Logo di sawadee

poor-mans-parlours

Poor mans parlours – I salotti per poveri

Salotti per poveri

Per i thailandesi regolari i saloni appariscenti e saponati nelle aree centrali sono molto costosi. Quindi cercano salotti più modesti fuori dai centri cittadini. Quei salotti sono identificati con un segno “massage” (massaggio) lungo la strada principale e si trovano in edifici spesso decorati con poster di ragazze in lingerie. Senza esenzione, gli edifici sono vecchi e alcuni assomigliano persino a una baracca.

Nella maggior parte dei casi il personale non parla inglese. Il motivo è semplice: la loro clientela è thailandese e non straniera. Quindi, a meno che tu non parli un po ‘di tailandese, dovrai usare il linguaggio delle mani per farti capire. Le massaggiatrici possono essere descritte come “coloro che non sono arrivati ​​in cima” (giovani) o “quelli che sono sopra le righe” (vecchi). Detto questo, potresti essere fortunato e trovare una pietra preziosa, anche se le probabilità sono contro di te.

Il prezzo può arrivare a 1.600 baht, che sospetto sia il prezzo “farrang”, perché per quel prezzo è possibile ottenere offerte migliori nei saloni B2B in Sukhumvit Road.

Le camere hanno visto giorni migliori e la pulizia è discutibile. Ma almeno le lenzuola e gli asciugamani sono puliti. Il servizio può variare da mediocre a soddisfacente.

Ho visitato alcuni di questi stabilimenti, ma non li consiglio a meno che tu non sia a corto di soldi e molto disperato. Ecco un triste esempio: il massaggio Rerewadee in Ramkhamhaeng Road.