Logo di sawadee

Punti salienti Trat

Punti salienti Trat

Punti salienti Trat
Punti salienti Trat

Potresti pensare a Trat come a una normale capitale di provincia con alcuni bei templi, negozi economici e un ritmo di vita basso. Anche se questo è vero, c’è molto di più nella provincia più orientale della Thailandia centrale che mi ha fatto rimanere più di una sola notte mentre ero in viaggio da e per Koh Chang e le sue isole vicine  Koh Mak  e  Koh K ood .

La maggior parte dei turisti stranieri trova alloggio nei vari hotel economici su e intorno a Thanon Thana Charoen nel centro di Trat (vedi la mappa sotto). Da lì puoi praticamente raggiungere a piedi la maggior parte delle attrazioni che sto elencando di seguito. Se vuoi uscire più lontano, alcune pensioni hanno anche biciclette (50 Baht al giorno) o motociclette (da 150 Baht al giorno) disponibili per l’affitto.

>

Templi di Trat

Ci sono due templi nel centro di Trat e sono entrambi raggiungibili a piedi da Thanon Thana Charoen: Wat Yotha Nimit e Wat Phai Lom. Quest’ultimo si trova all’interno di un grande complesso di giardini con un laghetto che lo rende un luogo di ritrovo preferito per i giovani Trat locali (e cazzi).

Wat Yotha Nimit (วัด โยธา นิมิตร)

Wat Yotha Nimit
Punti salienti Trat -Wat Yotha Nimit

Wat Phai Lom (วัด ไผ่ ล้อม)

Wat Phai Lom
Punti salienti Trat – Wat Phai Lom

Swiftlet Farming a Trat

Swiftlet Farming a Trat
Punti salienti Trat – Swiftlet Farming a Trat

Una delle prime cose che noterai quando ti siedi su una canzone dal terminal degli autobus al centro di Trat è il rumore degli uccelli.

La ragione di questo è un’attività fiorente della città: Swiftlet Farming.

Soprattutto l’area intorno a Thanon Lak Mueang ha dozzine di botteghe che hanno convertito i loro piani superiori in siti di nidificazione per uccelli che producono nidi commestibili, considerata una prelibatezza soprattutto tra i cinesi.

In passato, questi tipi di nidi potevano essere raccolti solo in alcune grotte marine, il che li rendeva piuttosto costosi, fino a quando le persone di Trat non scoprirono come coltivarli in edifici normali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.