Punti salienti di Koh Samui

0
10
Punti salienti Koh Samui

Punti salienti di Koh Samui

Punti salienti Koh Samui

Cosa rende Koh Samui l’isola più visitata della Thailandia dopo Phuket? È probabilmente il grande mix di belle spiagge, vasta gamma di scelte di hotel da dormitori per viaggiatori con zaino in spalla economici con bagno in comune a resort di lusso a cinque stelle con spiaggia privata, ottimi ristoranti con piatti thailandesi e occidentali, moderni centri commerciali, una vivace vita notturna e diversi paradisi- come i luoghi non solo sull’isola ma anche al largo dell’isola che rendono memorabili gite di un giorno.

In breve: Koh Samui ha qualcosa per tutti, non importa se sei un viaggiatore single desideroso di colpire le ragazze di Samui , una coppia che viene qui per godersi la luna di miele o una famiglia di sei persone che vuole combinare il comfort con l’avventura. Anche Koh Samui

  • La seconda isola più grande della Thailandia (dopo Phuket  e prima di  Koh Chang )
  • L’isola ha una popolazione di sole 67.000 persone ma viene visitata da oltre 1 milione di persone ogni anno
  • La maggior parte delle lavoratrici del sesso dell’isola non proviene da Koh Samui, non da Surat Thani (la provincia) o addirittura dal sud della Thailandia, ma invece circa il 60-70% di loro proviene dalla regione nord-orientale della Thailandia (Isaan)
  • Il luogo con il maggior numero di incidenti in tutta la Thailandia (per essere più precisi: il luogo con il maggior numero di incidenti stradali pro capite statisticamente comprovati)

Lasciatemi commentare l’ultimo punto del punto. E ‘veramente è pericoloso per guidare la moto su Koh Samui . Praticamente ovunque io vada in Thailandia, noleggio sempre una bicicletta per tutta la durata del mio soggiorno. E ho una bicicletta a Bangkok e credimi, anche se ci sono più veicoli sulle strade di Bangkok, guidare lì non è pericoloso come a Koh Samui.

Perché? Bene, sembra che i turisti vedano quanto velocemente guidano sull’isola i ragazzi thailandesi (spesso minorenni senza patente) e pensano di poterlo fare da soli anche se non hanno esperienza. E poi è anche davvero allettante navigare lungo le strade costiere panoramiche ad alta velocità. E poi anche i corsi d’acqua che scorrono casualmente giù per le colline e la sabbia scivolosa su molte curve.

Non voglio scoraggiarti dal noleggiare (da 200 Baht / giorno) una moto a Koh Samui, perché praticamente tutti i posti che sto per descrivere devi avere il tuo veicolo a meno che tu non voglia pagare troppo caro taxi cinque volte al giorno. È molto più facile avere il proprio veicolo qui ed essere flessibili. Fai solo attenzione, conosci le tue capacità, guida lentamente e mantieniti sul lato sinistro.

Quindi veniamo alla parte divertente, ci sono davvero molte cose interessanti da vedere e da fare su questa fantastica isola – ecco i miei punti salienti di Koh Samui per te:

3 migliori spiagge di Koh Samui

La prima cosa che probabilmente vorrai sapere è la qualità delle spiagge. Potresti aver sentito parlare di Chaweng Beach , che è paragonabile a Patong a Phuket e una delle spiagge più famose di tutta la Thailandia. Tuttavia, lo svantaggio è che è piuttosto affollato di famiglie e turisti.

>

Chaweng è il luogo della vita notturna numero uno sull’isola, ma quando si tratta di relax e scattare belle foto, la vicina spiaggia di Lamai (foto sopra) è sicuramente una scelta migliore per noleggiare una sedia a sdraio e trascorrere diverse ore sotto il sole pomeridiano.

La spiaggia più bella di Koh Samui secondo me è la baia di Thongson (foto sopra), che è un po ‘nascosta all’estremità nord-orientale dell’isola. Se hai uno smartphone con dati mobili non c’è problema, però, digita “Thongson Bay Villas” e ci arriverai facilmente. O semplicemente guarda la mia mappa qui sotto. Basta seguire i cartelli stradali che dicono “Thongson Bay Bungalows”. Se ora non sei del tutto confuso e vai in bici lì, sarai ricompensato da questo piccolo tesoro, una piccola passeggiata in barca e opportunità per belle foto panoramiche.

Punto di vista al Jungle Club

Il Jungle Club è un piccolo resort di lusso in cima alla collina che domina Chaweng Noi. Il ristorante è aperto al pubblico, ma relativamente poche persone percorrono la strada estremamente ripida lì, soprattutto rispetto ad altri luoghi come il Grande Buddha. Ne vale la pena e se hai il tuo veicolo ti ci vogliono letteralmente meno di 20 minuti per arrivarci dal tuo hotel a Chaweng. Il punto di vista più bello di Koh Samui e puoi anche pranzare lì.

Big Buddha Samui

Francamente è abbastanza sopravvalutato, ma vale comunque la pena menzionarlo perché tutti sembrano visitarlo: il Big Buddha di Koh Samui, una statua dorata del Buddha alta 12 metri sulla costa settentrionale dell’isola. Ci vogliono circa 20-25 minuti per arrivarci in moto da Chaweng e 40-45 minuti da Lamai.

Incontrerai molti turisti cinesi in questo sito, un po ‘più tranquilla è l’area a sud del tempio (a soli 50 metri a piedi) dove puoi trovare simpatiche figure della saga tradizionale thailandese proprio nell’acqua. Questo posto fa una bella sosta di mezz’ora sulla strada per Thongson Bay (vedi sopra).

Wat Plai Laem

A soli 700 metri dal Big Buddha si trova il tempio più bello e nuovo di Koh Samui: Wat Plai Laem. Il clou qui è sicuramente l’immagine a  18 braccia di Guanyin (Dea della Misericordia), ma anche il tipico enorme, bianco, grasso e ricco Buddha cinese sul lago è piuttosto pittoresco. Puoi nutrire i pesci nell’acqua, basta donare dei soldi al tempio e loro ti daranno un sacco di foraggio.

Al momento non ci sono biglietti d’ingresso sia per il Big Buddha che per Wat Plai Laem.

Cascata di Na Muang

Non cerco mai di esagerare o di consigliarti di visitare posti che fanno schifo. E potresti pensare che una cascata sia qualcosa che puoi sicuramente saltare quando visiti un’isola piena di belle spiagge. La cascata di Sang Chan a Ubon è certamente un candidato per la categoria “sopravvalutato”. Ma Na Muang qui a Koh Samui è davvero una delle cascate più impressionanti che abbia visto finora in Thailandia. È alto 80 metri e la foto è stata scattata a metà altezza, ho camminato ancora più in alto e ho fatto un bel e fresco tuffo in acqua con solo un paio di altri turisti.

C’è un’altra cascata chiamata Na Muang 1 ma questa qui, Na Muang 2 , è la più grande e più bella. Ci vogliono circa 45 minuti in moto da Chaweng per arrivare al parcheggio. C’è anche un santuario degli elefanti se vuoi nutrirne uno o semplicemente scattare qualche foto. Da lì devi camminare su e giù per la collina per circa 800 metri o 20 minuti. Proprio quando arrivi alla cascata, raccolgono un biglietto d’ingresso di 50 baht che include una bottiglia di acqua ghiacciata.

Hin Ta e Hin Yai Koh Samui

È davvero una coincidenza che queste formazioni rocciose naturali avvengano qui in Thailandia e non un paio di centinaia di chilometri più a sud nella Malesia islamica? Rispondi a questa domanda per te stesso quando ti trovi di fronte alle massicce rocce “Nonno” e “Nonna” all’estremità meridionale di Lamai Beach, ufficialmente conosciute come Hin Ta e Hin Yai .

Non c’è nient’altro da dire su questo posto tranne che non ci sono costi di ammissione a questa meraviglia naturale, ma una tariffa di parcheggio di 10 Baht che viene raccolta da un paio di diligenti ragazzi tailandesi locali.

Parco nazionale marino di Ang Thong

Ho mantenuto il mio punto culminante numero uno in assoluto di Koh Samui per la fine dell’articolo non solo perché è fuori dall’isola e dovrai fare un tour di un’intera giornata per vederlo, ma è anche il posto più impressionante in il Golfo di Thailandia.

C’è molto di più da dire su questo arcipelago di 42 isole di quanto potrei fare in un paio di paragrafi, quindi dai un’occhiata a questo post per una guida completa su come arrivarci, quanto costa e cosa puoi vedere e fare altro rispetto al punto di vista sulle scogliere calcaree.

Punti salienti a Kon Samui