Mercati in Bangkok

0
396

Principali mercati in Bangkok

Siete e Bangkok e volete fare un giro per i vari mercati della citta’, ma non sapete come muovervi e, soprattutto, quali sono che meritano di essere visitati.
Questi in elenco si trovano tutti a Bangkok. Per quelli nel paese vedi qui

01) Mercato Chatuchak.
02) Mercato Pratunam.
03) Mercato notturno di Patpong.
04) Mercato Sampeng Lane.
05) Mercato Or Tor Kor.
06) Mercato dei fiori.
07) Mercato Rod Fai.
08) Mercato galleggiante di Khlong Lat Mayom.
09) Mercato notturno di Khao San Road..
10) Mercato Wang Lang.

Mercato Chatuchak

Mercato Chatuchak
01) Il mercato Chatuchak si estende su un’area di 112.000 metri quadri, in cui si trovano 8.000 bancarelle e stand di mercato. Nei tre giorni di apertura venerdi’, sabato e domenica, ha piu’ di 200.000 visitatori per giorno. Una volta conosciuto solo fra grossisti e commercianti e’ diventato uno dei must per i turisti durante una visita a Bangkok.
Con 8.000 venditori ci si aspetta ovviamene di trovare di tutto o di esprimere un desiderio e vederlo, cercando con calma, realizzato, e infatti cio’ avviene regolarmente.
Entrando in un mercato simile si puo’ avere paura di perdersi, ma state tranquilli perche’ dentro c’e’ una passerella centrale con uscite ai 27 settori in cui il mercato e’ diviso.
Detto questo ci si puo’ tranquillamente abbandonare alla gioia dato che qui siete in uno dei paradisi per quanto riguarda gli acquisti: ristoranti e negozi di alimentari e di pasticceria, caffetterie, cibo secco e fresco, artigianato, antiquariato, mobili, elettrodomestici, ceramiche e terracotte, oggetti da collezione e d’arredamento, quadri, amuleti, libri, piante, abbigliamento, bigiotteria e ornamenti, animali domestici, prodotti di consumo e vari vi faranno tornare il giorno dopo se vorrete vedere tutto.
Il mercato Chatuchak e’ aperto dalle 18:00 alle 24:00 il venerdi’, dalle 09:00 alle 18:00 sabato e domenica. Il settore delle piante e’ aperto anche il mercoledi’ e il giovedi’ dalle 07:00 alle 18:00.

Mercato Pratunam

Mercato Pratunam
02) Il mercato Pratunam è il piu’ grande ed importante mercato in Thailandia per quanto riguarda vendita di vestiti, scarpe e accessori alla moda con prezzi all’ingrosso. Qui si vende di tutto per quanto riguarda l’abbigliamento dai pantaloncini, agli abiti da sera, dalle t-shirt a giacche e pantaloni invernali, ad abiti bizzarri e costumi e i prezzi sono molto economici.
La sezione più vicina alla Petchaburi Road ha una grande concentrazione di negozi che vendono costumi ricamati abbelliti con paillettes, piume e perline. I prezzi non sono quelli per i turisti ma sono tarati sul mercato locale e la maggior parte dei negozi offrono prezzi al dettaglio per i pezzi singoli.
Detto questo si capisce che e’ il luogo ideale dove rifarsi tutto il guardaroba.
Un consiglio potrebbe essere di non affrettarsi a comprare ma dare prima un’occhiata. quell’abito che vi piace tanto potrebbe essere anche li vicino a un po’ meno.
Questo insieme di piccoli vicoli e stradine stracolmo di stoffe e tessuti si trova all’incrocio tra Ratchaprop e Petchburi Road. Il Mercato Pratunam copre l’intera area intorno e dietro all’Amari Watergate Hotel e all’Indra Regent Hotel, con le torri del Baiyoke I e II al suo interno.
E’ aperto 24 ore al giorno, i negozi al dettaglio sono aperti dalle 10:00 alle 21:00.

Mercato notturno di Patpong

Mercato notturno di Patpong
03) Il mercato notturno di Patpong è diventato uno dei ‘must’ per gli amanti dello shopping. Si trova nel quartiere Silom, vicino alle due famigerate strade dove si svolge la vita notturna di Bangkok, un luogo pieno di locali notturni, di night club, di locali per strip tease, come ci si puo’ aspettare il luogo e’ pieno di turisti. Il tutto può diventare fastidioso per chi e’ interessato solo a fare acquisti.
Gli uomini che vendono DVD pornografici sono diventati un fastidio crescente nella zona, cosi’ come i bagarini che cercano di indirizzare i turisti nei bar che offrono spettacoli di sesso.
Questo mercato vende un sacco di gingilli come video pirata, programmi per computer contraffatti, camicie, pelletteria, portafogli, roba kitsch e copie di tutto cio’ che si può pensare.
E’ aperto tutti i giorni dalle 18:00 all’01:00 circa

Sampeng Lane

Mercato Sampeng Lane
04) Sampeng Lane e’ nota anche come Soi Wanit 1 o Chinatown Walking Street. E’ una stretta strada che si estende per circa 1 km nella China Town di Bangkok. E’ un’arteria stretta che corre parallela alla Yaowarat Raod ed e’ la bisettrice delle aree commerciali di Chinatown e Phahurat.
Nei fine settimana la zona e’ incredibilmente affollata, e occorre essere particolarmente abili per destreggiarsi fra carretti, moto e altri blocchi stradali.
Il mercato è pieno di attività commerciali. Qui e’ possibile acquistare qualsiasi cosa, quasi tutti i negozi vendono all’ingrosso e cio’ significa che è necessario acquistare almeno 3, 6 e anche più pezzi dello stesso oggetto. Il prezzo in molti casi e’ segnato sugli stessi oggetti, quindi non occorre contrattare.
E’ diviso in sezioni. Alla fine orientale della strada si trovano un sacco di negozi di scarpe, inoltrandosi si trovano gioielli, orologi, cappelli, ecc, poi verso il centro di Sampeng Lane bancarelle vendono ceramiche, lanterne e prodotti di carta. Giunti alla fine della strada, quando ormai si comincia a uscire da China Town si trovano abiti alla moda e tessuti.
Con circa 1.000 negozi e bancarelle, questa zona e’ forse una delle più interessanti del mercato con grandi occasioni, sempre se acquistate all’ingrosso. Alla fine più occidentale della strada inizia il bazar indiano.

Mercato Or Tor Kor

Mercato Or Tor Kor
05) Mercato Or Tor Kor e’ stato giudicato il 4° miglior mercato per alimenti freschi al mondo da una famosa guida turistica, Or Tor Kor è molto di più di un mercato locale. I prodotti esposti qui sono selezionati tra i migliori che si trovano in tutto il paese, con una gamma incredibile di frutti, verdure, carni e pesce, snack e dolci thailandesi. Le carni sono tagliate come desidera il cliente, vi sono anche carni secche e i vari condimenti utilizzati nella cucina thailandese.
La maggior arte del cibo e’ da asporto ma c’e’ anche una piccola corte che come ovvio con tanta bonta’ a disposizione offre deliziosi piatti della cucina thailandese.
Adiacente al mercato, il negozio Doi Kham dispone di ortaggi biologici, prodotti per il benessere e altri articoli alimentari secchi prodotti dai Progetti Reali.
Or Tor Kor dovrebbe essere sulla lista dei must-see di ogni cuoco, dal dilettante al maestro.
Per arrivare qui, prendere la MRT per la stazione di Kampheng Phe, prendere l’uscita 3 e siete nel mercato.

Mercato dei fiori di Bangkok o Pak Klong Talad

Pak Klong Talad
06) Mercato dei fiori di Bangkok o Pak Klong Talad è il più grande mercato all’ingrosso e al dettaglio di fiori freschi in Bangkok. Il mercato ha tutti i tipi di fiori dalle specie locali come gelsomini, crisantemi, gerberie, orchidee, gigli, rose a specie importate come ad esempio tulipani, bocche di leone, iris, lisianthus, delphinium e molti altri tipi. La maggior parte vengono venduti in confezioni da 50 o 100 fiori ciascuna, e i prezzi sono a buon mercato. Il mercato si trova nella città vecchia, sulla Chak Phet Road vicino a Saphan Phut e al ponte alla Memoria
Anche se il mercato è aperto 24 ore, il momento in cui è più affollato e’ prima dell’alba, dalle 3:00 alle 4:00 quando barche e camion arrivano con fiori dalle province vicine. La maggior parte dei fiori venduti sul mercato sono forniti dalle provincie di Nakhon Pathom, Samut Sakhon e Samut Songkhram, anche se i fiori che richiedono temperature più fresche vengono da piu’ lontano, Chiang Mai e Chiang Rai.

Mercato Rod Fai

Mercato Rod Fai
07) Mercato Rod Fai. e’ un bazar a cielo aperto situato vicino a una linea ferroviaria abbandonata, E’ un mercato notturno unico, aperto solo il sabato e la domenica dalle 17:00 a mezzanotte. Il mercato combina negozi che vendono principalmente prodotti d’epoca, come auto, ricambi auto, decorazioni per la casa, abbigliamento, souvenir, ecc…. Molti venditori sono anche collezionisti, quindi non è raro vedere oggetti che rientrano nei desideri di tante persone come vecchie macchine fotografiche, biciclette, lattine di Coca-Cola da collezione, giocattoli anime giapponesi, ecc…
E’ un luogo da visitare, dove volendo si puo’ anche mangiare, questo mercato sicuramente spicca fra i tanti mercati della capitale ma potrebbe essere difficile da trovare, rimane nascosto dietro a quello che sembra essere un magazzino abbandonato vicino al Chatuchak Weekend Market. Anche la maggior parte dei tassisti potrebbero non esservi di aiuto, dato che non lo conoscono. Il modo migliore per trovarlo e quello di iniziare dalla stazione MRT di Kamphaeng Phet, che e’ opposta al mercato e camminare per circa cinque minuti in direzione opposta al Chatuchak Market.

Mercato galleggiante di Khlong Lat Mayom

Mercato galleggiante di Khlong Lat Mayom
08) Il mercato galleggiante di Khlong Lat Mayom e’ uno dei tre mercati galleggianti situati vicino a Bangkok, non più di 20 km dalla capitale e accessibile in taxi da Wongwian Yai, l’ultima stazione BTS sulla linea Silom. Ho scelto il mercato di Khlong Lat Mayom perche’ non e’ un mercato ricreato per far piacere ai turisti come e’ per Damnoen Saduak o l’Amphawa ma ha veramente il fascino e l’autenticità di un mercato locale e voi potreste essere uno dei pochi stranieri in giro.
La maggior parte del mercato è costruita su un terreno solido ed è sorprendentemente grande e divertente. Una parte è dedicata al mercato dei prodotti freschi, per lo più belle verdure e frutta, mentre l’altro lato vende tutti i tipi di snack colorati, dolci e cibi cotti. Potete trovare familiari o sorprendenti frutti tropicali: enormi papaya, grandi manghi verdi o maturi, chompoo e sapodilla, pomelo, ecc… Se sapete come sono ananas e banane da queste parti provatele, qui sono tutta un’altra cosa, sorprendente vero? Se e’ la prima volta che viaggiate sarete sorpresi, non è niente di simile a ciò che avete provato in Italia.
In questo mercato si vendono anche capi di abbigliamento a buon mercato, decorazioni per la casa, accessori, giocattoli e fiori e piante
Ovviamente si puo’ anche mangiare e il modo migliore per farlo e’ farsi cucinare il cibo da uno dei venditori che fara’ questo dalla sua barca mentre voi siete seduti tranquillamente di fronte al fiume.
Il mercato e’ aperto sabato, domenica e festivi dalle 9:30 alle 16:30

Mercato notturno di Khao San Road

Mercato notturno di Khao San Road
09) Il mercato notturno di Khao San Road si trova nella strada che e’ il regno dei backpacker, i ragazzi con lo zaino in spalla, in Thailandia. Il miglior momento per una visita a questo mercato e’ alla sera, non solo perche’ è più fresco, ma perche’ e’ questo il momento in cui la gamma dei prodotti in vendita diventa ancora più intrigante.
Bancarelle si allineano fitte fitte a entrambi i lati della strada, vendono praticamente qualsiasi cosa che può essere contenuto in uno zaino: copie e falsi, t-shirt, sandali, pantaloncini, scarpe da ginnastica, pantaloni da pescatore, occhiali da sole, bikini, gioielli, tessuti, CD e DVD di musica pirata, vecchi manifesti di film thailandesi, e altro ancora.
I venditori ambulanti vengono anche da lontano, molti appartengono alle tribu’ delle colline e vendono oggetti del loro artigianato oppure amache o gioielli etnici.

Mercato Wang Lang

Mercato Wang Lan
10) Il mercato Wang Lang e posto dall’altra parte del fiume Chao Phraya, opposto al Grand Palace e adiacente al Siriraj Hospital. E’ un luogo molto popolare per andare a fare shopping princialmente di vestiti alla moda o altri gadget piccola produzione locale. E’ noto sopratutto per la qualità delle merci di seconda mano tra cui capi di abbigliamento, scarpe e accessori, vestiti poco costosi nuovi di zecca e articoli affini. I prezzi sono abbastanza buoni.
Si puo’ anche mangiare ed e’ frequentato da molti studenti e dalle infermiere dell’ospedale.
Il miglior orario per una visita e’ dalle 10:00 alle 17:00

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.