominceranno i loro canti e il monaco anziano benedirà la coppia e tutti i presenti con l’acqua santa. I monaci poi tornano al tempio. In alcuni casi, la coppia può andare al tempio piuttosto che essere visitata dai monaci, ma ai monaci verranno comunque offerti donazioni e cibo. Se sono presenti dei monaci (normalmente ci saranno 3, 5, 7 o 9 monaci), di solito vengono posti davanti a loro dei vassoi per ricevere le buste contenenti le donazioni. A seconda di come è stato organizzato il giorno del matrimonio, spesso segue la cerimonia del khan maak e delle porte.

Khan maak processione

Tradizionalmente nella cultura thailandese, la famiglia dello sposo discute con la famiglia della sposa quanta dote (” sinsod “) dovrebbe essere pagata. Una volta che questo è stato concordato, può aver luogo il fidanzamento che prevede un’offerta di oro e regali per la sposa e la sua famiglia. Lo sposo e la sua famiglia formano una processione per portare il ” khan maak man ” (“oggetti per fidanzamento”) su speciali vassoi alla famiglia della sposa. Nei tempi antichi si usava che la processione partisse dalla casa dello sposo e andasse a piedi alla casa della sposa, ma la vita moderna ha leggermente cambiato le cose. Al giorno d’oggi, la processione del khan maakspesso si svolge lo stesso giorno del matrimonio stesso e inizia proprio dietro l’angolo da dove si trova la sposa. La processione è molto divertente ed è accompagnata da musicisti che suonano i tradizionali tamburi lunghi mentre l’entourage balla verso la casa della sposa. Quando la famiglia dello sposo raggiunge la casa della sposa, la strada può essere bloccata da porte o cancelli simbolici.

Cerimonia delle porte / cerimonia delle porte

Questa cerimonia è ciò che i thailandesi chiamano ” sanuk ” con molte risate e frivolezze, la maggior parte delle quali viene a spese dello sposo mentre viene preso in giro e gentilmente costato dalla famiglia della sposa. La sposa rimane in casa quando arriva la processione del khan maak . Per assicurarsi che lo sposo sia degno e finanziariamente in grado di prendersi cura della sua sposa, deve essere in grado di aprire le porte o i cancelli simbolici. Il numero di porte o cancelli può variare da regione a regione, ma in genere c’è un cancello d’oro e d’argento rappresentato da una cintura o nastro d’oro o d’argento che è tenuto da due membri femminili della famiglia della sposa. La porta d’argento è conosciuta in thailandese come ” pratoo ngoen ” e la porta d’oro come ” pratoo tong”‘. Per aprire il cancello lo sposo deve essere in grado di fornire una “chiave”. Questa chiave si presenta sotto forma di una busta con dentro dei soldi. Lo sposo potrebbe avere difficoltà quando i guardiani del cancello scherzano e gli dicono che i soldi non sono sufficienti per ottenere l’accesso. Man mano che raggiunge ogni cancello, l’importo richiesto sarà maggiore e ci saranno molti applausi mentre ogni cancello viene aperto con successo. A seconda delle circostanze, può essere lo sposo o suo padre a consegnare le buste dei soldi ai guardiani del cancello.

Una volta che i cancelli sono stati negoziati con successo, la famiglia dello sposo presenterà regali alla famiglia della sposa che tradizionalmente includono banane e piante di zucchero. Negli anni passati, le piante sarebbero state nutrite a casa della sposa e quando la coppia ha avuto il loro primo figlio le piante sarebbero state lì per fornire nutrimento al bambino. Oltre alle piante, la processione del khan maak porterà il cibo che sarà preparato per gli antenati che sono morti. Ciò dimostra che gli antenati morti non sono stati dimenticati e che fanno parte della gioiosa occasione. Verranno anche consegnati regali alla sposa e alla sua famiglia (di solito catene o collane d’oro) e il Sinsod sarà presentato per l’ispezione.

Sai monkhon

La parte successiva della cerimonia nuziale è solitamente condotta da un anziano anziano che può essere un membro della famiglia della sposa o un membro rispettato della comunità. Durante la cerimonia nuziale, la coppia indossa abiti tradizionali thailandesi e si inginocchia davanti all’anziano anziano, con lo sposo sulla destra. La coppia ‘ wai ‘ come filo bianco appositamente preparato, ‘ sai monkhon ‘,è avvolto e utilizzato per collegare insieme le teste della sposa e dello sposo. È simbolico che il filo formi due cerchi che, sebbene collegati, rimangono anche indipendenti. Ciò indica che i destini della coppia sono collegati, ma l’identità individuale viene mantenuta. Il cerchio è anche simbolico per la sua continuità e per il fatto che il merito può essere portato in giro nel cerchio. L’anziano anziano poi versa l’acqua sacra sulle mani della coppia. Ciotole di fiori vengono poste sotto le mani per raccogliere l’acqua. Gli ospiti poi benedicono la coppia versando acqua anche sulle mani della coppia durante la cerimonia ” rod nam sang “ .

Cerimonia delle conchiglie: ‘Rod nam ha cantato’

Gli sposi indossano ghirlande intorno al collo e si inginocchiano e wai mentre l’anziano dice alcune parole e le unge sulla fronte. Una conchiglia (conosciuta in thailandese come ” cantata “) viene riempita con acqua santa e viene usata da ogni ospite per versarla delicatamente sulle mani degli sposi (” rod nam ” significa bagnarsi con acqua). Ogni ospite mette un regalo, di solito una busta di denaro, in un cestino. L’importo dato dovrebbe dipendere dallo stato sociale. In cambio l’ospite può ricevere un piccolo ricordo del giorno del matrimonio prima che vengano scattate le foto di gruppo.

Cerimonia del filo bianco: “Phiti bai sri su kwan”

Gli sposi si siedono uno accanto all’altro mentre un uomo anziano e saggio dice cose di buon auspicio e benedice il matrimonio. Fili bianchi sono legati ai polsi e imbevuti di acqua santa. Il filo viene quindi strappato su un lato fino a quando non si rompe e si suppone che chi ha il pezzo più lungo sia quello il cui amore è più profondo.

Sai peccato

Molti parenti, amici e sostenitori legheranno pezzi di filo bianco, ” sai sin “, intorno al polso di ogni coppia per augurare loro buona fortuna. Questi braccialetti con cordini sono pensati per essere tenuti per almeno 3 giorni per beneficiare della buona fortuna elargita.

Party serale

Il ricevimento o la festa di matrimonio inizia spesso intorno alle 18:00 con gli sposi che salutano gli ospiti al loro arrivo. Potrebbe esserci un libro da firmare per augurare buona fortuna alla coppia e gli ospiti presenteranno un regalo (normalmente denaro in una busta) agli sposi e potranno farsi fotografare con la coppia. Intorno alle 19:00, gli ospiti si siederanno per mangiare e da circa 45 minuti a un’ora più tardi, il Maestro di Cerimonie (MC) sarà in piedi. L’MC può essere un buon amico della sposa o dello sposo oppure potrebbe essere qualcuno assunto appositamente per l’evento. Il MC chiama a terra gli sposi ei genitori dello sposo regaleranno alla coppia un fiore nuziale. Ai matrimoni thailandesi c’è spesso un ospite d’onore e sarà chiamato accanto a fare un breve discorso per augurare ogni bene alla coppia. L’ospite d’onore può essere un parente della sposa o dello sposo o può essere qualcuno che è molto rispettato nella comunità locale. Il discorso sarà breve e dolce seguito da un brindisi agli sposi. Il MC riprende il controllo e può raccontare alcune barzellette o storie divertenti prima di intervistare gli sposi.

Gli sposi tagliano la torta nuziale e mostrano rispetto servendo i loro genitori, i parenti anziani e l’ospite d’onore. La coppia si mescolerà quindi agli ospiti per le foto. A questo punto, gli amici dello sposo sono spesso desiderosi di fargli un brindisi che dovrebbe ricambiare. Fortunatamente, è accettabile che lo sposo sorseggi il suo drink quando viene tostato e non deve scolarlo tutto in una volta! La festa avrà molto da bere e da ballare e come ai thailandesi piace avere sanukl’evento è solitamente una grande occasione sociale. La festa potrebbe finire ufficialmente intorno alle 23:00, ma non è insolito che i frequentatori di feste continuino i festeggiamenti in un bar karaoke nelle vicinanze. Gli sposi saranno probabilmente esausti in questa fase dopo una giornata così lunga e un inizio così presto, ma potrebbero avere un’altra sorpresa che li aspetta prima di poter andare a dormire.

Preparare il letto nuziale

Questo rituale vecchio stile si svolge ancora in alcuni luoghi, in particolare nelle zone rurali. Non allarmarti se vieni condotto nella suite della luna di miele per trovare una vecchia coppia seduta sul tuo letto in attesa di salutarti! L’idea è che una coppia di anziani sia la prova di un matrimonio lungo e di successo. La loro conoscenza e la loro buona fortuna vengono quindi impartite agli sposi in molti modi diversi. Potrebbero dire quanto sia fortunato il letto suggerendo che la coppia di sposi avrà figli. Sacchi di riso e monete possono essere posizionati sul letto insieme a una serie di altri oggetti che fungono tutti da simboli di prosperità e fertilità. La tradizione vuole che gli sposi condividano il loro letto con questi oggetti per le prossime 3 notti. Potresti essere sollevato di sapere che anche la vecchia coppia non sta nel letto per 3 notti!

Sinsod

Sinsod
Sinsod

Tradizionalmente, il sinsod (quella che potrebbe essere definita una dote) viene pagato dallo sposo alla famiglia della sposa. Se la tua fidanzata è thailandese, questo è un problema con cui potresti dover fare i conti ed è spesso motivo di contesa per gli uomini non tailandesi.

Vedi questo articolo per tutti i dettagli su sinsod e consigli per sposare il tuo partner thailandese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.