Meuk pad kapi prik thai dam 

0
5

[et_pb_section fb_built=”1″ _builder_version=”4.7.7″ _module_preset=”default”][et_pb_row column_structure=”2_3,1_3″ _builder_version=”4.7.7″ _module_preset=”default”][et_pb_column type=”2_3″ _builder_version=”4.7.7″ _module_preset=”default”][et_pb_text _builder_version=”4.7.7″ _module_preset=”default”]

Ricetta di calamari con pasta di gamberi e pepe nero (หมึก กะปิ พริกไทย ดำ)

C’è un fantastico ristorante a Nakhon Pathom (a circa 45 minuti da Bangkok) chiamato  Yee San (ร้าน ยี่ สาร) .

Tutto quello che ho mangiato a Yee San (ร้าน ยี่ สาร) era delizioso, ma c’era un piatto che mi ha davvero colpito:

Un piatto chiamato meuk kapi prik tai dam (หมึก กะปิ พริกไทย ดำ), calamari fritti con pasta di gamberi e pepe nero.

La seguente ricetta è stata ispirata da Yee San (ร้าน ยี่ สาร) e penso che sia risultata piuttosto buona.

Se ti piacciono i calamari, ecco una ricetta tailandese che dovresti provare.

Quello che mi piace di questo piatto e di questa ricetta è che è semplice da preparare e gli ingredienti non bloccano il sapore o la consistenza del calamaro naturale, ma piuttosto lo completano davvero.

La pasta di gamberetti (kapi กะปิ) conferisce salinità ai calamari, e il sapore che spicca davvero sono i pezzi di pepe nero macinati grossolanamente e i pezzi di cipolla verde croccanti, appena leggermente appassiti.

>

[/et_pb_text][et_pb_text _builder_version=”4.7.7″ _module_preset=”default”]

Ecco gli ingredienti di cui avrai bisogno:

  • 250 grammi di calamari (ปลาหมึก)
  • 1 testa d’aglio (กระเทียม)
  • 1 cucchiaio di pepe in grani (พริกไทย ดำ)
  • ¼ cucchiaio di pasta di gamberetti (กะปิ)
  • 3 gambi di cipolla verde (ต้น หอม)
  • 1 cucchiaio di salsa di ostriche (น้ำมัน หอย)
  • 3 cucchiai di olio per soffriggere (น้ำมัน)

NOTA : Se vuoi arrivare direttamente alla ricetta, scorri fino in fondo e leggi la casella della ricetta in fondo a questo post. Ma continua a leggere l’intero post per altre foto e una spiegazione più approfondita di questa ricetta.

Questa ricetta non richiede troppi ingredienti, ma assicurati solo che quello che usi sia di buona qualità.

Il calamaro è ovviamente un requisito, anche se potresti fare la stessa ricetta con gamberi o anche granchi o un altro tipo di pesce, e penso che funzionerebbe bene (anche se non l’ho ancora provato).

Devo dire che i calamari sono decisamente una specie di bizzarre creature funzionanti e sono un po ‘interessanti da preparare.

Per prima cosa, rimuovere la testa dei calamari, tagliare i bulbi oculari duri e scartarli. Quindi raggiungi il corpo del calamaro ed estrai l’osso di seppia, la cosa che sembra un pezzo di plastica.

Assicurati di guardare il video (sotto) di questa ricetta per maggiori dettagli su come tagliare e pulire i calamari, oppure puoi anche dare un’occhiata a questo tutorial su Serious Eats .

Risciacqua bene i calamari in acqua, quindi affetta il corpo del calamaro in anelli, come anelli di cipolla, e taglia i tentacoli della testa a pezzetti.

Ora mettete da parte i calamari mentre prepariamo gli altri ingredienti.

La pasta di gamberetti o pasta di krill (กะปิ), lo stesso ingrediente utilizzato nel nam prik kapi , è l’ingrediente condimento più essenziale in questa ricetta di calamari thailandesi.

Ha un sapore salato, e anche se suona di pesce, non ha davvero un sapore di pesce secondo me, ma è piuttosto un sapore quasi salato di formaggio.

Per questa ricetta, è meglio usare gamberetti o pasta di krill ben stagionati e assicurati che sia roba piuttosto secca.

[/et_pb_text][et_pb_text _builder_version=”4.7.7″ _module_preset=”default”]

Questo è uno dei pochi piatti thailandesi che ho preparato finora che non include peperoncini, ma è comunque molto saporito.

Questo perché il sapore di questo piatto si concentra davvero sul pepe nero, che dovresti usare in una quantità generosa in modo che questo piatto abbia un innegabile sapore di pepe nero – dovrebbe essere il tuo primo quando mordi – anche più forte della pasta di gamberetti .

Infine, avrai bisogno di una manciata di cipolle verdi.

Le cipolle verdi bilanciano i sapori della pasta di calamari e gamberi e contrasta la consistenza dei calamari e fornisce anche solo un bel colore verde da aggiungere al colore violaceo della pasta di gamberetti e dei calamari.

Per le cipolle verdi, tagliare le radici e scartarle, quindi tagliare le cipolle verdi in pezzi grandi della dimensione di un boccone di circa 5 cm.

Il pepe nero in polvere pre-macinato NON va bene per questa ricetta.

Se hai un macinapepe, imposta le impostazioni su estremamente grossolana. Ma lo scenario migliore è quello di avere grani di pepe nero interi e pestarli rapidamente a mano usando un mortaio e un pestello, solo per pochi secondi per aprirli per un pepe fragrante e grosso.

Anche per questa ricetta ti servirà una testa d’aglio intera. Sbucciare l’aglio e, una volta che hai pestato il pepe, buttare l’aglio sbucciato nel mortaio e battere per alcuni secondi solo per rompere gli spicchi.

In alternativa, schiaccia velocemente i chiodi di garofano su un tagliere.

[/et_pb_text][et_pb_text _builder_version=”4.7.7″ _module_preset=”default”]

Metodo di cottura

Mi sono esercitato a preparare il meuk pad kapi prik thai dam (วิธี ทำ หมึก ผัด กะปิ พริกไทย ดำ) un certo numero di volte, e qualcosa che ho scoperto rapidamente è che devi usare abbastanza olio per friggere, più di quanto farei in genere piace usare in un normale soffritto.

Questo perché prima friggi la pasta di gamberetti per farne risaltare la fragranza, e la pasta di gamberetti sembra aspirare l’olio, e se ne usi troppo poco, si attaccherà tutta alla padella.

Assicurati di avere tutti gli ingredienti tagliati e pronti per l’uso: questo sarà un lavoro di frittura abbastanza veloce.

La prima cosa da fare è mettere il wok o la padella a fuoco alto, aggiungere circa 2-3 cucchiai di olio e lasciarlo scaldare.

Una volta che l’olio è caldo, aggiungere prima l’aglio e il pepe nero e soffriggere continuamente per pochi secondi.

Quindi aggiungere la pasta di gamberetti e incorporarla nell’olio, nell’aglio e nel pepe nero. Potrebbe essere necessario utilizzare la parte posteriore della spatola per dissolverla più facilmente nell’olio.

Una volta che l’aglio inizia a diventare dorato e senti il ​​profumo della pasta di gamberi, aggiungi i calamari.

Soffriggi a fuoco vivo per circa un minuto e, se inizia a seccarsi, aggiungi una spruzzata d’acqua per far muovere le cose.

Dopo un altro minuto di frittura, condisci con un tocco di salsa di ostriche e friggi per un altro minuto circa. Assicurati che i calamari abbiano finito di cuocere, ma non cuocerli troppo, altrimenti diventeranno gommosi. Probabilmente ho saltato in padella i calamari per un totale di circa 3 minuti al massimo.

Una volta che i calamari sono cotti, aggiungi le cipolle verdi, unisciti ai calamari e spegni immediatamente il fuoco o il fuoco della padella.

Non vuoi cuocere le cipolle verdi troppo a lungo o perderanno la loro fresca croccantezza. Le cipolle verdi possono sembrare un po ‘crude quando spegni il fuoco, ma non preoccuparti, continueranno a cuocere mentre si siedono nel calore degli altri ingredienti.

Impiattare su un piatto e mangiare finché è caldo con riso al vapore.

[/et_pb_text][et_pb_text _builder_version=”4.7.7″ _module_preset=”default”]

Meuk pad kapi prik thai dam (วิธี ทำ หมึก ผัด กะปิ พริกไทย ดำ)

Tempo : questa ricetta è abbastanza facile da preparare, dovrebbe richiedere solo circa 20-30 minuti dall’inizio alla fine
Dimensione della ricetta : fa 1 calamaro, posso mangiarlo tutto da solo, ma potresti condividerlo se hai qualche piatto da condividere su in tavola
Utensili da cucina : Wok o padella
Sapori : Salato, pepato Da
consumare con : Riso fresco caldo

ingredienti

  • 250 grammi di calamari (ปลาหมึก)
  • 1 testa d’aglio (กระเทียม)
  • 1 cucchiaio di pepe in grani (พริกไทย ดำ)
  • 3 gambi di cipolla verde (ต้น หอม)
  • ¼ cucchiaio di pasta di gamberetti (กะปิ)
  • 1 cucchiaio di salsa di ostriche (น้ำมัน หอย)
  • 3 cucchiai di olio per soffriggere (น้ำมัน)

Istruzioni

  1. Questa è una ricetta per friggere velocemente, quindi la cosa più importante è preparare tutti gli ingredienti prima di iniziare.
  2. Prepara i calamari rimuovendo la testa, tagliando gli occhi e rimuovendo tutti gli organi interni del calamaro e scartando l’osso di seppia interno, che è come un pezzo di plastica. Sciacquare i calamari in acqua, quindi affettare il corpo dei calamari a rondelle e tagliare i tentacoli a pezzetti.
  3. Usando un mortaio e un pestello, pestare i grani di pepe nero per alcuni secondi fino a quando non si rompono, ma non in polvere. Quindi aggiungere l’aglio e battere solo per pochi secondi per ammaccare gli spicchi.
  4. Per le cipolle verdi, tagliare le radici, quindi affettarle a pezzetti di circa 5 cm di lunghezza.
  5. Riscalda il wok o la padella a fuoco alto, quindi aggiungi l’olio nella padella.
  6. Aspetta che l’olio sia ben caldo, quindi aggiungi pepe nero e aglio e fai soffriggere per qualche secondo.
  7. Aggiungere la pasta di gamberi e mescolare e poltiglia nell’olio, assicurandosi che inizi a sciogliersi e diventi fragrante.
  8. Quando l’aglio inizia a dorarsi, aggiungere i calamari e soffriggere continuamente per circa un minuto.
  9. Condire con la salsa di ostriche e continuare a friggere.
  10. Soffriggi i calamari per circa 3 minuti in tutto, assicurandoti di non cuocerli troppo, altrimenti diventeranno gommosi.
  11. Quando i calamari sono completamente cotti, il passaggio finale è aggiungere le cipolle verdi, mescolare una volta, quindi spegnere il fuoco o il fornello. Le cipolle verdi saranno ancora leggermente crude, ma continueranno a cuocere con gli altri ingredienti caldi.
  12. Piatto subito su un piatto e servire.

Appunti

Una volta che hai finito di cucinare il tuo meuk pad kapi prik thai dam (หมึก ผัด กะปิ พริกไทย ดำ), assicurati di mangiarlo mentre è caldo e fresco insieme a un piatto di riso al vapore.

Conclusione

Ispirato da un ristorante chiamato Yee San (ร้าน ยี่ สาร), ho deciso di provare a preparare un piatto thailandese chiamato meuk pad kapi prik thai dam (วิธี ทำ หมึก ผัด กะปิ พริกไทย ดำ), calamari saltati in padella con pasta di gamberetti e tanto pepe nero .

Questa ricetta di calamari thailandesi è abbastanza facile da preparare e ha un sapore davvero incredibile se ami i calamari.

La sottile salinità della pasta di gamberetti e il sapore aspro di pepe nero sono ciò che spicca davvero.

Se ami i calamari, prova questa ricetta!

[/et_pb_text][/et_pb_column][et_pb_column type=”1_3″ _builder_version=”4.7.7″ _module_preset=”default”][et_pb_sidebar area=”et_pb_widget_area_11″ _builder_version=”4.7.7″ _module_preset=”default”][/et_pb_sidebar][/et_pb_column][/et_pb_row][/et_pb_section]