Wat Chiang Man

Wat Chiang Man è il tempio più antico di Chiang Mai, ma anche più antico della città stessa.

Wat Chiang Man fu il primo tempio ad essere costruito a Chiang Mai. Fu costruito durante il regno del re Mengrai, che viveva nel tempio mentre supervisionava la costruzione di Chiang Mai, la capitale del regno di Lanna.

Secondo quanto riferito, Wat Chiang Man è il più antico tempio di Chiang Mai e fu fondato dal fondatore della città, il re Mengrai, circa 700 anni fa. Sebbene sia un tempio importante, è relativamente piccolo e non si trova sulle principali rotte turistiche. È comunque impressionante e merita una visita se hai tempo. Ci sono una serie di piccoli edifici nel parco del tempio, ognuno dei quali espone decorazioni tipiche in stile nordico che comprendono foglia d’oro su lacca rossa e specchi colorati. Il nome “Chiang Man” significa “City Stable” che considerando che Chiang Mai doveva essere trasferito potrebbe essere un buon nome per il tempio reale della nuova città.

Il tempio contiene due importanti statue famose del Signore Buddha, che risiedono nel piccolo santuario a destra della cappella principale.

L’immagine del Buddha Phra Sila è una stele in bassorilievo, scolpita nella pietra raffigurante un Buddha in piedi. L’immagine è stata probabilmente realizzata in Sri Lanka più di mille anni fa. Si ritiene che l’immagine altamente venerata detenga il potere di portare la pioggia e quindi svolge un ruolo importante durante il festival Songkran che si tiene ad aprile al termine della stagione secca. Si pensa anche che i Buddha abbiano il potere di produrre pioggia.

Phra Sae Tang Khamani, Il Buddha di cristallo apparteneva alla regina Chamathewi di Lamphun, moglie del re Mengrai. Si dice che sia sopravvissuto al rogo di Haripunchai (di cui la regina era il sovrano), è venerato per il suo potere di protezione dal disastro. Le immagini sono accessibili a orari irregolari, ma di solito solo la domenica.

Il Chedi Chang Lom, Un aspetto interessante del tempio è il suo chedi (pagoda) che ha 15 sculture di elefanti a grandezza naturale incorporate nella sua base. La statua del Buddha in piedi nel tempio è la più antica statua del regno di Lanna conosciuta. Un’iscrizione risale al 1465. Il podio dello stupa era decorato con 16 elefanti, influenzati dallo stile artistico di Sukhothai. Le scale decorate con Naka si trovano nella parte anteriore dello stupa, che conduce all’arco. La parte superiore dello stupa è lo stupa dorato a forma di campana. C’è anche la Tripitaka Hall situata nel mezzo dello stagno per conservare tripitaka e scritture secondo lo stile costruttivo e la saggezza popolare di Lanna.

Un’iscrizione in pietra vicino alla porta della sala delle ordinazioni (bot) è datata 1581. Include una storia della città e del monastero, nonché un elenco di donatori al tempio. Conferma che il tempio fu fondato dal re Mengri e che fu restaurato nel 1471, 1558, 1571 e 1581.

>

Situato nel cuore di Chiang Mai, Wat Chiang Man è costituito da due sale di meditazione di dimensioni modeste (wihaan) e un interessante chedi ricoperto d’oro insieme ai soliti altri edifici del tempio.

Il viharn più grande ha una bella facciata dorata. Il Main Viharn fu rinnovato nel 1926 da Khru Ba Srivichai (1878-1938), che realizzò molte di queste opere durante la sua vita ed è considerato un santo Lanna. Quando eravamo lì, l’interno del tempio veniva festonato per una cerimonia di elemosina emergente il giorno seguente. Le due cose che mi hanno colpito di più sono state per la prima volta, le vetrate del tempio e, in secondo luogo, gli eleganti murales sulle pareti. Le scene sono descritte in modo abbastanza dettagliato dai loro scritti, ma è tutto nella sceneggiatura di Lanna, che solo poche persone conoscono al giorno d’oggi.

Il viharn più piccolo è costruito nello stile di Lanna e contiene due immagini di Buddha piccole, ma molto antiche e importanti (immagine di Phra Sila Buddha). Le scale verso l’ingresso di Viharns sono sorvegliate da Nagas, un mitico serpente simile a una creatura. A sud del chedi con un balcone rosso e una base bianca rialzata per proteggere i manoscritti si trova la biblioteca del tempio o Ho Trai, dove sono custodite le scritture buddiste del wat, è un edificio di legno abbastanza piccolo sopra una base di pietra bianca per proteggere le scritture dalle inondazioni e parassiti. Questo Ho Trai è molto meno elaborato di quello del Wat Phra Singh. Che registra la fondazione di Chiang Mai il 12 aprile 1296 alle 4:00.

Ingresso e orari di apertura

Il complesso del tempio è aperto tutti i giorni dalle 6:00 alle 17:00. L’ingresso è gratuito. (Si prega di vestirsi correttamente)

Come arrivare al Wat Chiang Man?

Situato nel cuore di Chiang Mai, all’interno della vecchia città fortificata su Ratchaphakhinai Road. È facile raggiungere a piedi questo tempio per coloro che soggiornano nella parte vecchia della città, tra la strada Phra Pok Klao 13 e la strada Ratchaphakhinai 1. Entrando nella vecchia parte murata della città attraverso la porta di Chang Puak nella parete nord, svoltare a sinistra in Ratchaphakhinai 1. Il tempio si trova quindi sul lato destro dopo circa 200 metri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.