Logo di sawadee
Permesso di lavoro in Thailandia

permesso di lavoro in Tailandia

Come ottenere un permesso di lavoro in Tailandia

Permesso di lavoro in Thailandia

Per qualsiasi tipo di lavoro che intraprendi in Thailandia, indipendentemente dal fatto che tu sia impiegato da qualcuno o abbia creato la tua azienda, lavori online e generi entrate al di fuori della Thailandia o anche se sei un tirocinante e non ricevi alcun salario, devi ottenere un permesso di lavoro in anticipo.

Tuttavia, prima di poter richiedere un permesso di lavoro, è necessario ottenere un visto commerciale per immigrati. Non puoi richiedere un permesso di lavoro se sei in possesso di un visto turistico. Perché? Perché se lavori non sei più un turista. Lo stesso vale per il visto per studenti. Perché? Perché se lavori non sei più uno studente (il lavoro pesa più dello studio). E lo stesso per il visto di pensionamento. Perché? Perché se lavori non sei più in pensione.

Visto di lavoro non immigrato e permesso di lavoro, questi due documenti che è necessario ottenere prima di intraprendere qualsiasi tipo di lavoro retribuito o non retribuito in Tailandia.

Quindi come ottenere un permesso di lavoro?

La prima cosa che è importante sapere sono le due regole fondamentali per una corretta applicazione di un permesso di lavoro:

  • Una società thailandese deve impiegare almeno quattro dipendenti tailandesi per ogni permesso di lavoro rilasciato a uno straniero (“i dipendenti fantasma non sono più consigliabili poiché il dipartimento del lavoro ha iniziato a controllare e intervistare i dipendenti tailandesi per i quali lavorano, come appare il loro capo, cosa il loro lavoro è come quando iniziano e finiscono il lavoro e quanto e quando ricevono il loro stipendio)
  • Una società tailandese deve avere un minimo di 2 milioni. Baht di capitale registrato per ogni permesso di lavoro che viene rilasciato (tuttavia la “regola empirica” ​​è che solo il 25% di questo capitale registrato deve essere su un conto bancario o in forma di beni misurabili, il resto può essere dichiarato come prestito indietro agli azionisti)
    Mentre è possibile ottenere un visto di lavoro per non immigranti solo al di fuori della Thailandia, il secondo passaggio per richiedere un permesso di lavoro viene effettuato in Tailandia. La domanda deve essere presentata presso il dipartimento del lavoro designato nella propria zona residenziale.

I seguenti documenti sono richiesti al richiedente il permesso di lavoro (ci chiamano “alieni”):

  • Copia di ogni pagina del passaporto, ciascuna firmata dal richiedente, incluso un visto commerciale non immigrato valido
  • Scheda di partenza
  • Copia autorizzata della trascrizione della laurea originale e tailandese (es. Liceo, laurea o master. Sono andato all’ambasciata tedesca con il mio certificato di scuola superiore e hanno rilasciato una copia autorizzata e una traduzione tailandese autorizzata per una tassa di 150 baht)
  • CV / curriculum firmato
  • Certificato medico (ho ricevuto il mio entro 10 minuti da una clinica locale in Suthisan BKK per 80 Baht, il tasso comune è di 300 Baht)
  • 3 foto del passaporto (dimensioni: 3 x 4 cm)
  • se sposato con un cittadino tailandese: certificato di matrimonio (fotocopia originale e firmata), copia della carta d’identità tailandese del coniuge, certificati di nascita dei figli (se presenti) e documenti di registrazione della famiglia
  • Quota di iscrizione: 100 baht
  • Commissione per il permesso di lavoro: 750 Baht fino a 3 mesi / 1.500 Baht 3-6 mesi / 3.000 Baht 6 mesi – 1 anno

I seguenti documenti sono richiesti dal datore di lavoro:

  • Copia della società (dichiarazione giurata)
  • Copia dell’elenco degli azionisti
  • Copia dell’ultima revisione annuale
  • Copia dell’ultima ritenuta d’acconto
  • Copia degli ultimi pagamenti ai fondi sociali
  • Copia del certificato IVA

Tutti questi documenti aziendali devono avere il sigillo della società timbrato su ogni pagina e le firme degli Amministratori Delegati.

Una volta rilasciato il permesso di lavoro al richiedente straniero, dovrebbe tenere sempre il libro sul posto di lavoro nel caso in cui i funzionari lo richiedano.

Inoltre, una volta che cambia il posto di lavoro o la posizione di lavoro, è necessario apportare le modifiche pertinenti al permesso di lavoro.

Rinnovo o estensione di un permesso di lavoro tailandese:

Un permesso di lavoro deve essere rinnovato nel dipartimento del lavoro ogni anno, mentre sono applicabili le stesse tasse applicate per la domanda iniziale (750 Baht fino a 3 mesi / 1.500 Baht 3-6 mesi / 3.000 Baht da 6 mesi a un anno).